Come muoversi a Malta

Le isole che compongono Malta non sono molto grandi e il paese è dotato di un buon sistema di trasporti pubblici che consentono di sportasi facilmente. Non essendoci tram né treni o metropolitane, la scelta di come muoversi è abbastanza limitata: Malta conta una rete capillare di autobus, nonché naturalmente i classici taxi e traghetti. A queste alternative si aggiunge poi il noleggio di auto, biciclette o scooter che rappresentano la scelta ideale per chi predilige avere un po’ più di autonomia. Se siete in partenza per un viaggio a Malta, eccovi consigli e informazioni utili per muoversi in città.

Dall’aeroporto al centro

Il Malta International Airport si trova nella parte sud-orientale dell’isola, tra le località di Luqa e Gudja. Dista circa 10 km dalla capitale La Valletta che si può raggiungere in 20-35 a seconda del mezzo scelto e del traffico (in alta stagione potreste impiegare anche un’ora), mentre altre località come San Julian si trovano leggermente più distanti.

Ci sono diversi autobus pubblici che partono dal terminal collegando le varie destinazioni a prezzi molto economici che partono da 1,50 euro. Le linee “standard” 71, 72, 73 dirette alle maggiori località impiegano un tempo maggiore rispetto alle linee express X1, X2, X3 ed X4 che effettuano meno fermate, perciò vi consiglio di scegliere queste ultime.

Sono disponibili inoltre dei transfer privati piuttosto economici che vi consentono di arrivare direttamente al vostro hotel a Malta o a Gozo ed è possibile fare la prenotazione anche online sul sito dell’aeroporto o tramite la vostra struttura ricettiva; il prezzo varia a seconda della destinazione finale ma solitamente parte da un costo di 16euro.

Infine ci sono i taxi: vi consiglio di non recarvi direttamente all’esterno per prendere un taxi, ma dirigervi alla Welcomers Hall per acquistare un biglietto prepagato per una corsa con i taxi convenzionati con l’aeroporto. I prezzi in questo caso sono fissi e variano in base alla vostra destinazione: per St. Julian’s si paga 20euro, per La Valletta 15euro e così via.

In autobus

Malta è servita da un’estesa rete di autobus con tantissime linee che coprono praticamente ogni area delle isole. Essendo gli unici mezzi di trasporto sono efficienti e frequenti, ma tenete presente che in alcune aree turistiche il traffico potrebbe essere abbastanza intenso e causarvi attese e ritardi. Sul sito ufficiale troverete le varie rotte, gli orari e le informazioni dettagliate. Nella maggioranza dei casi le linee terminano il servizio poco dopo le 23:00 ma alcune linee principali restano attive fino alle prime ore del mattino e le troverete contrassegnate dalla lettera “N”. Ogni linea è caratterizzata da una lettera o un numero identificativo e i mezzi sono tutti piuttosto moderni, con display digitali e annunci vocali che anticipano le fermate; alcuni offrono anche il wi-fi. Quando attendete l’autobus alla fermata è sempre meglio fare un cenno all’autista di fermarsi, così come è sempre bene ricordarsi di premere il pulsante per prenotare la fermata sull’autobus quando si vuole scendere poiché gli autisti non sono obbligati a fare tappa in ogni fermata.

Biglietti e tessere per gli autobus

Gli autobus sono un mezzo molto economico per girare a Malta: una singola corsa costa 2euro in estate, 1,50 euro nei mesi invernali e 3euro per le corse notturne. È possibile acquistare il biglietto direttamente a bordo avendo cura di avere l’importo esatto, ma un modo più pratico per viaggiare è con carnet di biglietti o una carta prepagata. La Tallinja Card Explore, ad esempio, è pensata proprio per i turisti e ha un costo di 21euro (15euro per i bambini fino ai 10 anni) che include viaggi illimitati in autobus per una settimana. Il carnet di biglietti 12 Single Journeys ha invece un costo di 15euro e contiene 12 biglietti per 12 corse singole da utilizzare nell’arco di un anno.

Per chi abita sull’isola o decide di passarci un periodo abbastanza lungo, è consigliabile invece acquistare la Personalised Tallinja Card, una tessera identificativa (con foto e nominativo del proprietario) e ricaricabile con la quale si può viaggiare sull’autobus pagando solo 0,75euro per ogni corsa.

