Murodo

Situato a 2.450 metri, Murodo è il punto più alto e il cuore del percorso alpino Tateyama Kurobe offre viste mozzafiato sulla catena dei monti Tateyama.

In estate e in autunno questo altopiano diventa la meta preferita degli appassionati di natura e montagna che possono avventurarsi su sentieri di diversa difficoltà e lunghezza, ammirando i colori del paesaggio e i panorami che sul finire dell’autunno e l’inizio della primavera presentano un velo bianco di neve. In inverno Murodo resta inaccessibile per via delle abbondanti nevicate, ma è proprio grazie agli inverni rigidi che è possibile ammirare una delle attrazioni più belle del monte.

Il corridoio di neve

L’attrazione più famosa di Murodo è il cosiddetto corridoio neve: una strada, affiancata ai lati da due muri di neve alti fino a 20 metri. La parte più divertente consiste proprio nel percorrere la strada a bordo degli autobus che collegano Murodo a Bijodaira, ma per chi lo desidera è possibile anche  ammirare il corridoio di neve camminando lungo un breve tratto nei pressi del terminal degli autobus di Murodo.

Il corridoio di neve si riesce a vedere dalla metà di aprile, quando le strade vengono nuovamente rese accessibili, fino alla fine di giugno circa, quando la neve si scioglie lasciando emergere una bellissima vegetazione verde e fiori alpini.

Trekking sui percorsi

Da fine giugno a metà ottobre, Murodo offre tante opportunità per chi desidera praticare trekking. Alcuni sentieri più facili partono nei pressi del terminal degli autobus e conducono a bellissimi laghi alpini che in estate si circondano di prati fioriti, mentre le vette montuose si stagliano sullo sfondo regalando uno scenario da cartolina.  Ci sono naturalmente anche percorsi un po’ più impegnativi adatti ai più allenati, tra cui il più popolare è quello volto alla scalata del Monte Tateyama, che con i suoi 3.015 metri è una delle vette più alte del Giappone. Il sentiero si percorre in due ore e nonostante non sia troppo difficile è comunque richiesto un abbigliamento e attrezzatura adeguati. Un’altra meta popolare da raggiungere a piedi è Jigokudani con le sue sorgenti fumanti che hanno portato a soprannominarla “la valle dell’inferno”. Una volta raggiunta, Jigokudani  è pSituato a 2.450 metri, Murodo è il punto più alto e il cuore del percorso alpino Tateyama Kurobe offre viste mozzafiato sulla catena dei monti Tateyama.

In estate e in autunno questo altopiano diventa la meta preferita degli appassionati di natura e montagna re l’hotel più alto del Giappone e rappresenta la sistemazione più grande e ricca di servizi tra quelle di Murodo. Gran parte delle strutture dispongono di onsen accessibili anche ai visitatori esterni. Per chi invece predilige un alloggio più spartano e a contatto con la natura, c’è il campeggio Raichozawa, ad  un’ora di camminata circa dal terminal degli autobus.

Come arrivare

Potete raggiungere Murodo in circa due ore e mezzo dalla stazione di Dentetsu Toyama Station in treno, funicolare oppure in autobus. La stessa distanza separa Murodo dalla stazione JR di Shinano-Omachi Station, dove anche in questo caso avrete a disposizione treni e autobus.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!