Quanti giorni a Busan

Se state pensando a una gita a Busan da Seul, la prima cosa da decidere è quanto fermarsi: se avete in programma un’escursione giornaliera vi consiglio di cambiare idea e di dedicare a questa città di mare almeno un paio di giorni del vostro viaggio.

O anche un tempo più lungo se ne avete l’opportunità: a dire il vero, se volete veramente dare a questa incantevole città coreana l’attenzione che merita, prendervi il giusto tempo per rilassarvi o visitare luoghi più periferici come il tempio di Beomeosa, allora avrete bisogno di almeno 3-4 giorni a Busan.

Naturalmente la durata del soggiorno varia a seconda dei vostri interessi e della durata totale del vostro viaggio in Corea del Sud, ma per darvi un’idea più precisa in questa guida troverete qualche indicazione su cosa riuscireste a vedere in 2 o più giorni.

Due-tre giorni a Busan

Due o tre giorni sono il tempo minimo da trascorrere a Busan: questa cittadina offre abbastanza attrazioni da occupare un bellissimo weekend. In due o tre giorni riuscirete a visitare i luoghi principali e a farvi un’idea generale della città: passeggiate nel colorato quartiere Gamcheon Culture Village, conosciuto come il “Santorini dell’Est”, ammirate il sole sorgere al tempio Haedong Yonggungsa, che si trova lungo la bellissima costa rocciosa a nord di Busan o trascorrete un pomeriggio distesi sulla spiaggia di Haeundae Beach. L’acquario della città è perfetto per le famiglie e, restando in tema “marino”, non dimenticatevi di pranzare al mercato di Jagalchi, uno dei più grandi mercati del pesce della Corea del Sud. Il sistema dei trasporti pubblici di Busan è eccellente e non impiegherete più di un’ora in metropolitana per raggiungere qualsiasi luogo della città. Se avete poco tempo o non volete camminare molto, l’autobus Busan City Tour vi porta direttamente alle principali destinazioni turistiche con un servizio hop-on / hop-off e pass giornalieri.

Quattro-cinque giorni a Busan

Busan è davvero un ottimo posto anche solo per rilassarsi, quindi se siete viaggiatori che non amano andare di fretta, vi consiglio almeno 4-5 giorni da trascorrere in questa città anche per cogliere l’occasione di scoprire l’essenza più profonda di questo luogo. Le aree che abbracciano la spiaggia sono ideali per piacevoli passeggiate in riva al mare o per sedersi in una tavola calda e bere un caffè con vista sulla spiaggia.

Se amate la natura e il trekking, trascorrere più giorni vi consentirà di provare uno dei sentieri escursionistici della città: la passeggiata al Parco Taejongdae è facile e regala viste sensazionali, e lo stesso vale per i sentieri che conducono alla vetta del Monte Geumjeong. 

Una settimana a Busan

Se avete una settimana o più da trascorrere a Busan, cogliete l’occasione per visitare i dintorni della città, i musei, le aree meno turistiche e rilassarvi nelle spa e alle terme per cui la città è famosa. Una delle escursioni preferite dai turisti è quella a Jeju Island, famosa per il suo paesaggio vulcanico e le spiagge: potrebbe essere di certo una gita ottima per una giornata lontano dalla città.

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore dei libri Giappone Spettacularis ed Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).