3 giorni in Slovenia

Tre giorni sono giusto il tempo sufficiente per visitare i luoghi più belli della Slovenia. Questo itinerario di 3 giorni in Slovenia inizia nella vivace città di Lubiana, quindi si dirige verso le sponde panoramiche del lago di Bled prima di finire nella città costiera medievale di Pirano. Con laghi, montagne, grotte e il mare Adriatico inclusi nel percorso, potrete godervi alcuni dei migliori panorami che la Slovenia ha da offrire anche in così poco tempo.

Giorno 1: arrivo a Lubiana

Dopo aver lasciato le vostre cose in hotel, partite alla scoperta della capitale slovena.

Castello di Lubiana

Iniziate dal Castello di Lubiana che da secoli domina Lubiana dalla cima di una collina. Lo potete raggiungere a piedi o con un giro in tram o funicolare. Visitando il castello potrete non solo scoprire la storia della regione ma anche salire in cima ad una torre panoramica con vista mozzafiato su Lubiana e dintorni.

Città Vecchia

Esplorate il vivace centro della città e passeggiate lungo la strada principale accanto alle rive del fiume Ljubljanica, fermandovi a curiosare nelle piccole boutique, facendo una sosta in un caffè all’aperto o sulla terrazza di un bar. Un tempo questa regione era parte del ricco impero asburgico e l’architettura classica evoca quella di Vienna, ma in giro per la città noterete anche l’eredità dell’architetto moderno Jože Plečnik, soprattutto in edifici come la Biblioteca Nazionale, il Mercato Centrale, il Triplo Ponte e la casa museo di Plečnik.

Crociera serale sul fiume

Alla sera potrete fare una crociera in barca di un’ora sul fiume Ljubljanica, che vi darà una prospettiva diversa della città. Andate alla ricerca di un buon ristorante dove mangiare le specialità locali e poi salite in cima al famoso grattacielo Neboticnik, simbolo della città: i panorami, i cocktail e i dessert sono perfetti per concludere la serata.

Giorno 2: Gola di Vintgar e Lago di Bled

Dopo la colazione nella capitale, mettetevi alla guida verso il lago di Bled. Questo lago da cartolina, assieme alla vicina Gola di Vintgar sono tra le principali attrazioni della Slovenia. Il lago si raggiunge in meno di un’ora in auto o in poco più in autobus da Lubiana. Una volta arrivati al lago dirigetevi verso la vostra sistemazione per lasciare i bagagli e poi potete scegliere tra una miriade di escursioni brevi attraverso le gole o verso punti panoramici.

Gola di Vintgar

I sentieri scoscesi e le cascate della famosa gola di Vintgar si trovano a soli 4 km da Bled. Potete noleggiare una bici al centro informazioni per risparmiare tempo. Vintgar è una gola creata dal fiume Radovna ed è particolarmente famosa per il suo colore blu fluorescente. Un sentiero conduce lungo la gola in modo da potersi immergere completamente nel paesaggio. All’ingresso della gola troverete anche un ristorante dove fare un pranzo con vista panoramica e cibo delizioso.

Lago di Bled

Tornate al Lago di Bled e percorrete il sentiero ben segnalato intorno alla circonferenza del lago. Lungo il percorso troverete caffè e punti di ristoro dove fare una sosta per mangiare la famosa torta alla crema di Bled e ammirare il panorama del lago comodamente seduti. Chi lo desidera può raggiungere l’isola al centro del lago, sormontata dalla chiesa della Madonna sul lago. Una delle cose più popolari da fare è salire i 99 gradini della chiesa, dove la leggenda vuole che il suono della campana possa esaudire i desideri.

Giorno 3: Grotte di Postumia, Castello di Predjama e Pirano

Questa giornata sarà dedicata alla visita del Carso sloveno e della costa adriatica.

Grotte di Postumia

La prima tappa sono le grotte calcaree di Postumia, uno dei sistemi di grotte sotterranee più grandi al mondo conosciute. Un trenino all’ingresso del parco vi condurrà in profondità nella grotta e da lì inizierete a vagare lungo i passaggi sotterranei.

Solo una piccola parte delle grotte sono accessibili ma rimarrete comunque colpiti da quanto siano grandi e diversificate.

Castello di Predjama

A breve distanza da Postumia, e compreso nello stesso parco delle grotte, troverete il Castello di Predjama, una delle attrazioni più famose della Slovenia. Il castello risale al XIII secolo e ciò che rende questo posto speciale è che è in parte ricavato da una parete rocciosa. Vale la pena visitare l’interno del castello non solo per vedere le stanze e le mostre, ma anche per vedere come sia perfettamente integrato con l’ambiente. Nella stagione estiva è possibile usufruire della navetta gratuita tra le Grotte di Postumia e il Castello di Predjama.

Pirano

Nel pomeriggio, proseguite verso la costa e perdetevi tra i pittoreschi vicoli e le piazze di Pirano. Adagiata comodamente su una penisola protesa nel mare, Pirano è una città carica di fascino e storia, nota per le mura della città vecchia, l’architettura in stile veneziano e le splendide spiagge. Godetevi questa ultima serata in Slovenia sull’Adriatico in uno degli ottimi ristoranti di pesce di Pirano prima fare una passeggiata in città e prepararvi al rientro.

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore del libro Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).