Andare in Giappone: quanto costa?

Sono molte le domande che mi vengono fatte riguardo il Giappone, la domanda più frequente che mi fanno praticamente tutti è riguardo il costo.

Molti sono convinti che il Giappone è uno stato carissimo, ma in realtà il costo della vita in Giappone non è elevato come si pensa.
In tutte le grandi città del mondo il costo della vita è decisamente più elevato, pensate per esempio a Londra, New York, tutta la Scandinavia ed altre.

Quanto costa

Il costo dipende dal tipo di viaggio che volete fare. Il Giappone è uno di quei posti dove si può fare un viaggio Super Economico sapendosi adattare, un viaggio normale con costi alla portata di tutti, oppure viaggiare provando hotel e ristoranti di lusso dove spendere tantissimo.
Se volete fare un viaggio fai-da-te trovate nel mio sito centinaia di articoli sul Giappone. Se preferite un viaggio di gruppo vi consiglio i viaggi organizzati da me, trovate tutti i vari costi di viaggio nella pagina di GiappoTour.
In questa pagina trovate le principali spese per un viaggio in Giappone; troverete sia le soluzioni molto economiche sia le soluzioni meno economiche e più pratiche.

Cambio Euro-Yen

Negli ultimi anni il cambio Euro Yen è variato tantissimo. Quando sono arrivato qua la prima volta, nel 2004, 1Euro valeva 135Yen. Due anni dopo 2006 1Euro valeva oltre 150Yen e piano piano l’Euro ha guadagnato terreno fino ad arrivare al cambio di 1Euro=170Yen per poi calare fino a 1Euro=96yen. La differenza può essere veramente enorme. In linea di massima in genere il cambio più comune nel corso degli anni è intorno ad 1Euro=130yen. Per il cambio aggiornato visitate Xe.com
I prezzi nel mio sito sono espressi in yen, dato che se li scrivessi in Euro sarebbero sbagliati nel giro di anche poche settimane.

Biglietto aereo

L’ideale è comprare il biglietto su internet, vi consiglio di comprarlo direttamente dai siti delle compagnie aeree, evitando così intermediari. Generalmente il biglietto costa sui 750€, ma ci sono spesso offerte varie anche con biglietti di andata e ritorno a meno di 500€. I migliori biglietti che ho mai visto erano a solo 363€ andata e ritorno. Il mio consiglio è quello di non risparmiare poche decine di euro se vi propongono di fare un volo con molti scali o con compagnie aeree poco affidabili e con orari scomodi, perché può essere molto stressante e non ne vale la pena.

Hotel-dove dormire

In Giappone potete trovare hotel di ogni tipo, vi consiglio di leggere la pagina sui migliori ryokan e hotel in Giappone dove trovate tutti i miei consigli e molte recensioni.
Come ho detto nell’articolo sul Giappone super economico, si può dormire in internet cafe, ma bisogna adattarsi molto, per un viaggio “normale” vi consiglio di stare in hotel.
Il costo può variare molto in base al tipo di hotel, a dove si trova e al periodo. Nelle mie recensioni trovate soluzioni di ogni tipo, con ottime stanze doppie che vanno dai 40 ai 100Euro, quindi dai 20 ai 50Euro a persona al giorno.

Mezzi di trasporto – spostamenti

In Giappone c’è la rete ferroviaria più efficiente del mondo, ma viaggiare è decisamente costoso. Se seguite i miei itinerari di viaggio è probabile vogliate spostarvi tra le varie città Giapponesi con i treni shinkansen, per cui in questo caso è conveniente fare il Japan Rail Pass per risparmiare sui vari tragitti.

Il JR Pass

Si tratta di un pass ferroviario per turisti che vi consente di viaggiare illimitatamente su tutti i treni, anche i treni superveloci Shinkansen, della compagnia “JR” senza dover pagare niente (solo il costo del pass).
Fate questo pass solamente se volete visitare più di una città giapponese (Ad esempio se volete visitare Tokyo, Kyoto, Osaka, e magari anche altre città). Il costo del biglietto per i treni superveloci infatti è molto alto, e con il Japan Rail Pass potete risparmiare moltissimi soldi.

NON fate il JR pass se restate solo in una città giapponese. Fatelo solo se vi spostare con gli Shinkansen in varie città, altrimenti non vi conviene.

Ci sono due regole ferree per questo pass:

Dovete essere turisti. Verrà controllato il vostro passaporto sul quale dovrà esserci il timbro di “Temporary Visitor“; è un timbro che viene fatto a tutti i turisti che stanno meno di 90 giorni in Giappone. Il pass non viene rilasciato ai giapponesi a meno che non siano sposati con una persona straniera o risiedano all’estero.

