Colazione in Irlanda

Una cosa per cui la Gran Bretagna e l’Irlanda sono famose sono le loro abbondanti colazioni. I due paesi vantano prime colazioni molto simili, sebbene ci siano piatti tipicamente irlandesi. La colazione irlandese, chiamata “Full Irish Breakfast” già nel nome dà l’idea di essere un pasto completo e sostanzioso: è stata creata per i contadini in modo che avessero il giusto carico di energie per affrontare un’intera giornata di lavoro nei campi. La colazione irlandese è diversa dalla “colazione continentale” proposta dagli hotel, dove il buffet solitamente comprende anche dolci e croissant: la Full Irish Breakfast è una colazione composta prevalentemente da pietanze salate. 

Non tutti i turisti riescono ad assaggiarla di primo mattino, ma tantissimi bar e ristoranti la offrono fino all’ora di pranzo, come una sorta di brunch, o alcuni persino tutto il giorno, permettendo di sperimentare questa tradizione gastronomica in ogni momento della giornata.

Come si compone la colazione irlandese

La colazione irlandese solitamente include alcuni o tutti i seguenti ingredienti:

      • bacon grigliato o fritto;
      • uova strapazzate (scramble) o all’occhio di bue;
      • fagioli cotti in salsa di pomodoro;
      • pomodori grigliati;
      • salsicce;
      • drisheen, un tipo di sanguinaccio insaccato prodotto in Irlanda;
      • boxty, il tortino irlandese di patate, piatto tipico molto noto, o patate sotto forma di purè;
      • soda bread, il pane irlandese, lievitato con il bicarbonato di soda;
      • funghi;
      • toast, burro e marmellata sono spesso aggiunti.

Talvolta, in particolare nelle regioni costiere, può esserci del salmone al posto della carne. Altri ingredienti che possono essere presenti in una colazione irlandese sono la frutta e i formaggi locali.

Le bevande

Le bevande servite con una colazione irlandese sono tradizionalmente tè e succo d’arancia. Il tè è stato a lungo considerato la bevanda degli inglesi sebbene anche gli irlandesi siano tra i principali consumatori mondiale del tè. Oggi si sta però diffondendo molto anche il caffè, servito da solo o con il latte.

Quando viene servita una colazione irlandese?

La colazione irlandese è popolare anche in altri momenti del giorno, a volte per sostituire il pranzo. Raramente viene consumata dagli irlandesi tutti i giorni della settimana, in quanto oggi si preferisce una colazione più veloce e leggera, rimandando questa tradizione al fine settimana quando si ha più tempo o ci si alza più tardi. D’altro canto la colazione irlandese non è impegnativa solo dal punto di vista calorico ma anche del tempo impiegato per realizzarla.

La colazione irlandese oggi

Per colazioni più veloci e leggere, gli irlandesi spesso optano per i cereali abbinati a yogurt o latte oppure per dei fagioli già pronti abbinati al pane da toast. Le banane grigliate con pancetta sono un’altra specialità irlandese unica, principalmente nell’Irlanda del sud.

Un’altra opzione popolare, infine, è la zuppa d’avena preparata con il latte come una sorta di porridge, disponibile in Irlanda anche in versione istantanea.

Le varianti regionali

Nonostante si parli di colazione irlandese, va detto che ci sono tante varianti regionali che permettono di mettere in risalto particolari prodotti del territorio, come salumi, pesce o formaggi locali. Una delle colazioni più conosciute è la “Ulster fry”, tipica dell’Irlanda del Nord e molto somigliante alla colazione inglese, che si presenta con un piatto composto da soda bread, pane di patate, salsicce, black e white pudding (due tipi di sanguinaccio), bacon a fette, uova e un pomodoro.

Dove si mangia l’Irish breakfast?

Generalmente negli hotel viene servita la colazione continentale sebbene alcuni hotel di lusso e altri alloggi come i Bed&breakfast possono servire la colazione tradizionale ma è bene informarsi consultando i siti web. Alcuni pub e ristoranti servono la colazione irlandese dal mattino fino all’ora di pranzo, ma altri propongono il menù della colazione tutto il giorno consentendo quindi di provarla anche per cena. Non è raro poter ordinare la colazione irlandese anche in bar e pasticcerie, con anche alcune variazioni.

In molte città, poi, l’Irish Breakfast, si può trovare anche in moltissimi fast food come Supermac’s specializzato proprio in cibo e specialità irlandese, oppure nei take away, negli alimentari presso le stazioni di servizio e nei supermercati dove si può trovare il “breakfast roll”, un panino farcito con alcuni ingredienti della colazione irlandese: quest’ultima opzione è diventata estremamente popolare negli ultimi anni in quanto può essere consumata facilmente mentre si è in viaggio verso scuola o il lavoro.

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore dei libri Giappone Spettacularis ed Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).