Quando andare a Malta

Grazie al suo clima mediterraneo, con estati calde e inverni miti, Malta è una destinazione perfetta da visitare in ogni periodo dell’anno. L’arcipelago offre tante attività ed eventi in ogni stagione e se in estate la maggior parte dei turisti trascorre le giornate tra spiaggia ed escursioni in barca, nel resto dell’anno ci sono musei, negozi e festival che animano le isole. Per capire qual è il periodo che più si addice alle vostre esigenze, vanno considerati una serie di fattori, oltre a quello climatico, ad esempio il budget a disposizione e il tipo di vacanza desiderato.

Per una panoramica più dettagliata però, analizziamo stagione per stagione il clima, gli eventi e l’affluenza turistica di Malta.

Primavera (da marzo a maggio)

La primavera è considerata generalmente il periodo migliore per visitare Malta. Il clima è mite e le giornate sono perlopiù soleggiate, con temperature massime che variano dai 17°C di marzo ai 23°C di maggio, mese in cui già si comincia ad andare in spiaggia. Nei weekend le località turistiche di Malta si presentano più animate con turisti di tutta Europa che raggiungono l’arcipelago per godersi i primi raggi di sole caldo, ma siamo molto lontani dalle folle di turisti di luglio ed agosto: si respirano atmosfere tutto sommato tranquille e i prezzi di voli, alloggi e noleggio d’auto restano competitivi permettendo di visitare Malta a basso costo.

In primavera avrete inoltre il vantaggio di cimentarvi in tante attività possibili, dalle passeggiate tra i negozi del centro alle escursioni in barca, dalla visita ai musei e alle attrattive culturali ai tour nelle campagne dell’entroterra che in questo periodo sono particolarmente verdeggianti grazie alle piogge dell’inverno. Sebbene il clima sia piacevole, vi consiglio di mettere in valigia qualche indumento più pesante per la sera, o da usare nelle giornate più fresche o nel caso di un giro in barca per proteggervi dal vento. Nonostante le piogge siano scarse, potrebbe capitare qualche giornata di maltempo, perciò dotatevi anche di una mantella o una giacca per la pioggia.

La primavera è anche la stagione di festival e kermesse che permettono di scoprire aspetti culturali e storici del paese.

Eventi e festività principali:

Pasqua. Le festività religiose come la Pasqua e il Natale sono molto sentite a Malta e rappresentano un’occasione per i maltesi per riunirsi con la famiglia e preparare specialità e dolci tipici.

International Firework Festival. Questo festival annuale si svolge generalmente in aprile e vede la partecipazione di varie aziende di fuochi d’artificio del paese che danno sfoggio della loro abilità e fanno sognare tanti spettatori.

Medieval Mdina Festival. Agli inizi di maggio si svolge uno degli eventi più attesi dagli appassionati di cultura che possono rivivere il passato di Malta attraverso rievocazioni storiche, costumi d’epoca, combattimenti e piatti tipici.

Estate (giugno-agosto)

Vita notturna, lunghe giornate da trascorrere su spiagge affollate e una moltitudine di eventi caratterizzano l’estate maltese. Una stagione molto calda e afosa in cui potete concedervi il lusso di viaggiare leggeri: tutto ciò che vi servirà sono indumenti in cotone o tessuto traspirante, costume da bagno, sandali e infradito, cappellino, crema solare ad alta protezione e occhiali da sole per proteggere pelle e occhi.

L’estate ha un clima caldo ma secco, con temperature massime che si aggirano intorno ai 30°C e precipitazioni praticamente assenti. È periodo di alta stagione, con l’affluenza turistica che raggiunge il suo massimo in agosto, così come i prezzi: preparatevi a pagare il doppio o il triplo rispetto ad altri mesi dell’anno. Se non amate la confusione, potrete comunque ritagliarvi angoli di pace e relax optando per località meno turistiche, ma se invece volete vedere Malta nel suo spirito più spensierato e giovanile, allora questa stagione fa al caso vostro.

