Residenza Hosokawa

In Giappone sono disseminate numerose ex residenze di samurai, alcune molto belle, altre molto antiche, ma poche come la Residenza Hosokawa, una dimora che allo stesso tempo è elegante, antica e di grande dimensioni. Del resto si trova a Kumamoto, una città prospera e dai contorni signorili che in passato era la dimora dei signori feudali della regione, tra cui, appunto, il clan Hosokawa. Il potente clan Hosokawa regnò su Kumamoto per circa 200 anni durante il periodo Edo e visitando la Residenza Hosokawa entrerete negli ambienti in cui vissero i membri della famiglia: è un’occasione unica per scoprire una pagina della storia della regione e ammirare una delle case di samurai d’alto rango più belle del Giappone.

La storia

Costruita attorno alla metà del 1600, la residenza fu abitata per diversi anni dalla famiglia Hosokawa e inizialmente utilizzata come seconda casa. Con l’inizio del periodo del Rinnovamento Meiji, il castello di Kumamoto divenne quartiere generale delle truppe imperiali e la famiglia Hosokawa si trasferì a vivere in questa residenza. La struttura è stata modificata e ampliata nel corso degli anni, e venne trasferita nella location attuale, accanto al castello di Kumamoto solo nel 1990.

Visitare la Residenza Hosokawa

L’edificio è uno splendido esempio di dimora di classe e sfoggia un bellissimo ingresso riccamente decorato in stile cinese. Prima di entrare nella casa è necessario togliersi le scarpe per passeggiare negli ambienti tradizionali rivestiti di tatami e arricchiti con dettagli decorativi tipicamente giapponesi. Il percorso di visita passa attraverso le sale da ricevimento, gli appartamenti privati e le stanze degli ospiti; un’ala dell’edificio ospita le cucine e gli alloggi dei domestici. Gli ambienti non sono vuoti, ma in ogni stanza troverete infatti arredi d’epoca, oggetti e reperti in esposizione che aiutano a capire meglio lo stile di vita dell’epoca. Si tratta perlopiù di oggetti appartenuti alla potente famiglia Hosokawa e tra questi si possono vedere giochi da tavola, servizi da tè, pettini e tanto altro. All’interno l’emozione che si prova è unica e si viene come trascinati nelle atmosfere di un’epoca passata.

All’esterno si può prendere del tempo per passeggiare nei bellissimi giardini dove ci si sofferma ad ammirare i colori della natura: in autunno gli aceri si tingono di rosso riscaldando il paesaggio mentre in primavera è la volta dei ciliegi.

Accanto all’edificio si trova una splendida sala da tè dove i visitatori possono fermarsi a sorseggiare un tè accompagnato da dolcetti e assistere ad una tradizionale cerimonia del tè.

Informazioni generali per la visita

Aperta al pubblico tutti i giorni dalle 8:30 alle 17:30 (in inverno chiude alle 16:30), la Residenza Hosokawa un costo di ingresso di 300 yen.

Come arrivare

Le indicazioni sono le stesse del Castello di Kumamoto: prendete il tram dalla stazione JR e scendete alla fermata Kumamotojo-mae.
In alternativa potete prendere l’autobus Castle Loop Bus dal terminal Kotsu Bus Center.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!