Beppu Sand Bath

Beppu è una rinomata località termale, dove si contano oltre 2.000 sorgenti di origine vulcanica immerse in un suggestivo paesaggio naturale. È una meta turistica che i giapponesi amano visitare in ogni stagione, perché regala bellissimi scenari costieri e montuosi, e attività in ogni periodo dell’anno. Dalla primavera all’autunno potete approfittare della natura rigogliosa per fare piacevoli passeggiate tra le sorgenti mentre in inverno potete sfuggire al freddo concedendovi lunghi bagni termali della zona e una sabbiatura calda presso la spiaggia e alcuni onsen di Beppu. Le sabbiature vengono fatte con una sabbia che viene prima bagnata con dell’acqua termale: in questo modo la sabbia si riscalda trattenendo anche i minerali preziosi contenuti nell’acqua termale. Questo processo viene ripetuto ad ogni sabbiatura per riportare la sabbia ad una temperatura più elevata.

Se ne avete l’opportunità vi consiglio di provare questa esperienza diversa dai classici onsen per rilassarvi e avere anche benefici per il corpo in particolare per chi soffre di problemi alle articolazioni e ai muscoli.  Troverete varie alternative per fare le sabbiature a Beppu, tra cui la Beppu Beach Sand Bath dove farete la sabbiatura all’aperto avendo di fronte a voi una bellissima vista sul mare, oppure in alcuni centri termali comodi per l’inverno perché potrete fare la sabbiatura al coperto; tra gli onsen più popolari c’è la Takegawara Spa.

Beappu Beach Sand Bath

Il luogo più gettonato per fare le sabbiature è il centro specializzato Beppu Beach Sand Bath, situato sulla spiaggia di Shoningahama, accanto al porto turistico di Beppu.  Qui dal 1986 vengono praticate le sabbiature in ogni periodo dell’anno: quando piove viene posizionato un tettuccio removibile, mentre nelle giornate di sole vengono disposti degli ombrelloni per proteggere i clienti dai raggi solari. Lo spazio consente di praticare la sabbiatura in gruppi di massimo 12 persone e il costo a persona è di circa 1.000 yen. L’onsen mette a disposizione teli e altri accessori ad un piccolo supplemento aggiuntivo.  Ciascuno riceve uno yukata da indossare e avrete a disposizione uno spogliatoio con armadietti dove lasciare le vostre cose in totale sicurezza.

Una volta pagato l’ingresso vi verrà fornito un bigliettino con indicato l’orario della vostra sabbiatura e probabilmente dovrete attendere un po’, specialmente nei periodi di alta stagione o nel weekend, ma potete approfittarne per fare passeggiata in spiaggia oppure un bagno caldo ai piedi nel piccolo onsen gratuito della struttura e nel frattempo darvi un’occhiata intorno, osservando le altre persone che vi precedono mentre fanno la sabbiatura.

Quando arriva il vostro turno non vi resta altro che dirigervi sulla sabbia calda e troverete lo staff ad indicarvi la vostra “buca” dove stendervi. Viene posizionato un legnetto o un mattoncino nel punto in cui dovete poggiare la testa per tenerla sollevata e fuori dalla sabbia. Una volta che vi sarete sistemati lo staff vi ricoprirà interamente con la sabbia lasciando fuori solo la testa; la sabbia è calda quindi dopo un po’ avvertirete un certo calore e inizierete a sudare, un effetto simile a quello provocato dalla sauna. Quello a cui forse non si pensa è anche il peso abbastanza notevole della sabbia, in quanto viene bagnata con l’acqua termale, quindi una volta che ne sarete ricoperti sentirete come se aveste un certo peso sopra di voi, ma non è fastidioso, tutt’altro: la sensazione del vostro corpo che viene come spinto verso terra è un qualcosa di estremamente rilassante e non sorprende che molte persone si addormentino durante la sabbiatura.  La sabbiatura dura appena 15 minuti e nel frattempo potete rilassarvi e godervi il profumo e il dolce suono delle onde del mare che di estende proprio di fronte ai vostri occhi.

Al termine della sabbiatura potete farvi una doccia per lavare via la sabbia e chi lo desidera può approfittarne per concedersi un bagno onsen all’interno della struttura.

Informazioni generali per la visita

Il centro delle sabbiature è aperto in inverno dalle 9 alle 17, mentre nella bella stagione offre un orario leggermente prolungato. Resta chiuso il quarto mercoledì di ogni mese.

Come arrivare

Dal centro di Beppu la spiaggia si raggiunge in circa 25 minuti a piedi, un ottimo modo per esplorare la città durante il tragitto, ma in alternativa sono disponibili le linee di autobus Kamenoi Bus e Oita Kotsu Bus con partenza dalla stazione ferroviaria.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!