Stazione Izumo Taisha-mae

L’antica stazione Izumo Taisha-mae Station si trova a circa un chilometro a sud del santuario Izumo Taisha e per tanti decenni è stata il punto di arrivo di migliaia di pellegrini e turisti in visita a questo famoso luogo sacro. Oggi la stazione dell’ex linea JR Taisha Line, che collegava l’area a Kyoto e ad altre località, non è più in funzione, sostituita negli anni ’90 da una nuova struttura più moderna, ma il suo profilo retrò in legno cattura ancora lo sguardo dei passanti e all’interno ospita un interessante museo dove scoprire la storia di questo terminal e immergersi nelle atmosfere di un tempo.

Un’architettura tradizionale

La stazione venne ufficialmente inaugurata nel 1912, ma l’edificio fu successivamente rinnovato nel 1924 ed è un bellissimo esempio di architettura tipica di quegli anni, con tanti elementi e dettagli ispirati alla tradizione e allo stile giapponese, con l’utilizzo dominante del legno e il tetto di tegole elegantemente ricurvo e sormontato da ornamenti. Proprio tra gli anni ’20 e ’30, infatti, a gran parte degli edifici pubblici veniva richiesto di sfoggiare un chiaro stile giapponese nel loro design e la stazione Izumo Taisha-mae ne è un chiaro e raffinato esempio, tanto da essere una delle sole tre stazioni ad essere state designate del titolo di “Bene Culturale Importante”.

Visitare la stazione

Oltre alla sua magnifica facciata retrò, l’interno della stazione è altrettanto affascinante e ricrea in maniera quasi realistica l’ambiente che avreste trovato in passato: lampadari vintage scendono dal soffitto illuminando la sala d’attesa, mentre dei manichini con indosso uniformi dello staff delle ferrovie popolano gli ambienti della stazione. Accanto ci sono le vecchie biglietterie e le postazioni in cui si controllavano i biglietti prima dell’accesso sul treno e mostre che espongono fotografie in bianco e nero in cui si ritrae il via vai della stazione nei decenni passati, vecchi biglietti e orari dei treni realizzati su carta, altri oggetti e varie strumentazioni che illustrano il funzionamento della stazione prima dell’era tecnologica. All’esterno sono stati conservati alcuni dei binari originali sui quali giace un’antica locomotiva a vapore, memoria di un tempo ormai lontano, quasi dimenticato con l’avvento dei treni proiettile.

Come arrivare

L’ex stazione Izumo Taisha-mae si trova a 10-15 minuti di passeggiata dalla nuova stazione Izumo Taisha-mae, collegata alla stazione centrale Izumoshi con autobus diretti che partono ogni 30 minuti dalla fermata numero uno di fronte alla stazione. Il viaggio dura circa 25 minuti. In alternativa potete optare per il treno con la linea ferroviaria Ichibata Railway che consente di arrivare in circa 20 minuti alla stazione Izumo Taisha-mae, ma con un cambio di treno necessario alla stazione Kawato durante il tragitto.

Informazioni generali per la visita

La stazione è accessibile tutti i giorni gratuitamente dalle 9:00 alle 17:00.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!
Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore del libro Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).