Dove dormire a Taipei

Taipei è una metropoli molto estesa, che si è formata in varie fasi storiche e questo fa sì che i suoi quartieri siano piuttosto diversi l’uno dall’altro. Persino la stessa area centrale della città è divisa culturalmente in due parti: la zona est, che rappresenta la modernità, con i suoi centri commerciali, i grattacieli, le piccole caffetterie e i ristoranti eleganti che evocano le grandi metropoli occidentali;  la parte occidentale è invece l’immagine della vecchia Taipei, con i suoi edifici coloniali, i mercati tradizionali e i templi. Scegliere dove alloggiare dipende quindi principalmente dai vostri gusti, se preferite le atmosfere cosmopolite o quelle cariche di fascino storico, ma anche dal vostro budget e dalla durata del soggiorno: le aree più moderne e centrali sono anche quelle più costose, ma se vi fermate pochi giorni, meglio optare per un hotel centrale e collocato vicino alla stazione della metro per esplorare facilmente la città. Per chi invece soggiorna un periodo più lungo esistono alternative molto particolari e più tranquille nei sobborghi periferici.

Per aiutarvi nella scelta del quartiere più adatto alla vostra vacanza, eccovi una guida sulle principali zone di Taipei.

Quartieri più centrali

Zhongshan

Zhongshan è considerato uno dei migliori quartieri di Taipei in cui alloggiare, perché è proprio qui che si concentrano le principali attrazioni della città. Tra queste ci sono molti bellissimi templi, come Bao’an, Confucius e Xingtian, tra i più famosi e visitati dai turisti; non mancano i musei, tra cui vi segnalo il Suho Paper Memorial Museum, il Museum of Jade Art e il Fine Arts Museum,  dove potete ammirare splendide opere d’arte.  Ma Zhongshan non è popolare solo tra gli appassionati di arte e cultura: questa zona è ricca di parchi dove passeggiare in mezzo alla natura e godersi un picnic, e luoghi in cui dedicarsi allo shopping. Tra questi c’è il Shilin Night Market, tra i più grandi e famosi mercati notturni del Paese, con la sua quasi infinita varietà di bancarelle che vendono di tutto, dallo street food all’abbigliamento, dai souvenir all’artigianato locale.  Chi predilige uno shopping in atmosfere più moderne, può curiosare nei vari centri commerciali e nelle boutique che costellano il quartiere. Non mancano i luoghi in cui trascorrere piacevoli serate: le vie di Zhongshan pullulano di pub, ristoranti e caffetterie.

Questa zona è quindi perfetta per chi vuole avere tutto a pochi passi e predilige muoversi a piedi; qualora poi voleste visitare altre zone della città, vi basta raggiungere la stazione più vicina alla vostra struttura: Zhongshan è ben collegata ad ogni quartiere di Taipei.  In quanto a sistemazioni, l’offerta è molto ampia, con soluzioni di lusso più confortevoli e costose ma anche ostelli e strutture low cost.

Wanhua

Wanhua rappresenta la parte storica di Taipei e una delle più visitate dai turisti, complice la massiccia presenza di templi ed edifici antichi, tra cui spicca il magnifico Longshan Temple.  Si estende sulle rive del fiume, offrendo un’ampia gamma di sistemazioni di classe con eccezionali viste panoramiche: a Wanhua si concentra la maggior parte degli hotel di lusso della città. L’atmosfera di questo quartiere è sempre molto giovane e dinamica: se di giorno i turisti affollano le attrazioni e i templi, alla sera si confondono tra la gente del posto nei numerosi mercati notturni della zona, tra cui il Snake Alley Night Market, dove un tempo si servivano prelibatezze a base di carne di serpente. Un’altra area che la pena visitare è Ximending, un’isola pedonale ricca di centri commerciali, cinema, ristoranti, bar di karaoke, teatri di cabaret e club frequentati da tanti giovani, sia del posto che turisti. Se amate una vita notturna vivace e la cultura pop, questa è l’area migliore di Wanhua in cui dovreste alloggiare. Considerato il genere di turisti che frequentano la zona, a  Ximending sorgono varie strutture low cost e ostelli per giovani.