Autobus Hop-on-Hop-off

Se invece avete poco tempo e volete farvi un giro turistico per vedere il meglio di Malta potete optare per uno degli autobus hop-on hop-off che partono dal porto di La Valletta. Ci sono due linee, una diretta a nord e una diretta a sud, che fanno tappa nei luoghi e nelle località principali del paese offrendo la possibilità di scendere e poi risalire a proprio piacimento. Il costo è di 20 euro per un pass di una giornata e durante il tragitto avrete inoltre modo di conoscere meglio storia e curiosità sulle varie tappe grazie all’audioguida a bordo.

Noleggiare un’auto o uno scooter

Affittare un’auto potrebbe essere una buona idea se volete esplorare i luoghi più remoti del paese e avere una maggiore libertà di movimento. Le condizioni delle strade sono migliorate molto negli ultimi anni e i prezzi dei noleggi sono economici, con tariffe tra i 20 e i 30 euro al giorno a seconda del mezzo e della durata del noleggio. È sempre meglio prenotare con anticipo il noleggio online per usufruire di ottimi sconti e risparmiare rispetto al noleggio in loco. Se invece volete limitarvi ad esplorare le città principali non vi consiglio più di tanto questa soluzione per via degli ingorghi stradali che caratterizzano l’isola soprattutto nell’alta stagione. La segnaletica stradale è in inglese, perciò non avrete grandi difficoltà, ma tenete presente che la guida è a sinistra.

Per quanto riguarda lo scooter invece, sebbene possa sembrare un’ottima soluzione nel periodo estivo per eludere il traffico, tenete conto che alcune strade si presentano un po’ difficili e non in ottime condizioni da percorrere sulle due ruote.

Affittare una bicicletta

Noleggiare una bici non è un’opzione molto popolare a Malta, considerando che le strade sono molto trafficate e non ci sono piste ciclabili. Inoltre si registra una scarsa cultura delle due ruote, con gli automobilisti che non prestano particolarmente attenzione a chi viaggia sulle due ruote: per questo la bicicletta si rivela un’ottima idea principalmente per esplorare località remote o piccole cittadine poco trafficate. Se viaggiate in strada di campagna, però, è bene affittare una mountain bike, in quanto il manto stradale potrebbe presentare irregolarità. I negozi di affitto di biciclette li trovate un po’ dappertutto e i prezzi sono molto economici.

Taxi

I taxi di Malta sono riconoscibili dal loro colore bianco e si possono vedere facilmente in giro per le città e nei maggiori luoghi di interesse turistico. Se il servizio di trasporto dall’aeroporto internazionale di Malta verso tutte le località dell’isola è a tariffa fissa, è diverso il discorso per i taxi che si trovano in giro per il paese. Sebbene infatti il governo abbia regolato il sistema di tariffazione e ogni taxi sia dotato di tassametro, tutto ciò viene comunemente ignorato dai tassisti.

Per questo è sempre bene concordare il prezzo prima di salire.

Traghetti

I traghetti sono un’ottima, e talvolta indispensabile, opzione per spostarsi da una località all’altra nell’isola principale di Malta o raggiungere le isole Gozo e Comino.

Per quanto riguarda gli spostamenti all’interno dell’isola principale, ci sono numerosi traghetti che operano da La Valletta ad altre località come Sliema e le Tre Città con partenze frequenti. Si tratta di collegamenti spesso usati dai pendolari ed è possibile utilizzare la tessera Tallinja Card Explore Plus, una formula più completa rispetto alla Tallinja Card Explore per gli autobus, che include il servizio di trasporto per l’aeroporto e due viaggi in traghetto ad un costo complessivo di 39euro.

I traghetti per Gozo partono dal porto di Ċirkewwa ogni 45 minuti circa durante tutto l’anno. La traversata dura poco meno di mezz’ora ad un costo di 4,65 euro a tratta. Da entrambi i porti di Gozo e Malta partono traghetti per Comino che impiegano circa 25 minuti per arrivare a destinazione.

Infine troverete anche un servizio di “taxi sull’acqua” che opera all’interno di Porto Grande. Di certo i traghetti sono un modo comodo e rapido per spostarsi e raggiungere alcune delle maggiori località di Malta e inoltre regalano un tragitto panoramico con viste incredibili sul mare e sulle isole del paese.