4 giorni a Budapest

Se avete 4 giorni da trascorrere a Budapest, fate riferimento al mio articolo “3 giorni a Budapest” per i primi 3 giorni, mentre il quarto e ultimo giorno proseguite con il seguente itinerario.

Giorno 4

Quartiere ebraico

Il quartiere ebraico è uno dei quartieri più vivaci e interessanti di Budapest. Oggi la cultura ebraica rimane molto visibile e viva, ma il quartiere è anche famoso per i suoi “ruin pub” (pub in rovina) e la vita notturna, i ristoranti di tendenza e la street art.

Alcuni luoghi che meritano una visita sono la Liszt Music Academy, la Chiesa di Santa Teresa, il caffè Fröhlich Cukrászda e Gozsdu udvar, un passaggio pieno di ristoranti e bar.

Terminate la visita al quartiere ebraico con la Grande Sinagoga. A volte chiamata la cattedrale ebraica a causa delle sue somiglianze con le chiese cristiane, la magnifica sinagoga Dohány utca è la seconda più grande casa di culto ebraica al mondo. 

Andrassy Avenue

Considerato gli Champs-Élysées di Budapest, Andrassy Avenue è uno dei viali più eleganti e belli della città. È anche uno dei tre siti parte del patrimonio mondiale UNESCO di Budapest (gli altri due sono le rive del Danubio e il quartiere del Castello di Buda). Passeggiate lungo il lussuoso viale Andrassy Avenue e ammirate i suoi splendidi palazzi e le ville, che oggi ospitano ambasciate, boutique e teatri, nonché molti ristoranti e caffetterie.

Piazza degli eroi

Piazza degli Eroi e i suoi tanti monumenti, a Budapest.
Piazza degli Eroi e i suoi tanti monumenti, a Budapest.
Alla fine di Andrassy Avenue, troverete la Piazza degli Eroi, la più grande e tra le più belle di Budapest. A dominare la piazza è il Monumento del Millennio, costruito nel 1896 per commemorare il 1000° anniversario dell’Ungheria. Ai lati della Piazza degli Eroi si trovano anche due musei, il Museo delle Belle Arti e il Palazzo dell’Arte.

Parco cittadino (City Park)

Piazza degli Eroi è anche l’ingresso principale del Parco cittadino, una piacevole area verde con un lago, un castello e le famose terme di Szechenyi.

Castello Di Vajdahunyad

Immerso nel verde del Parco Cittadino, il Castello Vajdahunyad si erge sulle sponde del lago Városliget offrendo panorami romantici. Venne costruito in occasione dell’Esposizione Nazionale del Millennio del 1896 ed è sede del Museo dell’Agricoltura.

Bagni Szechenyi

La capitale ungherese vanta numerosi stabilimenti, ma il più grande e tra i più famosi c’è Szechenyi. Situato in un palazzo all’interno del City Park, questo enorme complesso dispone di 15 piscine coperte e tre piscine all’aperto, oltre a saune, bagni turchi e una spa che propone massaggi e vari trattamenti, e un punto di ristoro.

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore del libro Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).