Datong

Questo quartiere si estende tra la riva orientale del fiume Tamsui e il distretto di Zhongshan, e rappresenta il più antico nucleo abitativo di Taipei. Un tempo era il cuore commerciale della città e anche se oggi ha perso un po’ la sua posizione di rilievo, resta un luogo affascinante, dove la storia di Taipei emerge nei bellissimi edifici coloniali in stile giapponese e cinese di Dihua Street, nei negozietti erboristici dove si vendono rimedi naturali cinesi e nei templi. In quanto alle sistemazioni trovate diverse soluzioni economiche e hotel di qualità non troppo lussuosi ma molto particolari in quanto alcuni sono ospitati in edifici antichi.

Zhongzheng

Zhongzheng è il quartiere governativo di Taipei, dove, tra gli altri edifici, sorgono il Palazzo del Presidente della Repubblica, il Parlamento e la Corte Suprema di Taiwan. Il quartiere è famoso anche per le sue costruzioni storiche, come le antiche porte della città Taipei. Il cuore pulsante di questa zona è la splendida Piazza della Libertà che ospita al centro la Chiang Kai-shek Memorial Hall, accanto alla quale trova spazio anche il Teatro Nazionale, sede di concerti e spettacoli teatrali di rilievo.  Zhongzheng appare dunque come un quartiere signorile e culturale, che conserva ancora le atmosfere di un tempo, e non mancano luoghi ispirati alla tradizione, come i numerosi mercatini dove fare incetta di souvenir e prodotti locali. Una ventata di modernità è portata da alcuni centri commerciali e boutique, mentre non è molto ricca l’offerta di bar e ristoranti. Questo rende la zona molto tranquilla alla sera, l’ideale per chi vuole riposare lontano dai rumori. Per quanto riguarda le sistemazioni, Zhongzheng vanta hotel di alta qualità e con viste spettacolari su gioielli architettonici di straordinaria bellezza.

Xinyi

Questa zona è considerata un po’ la Times Square di Taipei: è tra le più moderne e recenti della città e anche una delle più costose ed esclusive. Qui ha sede la torre Taipei 101, uno dei grattacieli più alti al mondo e simbolo della città, dotato di osservatorio per ammirare Taipei dall’alto. Non c’è un quartiere migliore di questo per chi desidera alloggiare in un hotel di lusso ed essere vicino ai luoghi più trendy e chic della città: qui si trovano ristoranti stellati, boutique di marchi prestigiosi e le discoteche più glamour e internazionali della città

East District/Dong Qu

Questa zona è il paradiso degli amanti dello shopping. Si estende a fianco del quartiere di Xinyi e si sviluppa su un dedalo di stradine eleganti che pullulano di boutique vintage, ricche di articoli trendy e prodotti importati da Giappone e Corea. L’arteria principale del quartiere è Zhongxiao East Road, la Fifth Avenue di Taipei: qui trovate negozi di brand internazionali come Mango, Zara, Cartier, Chanel, ecc. Ampia è anche la selezione di ristoranti esclusivi, dove fermarsi a cena dopo un intenso pomeriggio di shopping, prima di concludere la serata nei piccoli pub e discoteche dagli ambienti chic. In quanto a sistemazioni, anche se offre hotel di varia categoria, non è di certo tra le zone più economiche in cui soggiornare, ma è quella migliore per chi vuole immergersi in atmosfere cosmopolite.

Daan

Ad est di Zhongzheng, si estende il quartiere di Daan, una zona residenziale ricca di aree verdi e molto frequentata e popolata da giovani universitari. Qui infatti hanno sede le università più prestigiose del Paese, tra cui la National Taiwan University. Nonostante sia una zona residenziale, l’atmosfera è piuttosto frenetica, sia di giorno che alla sera, con tanti luoghi dedicati allo shopping e al divertimento. Sui viali pittoreschi e carichi di fascino si affacciano piccoli negozietti vintage che vendono articoli unici e stravaganti, e non mancano i tradizionali mercati dove acquistare souvenir, tra cui il Jade e Flower Market e il famoso mercato notturno di Shida.

