Lago Shoji

Racchiuso tra il Lago Motosuko e il Lago Saiko, Lago Shojiko è il più piccolo dei cinque laghi che circondano il Monte Fuji e regala un angolo di serenità e natura quasi incontaminata, con viste straordinarie sull’iconico vulcano giapponese. Per la sua bellezza e i paesaggi idilliaci che offre, il Lago Shojiko venne definito in passato “la Svizzera d’Oriente”, un appellativo che è rimasto e ha contribuito ad accrescere la fama di questo luogo.

Su un lato, confina con la foresta Aokigahara Jukai, conosciuta come il “mare di alberi” ed è il lago meno sviluppato dal punto di vista turistico, fatta eccezione per qualche hotel e locanda tradizionale concentrati principalmente lungo le sponde settentrionali, dalle quali si gode il panorama migliore sul monte Fuji.

Attività sportive e all’aria aperta

Oltre ad ammirare il Monte Fuji il lago offre la possibilità di praticare diverse attività per gli appassionati di natura e sport all’aria aperta: sulle acque si possono fare giri in barca o in moto d’acqua, pesca e sci d’acqua. Nei dintorni del lago ci sono aree attrezzate per il campeggio, ideali per chi predilige uno stile di vita a contatto con la natura e dal lago partono diversi sentieri escursionistici per chi desidera esplorare le foreste e le montagne nei dintorni, raggiungendo altri laghi e punti panoramici.

Punto panoramico

Lungo le sponde si trova anche una piccola spiaggia dove rilassarsi e ammirare il Monte Fuji. La spiaggia si raggiunge in pochi passi dalla fermata “Kodaki Fuji View Point”,  rappresenta anche un popolare punto di osservazione della nota cima innevata. Il nome “Kodaki Fuji” deriva dal fatto che osservando il Monte Fuji da questa angolazione, dinanzi al vulcano fa capolino il piccolo Monte Omuro che appare come il “figlio” dell’imponente “madre” Fuji, che sembra quasi abbracciarlo e proteggerlo.

Trekking

Uno dei più popolari percorsi di trekking attorno al lago è il Mikuniyama Hiking Course che si inerpica sul pendio di una collina permettendo di addentrarsi tra una bellissima vegetazione che offre colori suggestivi in particolare nella stagione autunnale. Il percorso conduce al belvedere Panorama Dai, da cui si aprono, come suggerisce il nome, viste sensazionali e libere da ostacoli visivi sul Monte Fuji, da un’altezza di 1.325 metri. Il panorama spazia anche sui vicini laghi Shojiko e Motosuko e sulla foresta Aokigahara, permettendo così di avere una visuale completa della bellezza di questa regione.

Lago Motosuko

Per chi desidera continuare a camminare, il percorso Mikuniyama Hiking Course continua dopo il punto panoramico raggiungendo la vicina montagna Eboshi-dake prima di scendere verso Lago Motosuko. I due laghi, oltre ad essere collegati dal sentiero, sono serviti dalla stessa linea di autobus (Blue Line) facilitando chi desidera sfruttare l’occasione per visitare entrambi i laghi.

Come arrivare

La linea di autobus Omni Bus Blue Line parte dalla stazione Kawaguchiko raggiungendo i laghi Shojiko e Motosuko con corse ogni 2 ore. Il tragitto dalla stazione al lago Shojiko richiede circa 40 minuti.

Se partite da Tokyo, ci sono anche pullman diretti tra la stazione di Shinjuku e il lago Motosuko, che fermano anche al lago Shojiko con un viaggio totale di circa 2 ore e mezza.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!