Dove dormire a Innsbruck

Innsbruck è una piccola città incorniciata da alte vette alpine, ma nonostante le dimensioni contenute ospita quartieri molto diversi tra loro. La maggior parte delle attrazioni si trovano nel centro storico, facilmente visitabile a piedi, la zona che offre anche la più ampia scelta di sistemazioni, ma per chi desidera allontanarsi dalle aree turistiche o punta al risparmio, esistono altre opzioni da prendere in considerazione.

Se avete già in programma di trascorrere le prossime vacanze nella cittadina austriaca, eccovi alcuni consigli sulle migliori zone in cui dormire.

Inner Stadt

Il centro storico di Innsbruck è la zona più turistica e quella in cui si concentrano le principali attrazioni, come il Tettuccio d’Oro, l’Arco di Trionfo, il Palazzo Imperiale e la chiesa gotica Hofkirche. Si tratta di un’area di piccole dimensioni e in gran parte pedonale dove si può passeggiare senza preoccuparsi del traffico, perdendosi tra un suggestivo dedalo di piccoli vicoli su cui si affacciano eleganti dimore medievali dai toni pastello. Il centro regala bellissimi scorci che riportano i visitatori indietro nel tempo, ma al tempo stesso si trovano servizi moderni, come centri commerciali, viali di negozi e ristoranti che propongo cucina locale e internazionale. È la zona ideale per avere tutto a pochi passi e potersi muovere tranquillamente a piedi. Come potrete immaginare, però, alloggiare in centro costa: gli hotel della zona hanno prezzi leggermente più alti, anche se l’offerta è senza dubbio più vasta e variegata.  Il centro è anche la zona in cui si svolge il mercatino di Natale di Innsbruck, quindi se avete intenzione di fare shopping natalizio, alloggiare in questa zona si rivela molto comodo.

Saggen-Pradl

Saggen-Pradl è un’area prettamente residenziale, che si trova a nord-est del centro di Innsbruck. È una zona elegante, poco turistica e tranquilla, ideale per le famiglie e per chi predilige ritmi rilassati e un’atmosfera più autentica. L’area è caratterizzata da bellissime case, tanti spazi verdi, impianti sportivi e chiese antiche. Da qui il centro si raggiunge con una breve passeggiata, ma in alternativa sono disponibili anche i mezzi pubblici che collegano il quartiere alle altre zone. È un’ottima zona per alloggiare se avete un budget limitato: qui, lungo le sponde del fiume Sill, si collocano diverse sistemazioni, tra cui hotel, ostelli e appartamenti a prezzi convenienti.  La vicinanza alla stazione ferroviaria rende questa zona molto comoda per chi arriva in treno.

Hoch-Hungerburg

Quest’area si trova a nord del centro, in posizione defilata, ma può essere interessante per chi ama i paesaggi di montagna e per gli amanti degli sport sulla neve: sorge ai piedi della Nordkette è infatti famosa per i suoi panorami pittoreschi sulle montagne e sulla città. L’area è caratterizzata da bellissime case tradizionali e paesaggi verdi ed è molto tranquilla, perfetta per gli amanti della natura. La famosa funicolare di Hungerburg permette di raggiungere la zona in circa 10 minuti e lungo il percorso ci zono varie fermate tra cui lo Zoo Alpino, molto popolare tra le famiglie.  Durante le festività natalizie in questa zona si svolge un piccolo mercatino di Natale. In questa zona si trovano varie opzioni di alloggio, con piccole locande e B&B tradizionali, hotel di montagna e appartamenti.