È l’area più ricca ed esclusiva della città: nelle stradine alberate sorgono le villette delle celebrities e dei personaggi politici taiwanesi e le soluzioni di alloggio sono per lo più hotel di lusso, ma non mancano proposte per i più giovani e i viaggiatori con un budget limitato.

Songshan

Songshan è il distretto finanziario della città ed è anche quello che ospita l’aeroporto omonimo. Banche e uffici sono concentrati principalmente lungo Nanjing East Road e Dunhua North Road.  Ospita anche tante attrazioni turistiche, come la Taipei Arena, sede di numerosi concerti ed eventi,  musei, templi e mercatini notturni tra cui spicca il Raohe Street Night Market. Ad accrescere il fascino di questo distretto ci sono anche numerose aree verdi che si estendono lungo le rive del fiume. Questa zona, più tranquilla rispetto ad altri quartieri della città, potrebbe essere la soluzione migliore per chi è di passaggio a Taipei e preferisce stare in un quartiere ben collegato e vicino all’aeroporto.

Quartieri più periferici

Dazhi e Neihu

Queste due zone sono considerate la Silicon Valley di Taipei per la presenza di numerose società internazionali che operano nel campo della tecnologia. Benché non siano propriamente delle zone turistiche e non offrano granché a livello di attrazioni, sono molto gettonate tra freelance, imprenditori e in generale tra chi viaggia per affari e per questo entrambe le zone si sono ammodernate e arricchite di servizi: ristoranti, appartamenti e hotel dal tocco contemporaneo sorgono accanto a incantevoli aree verdi che costeggiano il fiume.

Shilin

Il quartiere di Shilin è una zona prevalentemente residenziale, abitata in larga maggioranza da expat, il che spiega l’elevata concentrazione di scuole internazionali, negozi, ristoranti e attività gestiti da immigrati. Qui hanno sede anche numerose ambasciate. È un’area molto tranquilla ed elegante ma non priva di attrazioni, come templi, musei, parchi e il mercato notturno di Shilin, tra i più famosi della città. Per chi vuole risparmiare questa zona è l’ideale in quanto meno costosa rispetto a quartieri centrali, ma al tempo stesso ben collegata al centro.

Beitou

Situato nella parte nord di Taipei, Beitou non dista molto dal centro, ma sembra lontanissimo dagli scenari metropolitani di Tapei: i paesaggi urbani si sostituiscono a distese verdi di foreste  e montagne, che formano il Parco Nazionale Yangmingshan. Per chi vuole visitare Taipei ma al tempo stesso stare a contatto con la natura, questo distretto è perfetto: potete alternare giornate di visite a templi e musei al trekking sui sentierini di montagna, dove avrete l’occasione di ammirare splendidi panorami sulla città e, in primavera, il meraviglioso spettacolo naturale offerto dalla fioritura di ciliegi.  Beitou è famoso anche per l’abbondanza di sorgenti termali e per questo in zona si trovano numerosi resort dotati di spa e vasche termali.

Tamsui/Danshui

A nord della città, a circa 40 minuti dal centro, si trova questo distretto che evoca le atmosfere di Venezia, con i suoi paesaggi dominati dalle acque del fiume Tamsui. Con il suo porticciolo pittoresco, la promenade che si snoda lungo le rive, tra bancarelle e ristorantini locali, e le piccole spiagge dove fare un giro in barca o praticare surf, Tamsui è una zona che vale la pena visitare anche solo per ammirare un romantico tramonto.

Se preferite le atmosfere autentiche e rilassate dei villaggi e delle piccole cittadine, Tamsui è l’ideale e non avrete difficoltà a trovare una sistemazione adatta ai vostri gusti e al vostro budget.