Come muoversi a Innsbruck

La maggior parte dei visitatori di un giorno di Innsbruck non usa alcun mezzo di trasporto: tutti i principali siti si concentrano attorno al centro storico e sono raggiungibili a piedi e in bicicletta. Tuttavia se vi fermate qualche giorno e volete esplorare anche zone e attrazioni più lontane, come il Castello di Ambras, troverete un efficiente sistema di trasporto pubblico che include essenzialmente tram e autobus. Eccovi una guida ai trasporti di Innsbruck che include anche come raggiungere il centro dall’aeroporto.

Dall’aeroporto al centro

L’aeroporto di Innsbruck, noto anche come aeroporto di Kranebitten, è servito sia da voli regionali che internazionali gestiti da compagnie di linea e low cost. Dall’aeroporto è possibile raggiungere la città in autobus, taxi o con i servizi di trasferimento aeroportuale offerti da diverse compagnie e prenotabili anche online; come ultima alternativa c’è anche il noleggio di un’auto.

La linea di autobus F appena fuori dal terminal porta a Innsbruck Hauptbahnhof (la stazione centrale) in 20 minuti: offre il miglior compromesso tra prezzo e tempistiche. Ci sono partenze frequenti, ogni 10 minuti e un biglietto di sola andata costa 2,90euro.

I taxi fuori dal terminal sono disponibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Ci vogliono dai 10 ai 15 minuti per raggiungere l’area del centro città dall’aeroporto e il costo totale è di circa 16-20euro a seconda del traffico.

Spostarsi in città

Innsbruck a piedi

Se in arrivate in treno, dalla stazione principale (Hauptbahnhof) al centro città il tragitto è relativamente breve, con 10-15 minuti di piacevole passeggiata. Gran parte del centro storico è zona pedonale che si estende fino alla via principale Maria Teresa Strasse; presenta dimensioni contenute e numerose attrazioni principali di Innsbruck sono facilmente raggiungibili a piedi. Dal centro di Innsbruck, il Tettuccio d’Oro, emblema della città, si trova a soli 20 metri di distanza e lo stesso vale per l’Hofkirche e il Museo del Folklore. Ogni giorno è inoltre disponibile una visita guidata a piedi gratuita per i possessori della Innsbruck Card.

Innsbruck in autobus

L’autobus è di certo un modo piacevole di esplorare la città, considerato anche che Innsbruck non è molto trafficata quindi non ci sono grandi ritardi e il servizio è molto efficiente. Ci sono oltre venti linee di autobus che servono Innsbruck per tutto il giorno, raggiungendo quasi ogni parte della città. Undici rotte notturne operano dalle 23:00 alle 5:00 ad intervalli di 1 ora.

La speciale linea di autobus “TS” è un servizio hop-on hop-off che collega il centro con le principali attrazioni come il Castello di Ambras, il trampolino del Bergisel e Alpenzoo e i possessori della Innsbruck Card possono viaggiare gratuitamente. A bordo avrete anche un’audioguida che vi narrerà fatti e curiosità sulla città ed è un ottimo modo, soprattutto se avete poco tempo, per avere una panoramica generale della città e ammirarne lo skyline e le maggiori attrazioni standosene comodamente seduti.

Innsbruck in tram

Ci sono quattro linee di tram che operano nella città di Innsbruck e dintorni. Le linee 1 e 3 operano all’interno dell’area della città. La linea 6 inizia da dove termina la linea 1 a Bergisel: questa linea è operativa dal 1900 ed è conosciuta come “Forest Tram“. Vi porterà al villaggio di montagna Igls passando attraverso gli altopiani ricoperti da vaste foreste e offrendo meravigliose viste panoramiche; effettua fermate vicino al Castello di Ambras e al lago Lansesree.

Un’altra linea è la linea STB. La lunghezza di questo percorso è di 18 chilometri ed è probabilmente la migliore linea tranviaria e quella più panoramica, in particolare nella bella stagione, in quanto passa attraverso spettacolari prati fioriti con le montagne sullo sfondo per poi proseguire su ponti con viste mozzafiato e attraverso villaggi incantati fino a Fulpmes, nella valle dello Stubai. Entrambe le linee 6 e STB rientrano nella zona centrale (Kernzone), quindi non è necessario alcun biglietto o supplemento aggiuntivo. I tram non operano in tarda notte.

Biglietti e pass per Innsbruck

Il trasporto pubblico locale, che include tram e autobus, è gestito da Innsbrucker Verkehrsbetriebe, il che significa che i biglietti sono validi su tutti i mezzi, mentre i servizi di autobus regionali sono gestiti da VVT e collegano la periferia e altre parti del Tirolo.

