Monte Nasu

Racchiuso all’interno del Parco Nazionale Nikko, il Monte Nasu è un vulcano complesso,  che conta diversi crateri collegati tra loro. Quando si parla di Monte Nasu ci si riferisce in realtà a cinque vette principali: Monte Sanbonyari, Monte Chausu, Monte Asahi, Monte Minamigatsusan e Monte Kuro-oya. La montagna più alta è Sanbonyari che sfiora quasi i 2.000 metri di altezza, ma insieme danno vita ad una delle regioni montuose tra le più famose del Giappone, meta di tanti appassionati di escursioni ma anche da chi è in cerca di una vacanza all’insegna del relax e di tradizioni autentiche: nell’area sorgono infatti diverse località termali, tra cui la più nota è Nasu-Shiobara.

I tanti modi di vivere il Monte Nasu

Trekking al Monte Nasu

I numerosi percorsi escursionistici passano attraverso paesaggi naturali incredibili composti da foreste rigogliose, valli, crateri fumanti e prati fioriti. Non sorprende che il Monte Nasu sia una delle mete più popolari per il trekking e l’alpinismo, offrendo uno scenario unico, ancora più suggestivo in autunno quando la vegetazione assume sfumature calde sui toni del dorato e del rosso, infiammando il paesaggio.

I percorsi sono di diversa durata e difficoltà, ma generalmente cominciano con una salita di circa 40 minuti che poi si inerpica su per i pendii, attraverso una fitta foresta che permette di passeggiare all’ombra e al fresco anche in estate; una volta in cima resterete esterrefatti di fronte al meraviglioso paesaggio che si apre di fronte a voi con la vista completa delle vette e il vapore che fuoriesce dal Monte Chausu l’unico vulcano attivo e la seconda cima più elevata. Molti percorsi di trekking consentono di arrivare fino al cratere di questo vulcano e camminarci intorno, un’attività che noterete essere molto popolare soprattutto nei weekend. Il percorso più noto è quello che parte dal parcheggio ai piedi del Monte Chausu e sale verso la cima, per poi proseguire verso il Monte Asahi e infine alla vetta Sanbonyari, ma è un percorso piuttosto lungo e impegnativo quindi potete farne anche solo un tratto.

Le cinque vette sono collegate tra loro dai sentieri, quindi potete spostarvi camminando da una all’altra a seconda di quelle che vi interessa visitare; ogni vulcano offre infatti uno scenario diverso: dal cono fumante del Monte Chausu alle pareti rocciose e irregolari del Monte Asahi fino alla vegetazione rigogliosa del Monte Sanbonyari.

Naturalmente è bene sempre prepararsi a questa esperienza, con scarpe e un abbigliamento adeguato. Nell’area troverete alcuni rifugi dove riposare e mangiare qualcosa. Una volta tornati a valle, non dimenticatevi di rilassarsi in uno degli onsen della zona.

In funivia sul Monte Chausu

Salire sul Monte Chausu regala viste straordinarie sui paesaggi montuosi del Parco Nazionale Nikko, con panorami che spaziano privi di ostacoli visivi su altri crateri vulcanici, piccoli villaggi e valli verdi. Inoltre avrete modo di vedere da vicino le fumate bianche del vulcano attivo. Se avete poco tempo o non ve la sentite di camminare sui percorsi di trekking, potete affidarvi alla funivia “Nasu Ropeway” che dal parcheggio ai piedi del monte vi porterà in pochi minuti fino alla nona e ultima stazione vicino alla vetta. Una volta arrivati alla stazione, dovrete percorrere a piedi l’ultimo breve tratto di circa 35-40 minuti fino alla vetta. La funivia è attiva dalle 8:30 alle 16:30 ma in autunno, la stagione di maggiore affluenza turistica, l’orario viene prolungato; la funivia è chiusa da dicembre a marzo. Il costo del tragitto, andata e ritorno, è di 1.800 yen. Non perdete l’occasione per ammirare il paesaggio durante il tragitto in funivia: ai vostri piedi avrete bellissime valli che in estate si accendono con enormi distese di azalee mentre in autunno diventano un caleidoscopio di colori caldi straordinari.

Come arrivare

Per raggiungere la stazione della funivia e il parcheggio da cui partono i sentieri di trekking, sono disponibili autobus della compagnia Toya Kotsu Bus dalla stazione ferroviaria Nasu-Shiobara. Prendete la linea diretta a “Nasu ropeway” che vi porterà a destinazione in un’ora circa.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!