Non mancano anche in questa stagione festival ed eventi in particolare dedicati alla musica.

Eventi e festività principali:

  • Isle of MTV. Dal 2007, questa kermesse musicale è un appuntamento fisso di ogni estate maltese grazie alla partecipazione di artisti internazionali come Lady Gaga, Black Eyed Peas, David Guetta e tanti altri. Si svolge a Floriana, una cittadina non distante dalla capitale La Valletta e l’accesso è gratuito.
  • Valletta Jazz Festival. L’architettura medievale della capitale di Malta fa da sfondo a questo festival dedicato alla musica jazz che vede la partecipazione di tanti artisti locali.
  • 15 agosto – Festa dell’Assunzione. Anche a Malta si festeggia il 15 agosto, con eventi e celebrazioni che iniziano già la settimana precedente. Ci sono processioni e fuochi d’artificio.

Autunno (settembre-novembre)

L’autunno è un’altra ottima stagione per visitare Malta: il clima resta piacevole, con temperature che si abbassano ma registrano comunque massime che vanno dai 28°C in media di settembre ai 20°C di novembre. D’altra parte però le precipitazioni diventano più frequenti perciò è sempre bene viaggiare con una mantella, un ombrello o una giacca antipioggia per essere preparati. Tuttavia la pioggia rende Malta una destinazione culturalmente accattivante: approfittatene per visitare musei, centri storici, chiese e altre attrattive che consentono di conoscere meglio la storia e la cultura dell’arcipelago. Al tempo stesso il calo dell’affluenza turistica trasforma l’arcipelago, connotandolo di atmosfere tranquille e autentiche e abbassando i prezzi che in questa stagione sono più convenienti, con compagnie aree e hotel che propongono ottime offerte.

L’autunno è la stagione della cultura e della gastronomia quindi anche a Malta si organizzano festival ed eventi dedicati.

Eventi e festività principali:

  • Notte bianca. La Valletta è la cornice di questo evento di ottobre, che offre l’opportunità unica di visitare musei ed attrazioni a costo zero o a prezzi scontati, approfittando dell’orario di apertura prolungato. Ristoranti, negozi e locali restano anch’essi aperti fino a tardi.
  • Hamrun Chocolate Festival. La cittadina meridionale di Hamrun ospita uno degli appuntamenti più golosi dell’autunno maltese, dedicato interamente al cioccolato. L’evento si svolge alla fine di ottobre.
  • Festival Mediterranea. Si tiene sull’isola di Gozo a metà autunno con un programma ricco di eventi e spettacoli: ci sono concerti di musica dal vivo, tour guidati presso antichi siti storici, degustazioni e mostre, e molto altro ancora.

Inverno (dicembre-febbraio)

Nonostante il periodo tra dicembre e febbraio sia il più freddo e piovoso dell’anno, le temperature registrano massime di 16-17°C, con giornate quindi gradevoli che rendono Malta perfetta per trascorrere un Natale lontano da climi ben più rigidi. I prezzi, fatta eccezione per il periodo delle festività, sono ai minimi quindi è una stagione ideale per chi vuole tuffarsi nella scena culturale di Malta senza spendere troppo. Se il portafoglio può viaggiare leggero, non si può dire lo stesso della valigia: ricordatevi di portare con voi impermeabile o una giacca per la pioggia, indumenti pesanti per la sera e capi leggermente più leggeri per il giorno.

Eventi e festività principali:

  • Natale e Capodanno:Il periodo di Natale e Capodanno è ottimo per visitare Malta, godendosi l’arcipelago addobbato con luci, alberi e presepi e pronto a festeggiare l’anno nuovo. I prezzi in questo periodo sono più alti ed è bene prenotare in anticipo.
  • Carnevale: A febbraio le piogge diminuiscono, giusto in tempo per festeggiare la settimana del Carnevale. Il centro dei festeggiamenti è La Valletta, ma in ogni cittadina troverete sfilate coloratissime, specialità gastronomiche e tradizioni tipiche.