Il biglietto per una singola corsa è valido per un viaggio all’interno della zona centrale (Kernzone) della città. Nel caso in cui non vi sia alcun trasporto diretto verso la destinazione, è consentito un cambio di linea entro 30 minuti e il biglietto è valido fino al raggiungimento della destinazione. Il biglietto singolo costa 2,40euro, con un supplemento di 0,60euro se acquistato a bordo. I biglietti possono essere acquistati presso il centro clienti IVB, le biglietterie, le biglietterie automatiche, l’app IVB Ticket Shop o a bordo del conducente.

Potete risparmiare fino al 25% se acquistate un carnet di 8 biglietti. Il biglietto per un adulto costa 14,60euro ed è valido per 8 viaggi in tutti i percorsi all’interno della zona centrale di Innsbruck.

Se prevedete di utilizzare frequentemente il trasporto pubblico della città, è meglio acquistare un pass valido 24 ore (5,60euro) che includa viaggi illimitati; sono disponibili anche biglietti settimanali e mensili (rispettivamente 21,80euro e 54,50euro). I biglietti acquistati in anticipo, disponibili presso le biglietterie automatiche, le tabaccherie e l’ufficio informazioni di Innsbruck, devono essere timbrati a bordo all’inizio del viaggio.

Se avete in programma anche di visitare attrazioni e musei, potreste trovare conveniente acquistare la Innsbruck Card, disponibile nelle formule di 24, 48 e 72 ore. Offre ingressi gratuiti a numerose attrazioni e musei, corse gratuite in autobus e tram gestiti da IVB, nonché in funivie, impianti di risalita, funicolari tra cui quelle per la maestosa vetta Nordkette e autobus hop on hop off. Un pass 24 ore costa 43euro, 48 ore costa 50euro e una carta 72 ore costa 59euro w viene attivato alla prima convalida. È possibile acquistare facilmente la carta online su www.innsbruck.info o presso il Centro informazioni di Innsbruck, le biglietterie presso le stazioni, in hotel, aeroporti e stazioni ferroviarie.

Innsbruck in S-bahn

La Verkehrsverbund Tirol o VVT gestisce treni pendolari (S-Bahn) in associazione con OBB (ferrovia nazionale) per collegare diverse parti del Tirolo con Innsbruck. Ci sono 5 linee, da S-1 a S-5, che collegano Innsbruck con Landeck, Kufstein, Kitzbuhel, Mittenwald, Brennero, ecc. che operano dalla mattina presto alla sera tardi. La frequenza e le tariffe variano a seconda delle linee e del tempo di viaggio perciò vi consiglio di consultare il sito ufficiale.

Innsbruck in bicicletta

Se viaggiate nella bella stagione e non vi dispiace fare un po’ di esercizio fisico, potete andare ovunque a Innsbruck in sella alle due ruote: la città dispone di una buona rete di piste ciclabili quindi è probabilmente uno dei mezzi di trasporto più semplici e pratici. Inoltre vi consente di esplorare anche gli angoli più nascosti, non raggiungibili con i mezzi pubblici.

L’IVB ha il suo sistema di noleggio pubblico chiamato “Stadtrad”. Bisogna registrarsi online o presso una delle postazioni di noleggio fornendo anche una carta di credito. Il costo del noleggio varia a seconda della durata: fino a 30 minuti la tariffa di noleggio è di 1euro, un’ora costa 3euro e per ogni ora aggiuntiva 3euro.

Innsbruck in macchina

Noleggiare un’auto potrebbe essere un’ottima idea per esplorare i dintorni della città secondo i propri ritmi e in totale libertà. A Innsbruck sono presenti tutte le principali compagnie di autonoleggio e troverete i loro banchi all’aeroporto e negli uffici all’interno della città. Le tariffe di noleggio variano a seconda del modello, ma in generale il prezzo minimo giornaliero parte da 20euro. Seppur la città non sia molto trafficata e quindi guidare è piacevole, dovete però tenere conto che grandi parti del centro hanno parcheggi a pagamento e con sosta limitata a 1-3ore, perciò è sempre bene lasciare l’auto fuori dal centro storico della città.

Innsbruck in taxi

I taxi di Innsbruck sono abbastanza numerosi e disponibili 24 ore su 24 perciò potrebbe essere una soluzione conveniente se viaggiate di notte o se dovete raggiungere velocemente una determinata destinazione. Molte compagnie gestiscono i servizi di taxi a Innsbruck e dintorni e potete sia prenotarli telefonicamente che recarvi presso i posteggi dei taxi accanto alla stazione o l’aeroporto, oppure nei pressi delle maggiori attrazioni turistiche. Pur essendo un mezzo comodo, non è di certo un mezzo economico: la tariffa base è di 6,25euro a cui si aggiungono successivamente 2euro per chilometro. Di notte e nei festivi vengono applicati dei supplementi.

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore del libro Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).