Teatro Uchiko-za

Un luogo dove immergersi nell’arte dello spettacolo giapponese: il teatro Uchiko-za è uno dei pochi teatri originali che ancora oggi portano in scena la tradizione, espressa in maniera egregia dalle performance di kabuki.

Il teatro kabuki è un mix di danze tradizionali, siparietti recitati, drammi ed espressioni spesso enfatizzate che vedono protagonisti attori maschili i quali interpretano ogni ruolo con indosso costumi tradizionali e un make-up particolarmente accentuato.

Grande vanto della città di Uchiko, il teatro nasce nel 1916 e dopo un trascorso difficile in cui rischiava di essere demolito, oggi è l’attrattiva principale di questa pittoresca cittadina e il suo edificio a più piani in legno si inserisce perfettamente nel centro storico offrendo a nostalgici giapponesi e turisti un viaggio nel passato e nella tradizione artistica giapponese attraverso il suo ricco programma di eventi e spettacoli che includono, oltre al kabuki, anche il teatro delle marionette bunkaru.

Visitare il teatro

Se ne avete l’occasione vi consiglio di assistere ad uno spettacolo nel teatro, ma qualora non ve ne fossero in programma potete sempre visitare l’edificio con un tour guidato. Durante la visita avrete modo di vedere dettagli architettonici ed elementi tipici dei teatri di un tempo, come i passaggi nascosti usati dagli attori per fare un’entrata d’effetto o scomparire improvvisamente dalla scena e sorprendere così gli spettatori. Un’altra particolarità è il meccanismo manuale che consente di ruotare il palco e cambiare così la scenografia. Durante il tour vi verrà data la possibilità di visitare i vari ambienti, non solo la zona degli spalti e del palcoscenico, ma anche i camerini e il piano interrato in cui si colloca il meccanismo che muove il palco e dove gli attori si preparano ad entrare in scena attraverso i passaggi nascosti.

Gli arredi in legno scuro, i motivi decorativi del soffitto e i dipinti che colorano lo sfondo del palcoscenico con alberi ed altri elementi naturali sono alcuni dei dettagli che certamente cattureranno il vostro sguardo. La facciata del teatro, sottoposta ad un’opera di restauro, sfoggia un bellissimo contrasto di colori, con dei tendaggi colorati all’ingresso, i dettagli in legno scuro che interrompono il bianco delle pareti e il tetto in tegole.

Informazioni su tour e spettacoli

Prenotando con un certo anticipo presso il Centro di Informazione Turistica di Uchiko è possibile richiedere un tour guidato in inglese che comprende oltre alla visita del teatro anche l’accesso al museo di storia della città e la visita ad una dimora storica di Uchiko, la Residenza Kamihaga.

Nel giorno degli spettacoli kabuki o bunkaru non è possibile visitare il teatro con un tour, ma in questo caso potete assistere ad una performance e cogliere l’occasione per vedere l’edificio dall’interno. Anche se non parlate giapponese, non preoccupatevi: vengono fornite audioguide in inglese che aiutano nella traduzione della parte recitata e permettono di comprendere meglio la storia narrata.

Orari e prezzi

Nei giorni in cui non ci sono spettacoli è possibile visitare il teatro dalle 9:00 alle 16:30. Il costo di ingresso per il tour del solo teatro è di 400 yen, mentre il pacchetto completo che include il museo di storia e la visita alla Residenza Kamihaga costa 900 yen.

Come arrivare

Il teatro Uchiko-za si trova ad una breve passeggiata dalla stazione dei treni JR di Uchiko. Per raggiungere la città potete prendere un treno dalla stazione JR di Matsuyama, distante appena 25 minuti.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!
Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore del libro Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).