Dove dormire a Boracay

Se avete in programma di visitare Boracay la zona migliore in cui alloggiare è White Beach. Oltre ad essere la parte più famosa dell’isola è anche la più sviluppata: attorno alla spiaggia si trovano infatti numerosi hotel, oltre a ristoranti, locali notturni, bar e negozi. La stessa spiaggia, però, si suddivide in tre zone, chiamate Station 1, Station 2 e Station 3, differenti tra loro per costi, tipologia di sistemazioni, atmosfera e vita notturna. Considerato che la spiaggia si estende per 4 km, è importante scegliere la zona giusta per la propria vacanza, perciò per aiutarvi vi ho preparato una guida completa sulle tre aree.

Station 1

La Station 1 è quella più a nord ed è la parte più esclusiva di White Beach, con tantissimi resort di lusso ricchi di servizi, che però sono più costosi rispetto ad altre zone. Qui si trova anche una delle attrazioni principali di Boracay, ovvero la formazione rocciosa Willy’s Rock.

Station 1 è particolarmente consigliata alla coppie e alle famiglie per la sua tranquillità, anche se non mancano attività sportive da praticare in acqua e locali notturni che però sono concentrati in un’area ristretta e vicini tra loro, quindi la parte restante della spiaggia è abbastanza silenziosa. La spiaggia è inoltre più ampia, quindi offre uno spazio maggiore e l’acqua bassa è perfetta per i bimbi.

Station 2

Station 2 è il cuore di Boracay e di White Beach. Qui trovate tante sistemazioni di vario tipo, ma con tariffe leggermente più basse rispetto alla Station 1.   Essendo la zona più centrale, Station 2 è la parte più affollata di Boracay, soprattutto nell’alta stagione, quindi potrebbe non essere indicata per chi cerca una soluzione tranquilla.

Lungo la spiaggia si susseguono bar e ristoranti dove fermarsi a fare una sosta tra una nuotata e l’altra; le varie scuole sportive della zona offrono corsi e il noleggio dell’attrezzatura. Quando siete stanchi di stare in spiaggia, potete fare shopping al D’mall, il principale centro commerciale di Boracay o assaggiare le specialità locali al mercato del pesce di D’Talipapa.

La vita notturna a Station 2 è molto animata, grazie all’alta concentrazione di bar con musica dal vivo e discoteche, e questo la rende perfetta per i giovani e chi vuole divertirsi alla sera.

Station 3

Tanti giovani scelgono anche di alloggiare a Station 3, conosciuta come la mecca dei backpacker per il gran numero di hotel low cost e ostelli. È in assoluto la parte più economica in cui alloggiare, ma probabilmente non è adatta a chi viaggia con i bambini considerato che l’acqua in questo punto è subito profonda.

Nonostante l’alta percentuale di giovani, resta comunque la zona più tranquilla e ricca di verde di White Beach, complice una vita notturna poco movimentata: c’ è un solo locale notturno e pochi pub dall’atmosfera rilassata.