Quanti giorni in Thailandia

Quanti giorni servono per visitare la Thailandia? Dipende in realtà da molti fattori ad esempio se è il vostro primo viaggio in Thailandia avrete bisogno di tempo sufficiente per esplorare le città e visitare tutti i luoghi turistici più importanti, tuttavia, se siete già stati in Thailandia potete ridurre la durata delle vacanze. I prezzi economici di cibo e alloggi in Thailandia fanno sì che molti turisti tendano a restare a lungo, anche due o tre settimane, recuperando così al meglio la durata e i costi del volo che dall’Italia richiede circa 10/12 ore. Vi consiglio quindi di cercare di allungare la vacanza il più possibile, dedicando alla Thailandia un periodo di almeno 10 giorni o 2 settimane in relazione anche a cosa volete vedere.

Quali fattori considerare

Un aspetto da considerare sono le distanze: la Thailandia è un paese molto vasto quindi dovete scegliere con attenzione il mezzo con cui spostarvi e considerare le tempistiche degli spostamenti nel vostro viaggio. Nel Nord ci sono località come Chiang Mai e Chiang Rai e il modo migliore per arrivarci ottimizzando i tempi è un volo interno; la stessa cosa vale per il sud, dove si concentrano le isole e le spiagge: Phuket, Phangan, Samui ecc. Anche qui dovreste volare da Bangkok ma chi ha a disposizione più tempo può optare anche per un autobus o il noleggio di un’auto. 

Più vicino a Bangkok, ci sono invece destinazioni come Ayutthaya, Hua Hin, Kanchanaburi e Khao Yai, ciascuna ad un paio d’ore di auto dalla capitale: se quindi la città di Bangkok può essere visitata in due/tre giorni, se volete anche esplorarne i dintorni ci vorrà almeno una settimana. Se avete poco tempo vi consiglio di concentrarvi su poche località e approfondirne la visita, rimandando il resto ad un altro viaggio: la Thailandia è uno di quei paesi che vanno apprezzati a ritmo lento, ritagliandosi anche vari momenti di relax, tra un massaggio tradizionale e una giornata in una delle sue bellissime spiagge tropicali.

Dieci giorni – due settimane in Thailandia

Dieci giorni o due settimane potrebbero sembrare tanto tempo, ma in realtà per un paese come la Thailandia è davvero poco. Se avete solo dieci giorni potete trascorrere 3-4 giornate a Bangkok e poi fare una scelta tra il nord, visitando Chiang Mai e i dintorni, oppure dirigervi a sud in una località vicino alle spiagge a seconda di cosa vi interessa vedere. Se invece avete qualche giorno in più riuscirete a combinare entrambe le cose.

Tre settimane in Thailandia

Tre settimane in Thailandia sono un periodo perfetto per visitare questo paese, coniugando l’aspetto culturale con quello più spensierato e rilassante: potete trascorrere da tre a cinque giorni a Bangkok, mentre vi riprendete dal fuso orario e poi una settimana esplorando il nord spirituale e tradizionale. Infine potete concludere il viaggio con un’altra settimana o 10 giorni rilassandovi sulle isole del sud. 

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore dei libri Giappone Spettacularis ed Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).