Dovete richiederlo in Italia: il pass non è di norma acquistabile in Giappone, talvolta la JR ha fatto delle eccezioni mettendo in vendita il pass anche in Giappone, però a prezzo maggiore! Potete acquistare il pass sul mio sito. Vi verrà spedito il pass e poi in Giappone dovrete “convalidarlo“: ciò significa che quando sarete in Giappone dovrete andare in un ufficio della JR per indicare quando far iniziare la validità del pass.

Potrete viaggiare su tutti i treni che non richiedono prenotazione del posto (ad esempio, la JR Yamanote Line di Tokyo) semplicemente esibendo il JR pass all’addetto ai biglietti all’entrata della stazione, mentre se invece viaggiate su treni Shinkansen basta che andate nell’ufficio prenotazioni e prenotate il posto esibendo prima il JR Pass, e non vi verrà fatto pagare niente. Potete effettuare quante prenotazioni desiderate. È possibile viaggiare sui treni shinkansen anche senza fare la prenotazione, sedendosi nelle carrozze non riservate o stando in piedi.

Mangiare

La cucina giapponese è una delle migliori del mondo, e la considero alla pari della cucina italiana.
Se il vostro intendo è quello di assaporare piatti buonissimi siete nel posto giusto.

I ristoranti giapponesi in Giappone sono diversi da quelli italiani, ad esempio per il fatto che lì ci sono ristoranti specializzati in solo alcune cose (ad esempio c’è il ristorante che fa solo sushi, quello che cucina solo tempura, quello che cucina solo ramen, ecc.). Questo metodo di suddivisione dei ristoranti, e il fatto che molti giapponesi preferiscono mangiare fuori piuttosto che a casa, ha fatto sì che ci siano un infinità di ristoranti, e i prezzi sono davvero bassi.
Se vi accontentate di una zuppa di ramen, che equivale ad un piatto completo, potete spendere anche solo 600-700 Yen.
A seconda di quello che volete mangiare ovviamente i prezzi possono essere elevati oppure economici. Considerate di spendere una media di 1000-1200 yen a pasto.

Divertimento

Il divertimento è una cosa soggettiva. Per me il miglior divertimento è camminare per le vie di Tokyo guardandomi intorno e osservando tutto quello che c’è. Questo è un tipo di divertimento gratuito e che porta molte soddisfazioni.

In Giappone c’è veramente di tutto per divertirsi: locali notturni, ristoranti particolari, splendidi parchi divertimento e molto altro.

Acquisti

Questo capitolo è molto dolente per molti turisti che vanno in Giappone perché è il paradiso per chi vuole fare shopping di ogni tipo.
Io vivo in Giappone e amo questo Paese però non mi considero un maniaco del Giappone, quindi non mi compro le cose che invece farebbero diventare pazze altre persone. Se siete dei fan di manga, anime e quant’altro, potreste spendere anche 1 milione di euro in Giappone nel giro di una settimana e comunque avreste ancora voglia di fare shopping.

In Giappone, soprattutto nelle grandi città come Tokyo ed Osaka, si trova veramente di tutto. Sta a voi decidere quanto spendere.

Conclusioni

Facendo qualche rapido calcolo, per una vacanza a Tokyo di 15 giorni le due soluzioni che vi propongo sono:

Soluzione budget medio:

Biglietto aereo andata e ritorno: 800Euro
50Euro a notte per dormire in zona centrale x 15 giorni = 650Euro
30 pasti molto buoni a 15Euro = 450EUro
Spostamenti vari: 200Euro
Imprevisti e altre spese: 500Euro
Totale: 2600 Euro

Soluzione budget basso:
Biglietto aereo andata e ritorno: 800Euro
20Euro a notte in dormitorio x 15 giorni = 300Euro
8Euro a pasto x 30 pasti = 250Euro
Spostamenti: 200Euro
Imprevisti e altre spese: 500Euro
Totale 2050Euro

Se volete visitare altre città Giapponesi il costo aumenta per via del JR Pass.

Sinceramente mi sembra abbastanza assurdo optare per una vacanza a “budget basso” soprattutto risparmiando sul cibo, perché sarebbe davvero un peccato.
Ho messo 500Euro di imprevisti. Sono tanti, ma penso sia da pazzi andare in Giappone con meno soldi di quanti ne ho indicati, perché sarebbe un peccato essere là e fare alcune rinunce delle quali poi vi pentireste per tutta la vita.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!