Giardino Ritsurin

Attrazione principale della città di Takamtsu, il Giardino Ritsurin si estende su circa 75 ettari accanto al Monte Shiun, che offre una bellissima cornice ai paesaggi verdi del giardino, un inno alla tradizione giapponese. 

Le origini di Ritsurin risalgono al 1625 quando venne costruito come giardino privato per volere del signore feudale locale, ma inizialmente era composto da un semplice laghetto centrale incorniciato da spazi verdi e, sullo sfondo, la sagoma del Monte Shiun, un classico esempio di “paesaggio in prestito”. C’è voluto più di un secolo per arricchire e ampliare questa splendida area verde, che sul finire del 1800 venne aperta al pubblico e oggi è considerata uno dei tre giardini più belli del Giappone

Una passeggiata al Giardino Ritsurin

Il frutto di numerose modifiche apportate nel corso del tempo è un giardino ricco di elementi tradizionali da un lato e di fascino occidentale dall’altro. Concedetevi una passeggiata lungo i sentieri passando accanto a stagni attraversati da ponticelli, sale da tè, colline alberate, padiglioni e prati che sembrano infiniti, grazie all’illusoria unione con l’ambiente naturale circostante. Sui laghi più grandi è possibile fare un tour a bordo di imbarcazioni tradizionali in legno e provare uno dei passatempi preferiti da signori feudali e aristocratici. Angoli di giardini fioriti e scenari avvolgenti invitano alla contemplazione e al relax, cogliendo le sfumature delle stagioni che si riflettono nella vegetazione, offrendo sempre qualcosa di nuovo da vedere. I rilievi artificiali del giardino offrono ottimi punti di osservazione e uno dei migliori panorami è offerto dalla collina Hiraiho, il punto più alto del parco e la cui forma si dice assomigli al profilo del Monte Fuji.

Merita di certo una visita anche Hanashobuen, un giardino del parco dominato da migliaia di iris.

Sorprese in ogni stagione

Le fioriture stagionali, l’illuminazione serale e i festival in primavera: ogni stagione al Giardino Ritsurin riserva ai visitatori bellissime soprese. La fioritura dei ciliegi attira numerosi turisti e residenti che si concedono un picnic e un po’ di relax ammirando i petali rosa che inondano alcune aree del parco, mentre in autunno è il colore rosso intenso degli aceri il protagonista della stagione.

Musei e sale da tè

Tra le bellissime meraviglie naturali si inseriscono negozi in cui acquistare souvenir e snack, gazebo adagiati sulle sponde dei laghi in cui rilassarsi ammirando il paesaggio che si riflette sulle acque e la sala da tè Kikugetsu-tei, situata nella parte sud-occidentale del parco. Qui per pochi yen potete degustare una tazza fumante di tè matcha accompagnata da dolcetti e sedervi nella veranda che affaccia su un laghetto per immergervi in atmosfere zen e spaziare con lo sguardo tra i colori della natura.

Nascosto nel cuore del giardino c’è un museo di arte e artigianato popolare che propone un’interessante collezione di oggetti artigianali e opere d’arte della regione.

Come arrivare

Il Giardino Ritsurin si trova a circa 2 km a sud della stazione JR Takamatsu e del castello di Takamatsu. Potete arrivare anche a piedi approfittando delle gallerie commerciali che si snodano per quasi tutto il percorso permettendo di raggiungere il giardino tra vetrine di negozi e ristoranti. In alternativa potete optare per un treno privato della compagnia Kotoden (linea Kotohra Line) dalla stazione Takamatsu-Chikko alla stazione Ritsurinkoen e da qui proseguire a piedi per una decina di minuti. Dalla stazione JR Takamatsu potete prendere invece un treno diretto a Tokushima e scendere poi alla stazione Ritsurinkoen-Kitaguchi, a pochi metri dall’entrata nord del parco.

Informazioni generali per la visita

Il giardino resta aperto tutti i giorni con orari diversi a seconda della stagione: in estate è accessibile dalle 5:30 alle 19:00, mentre in inverno dalle 7:00 alle 17:00. Il biglietto di ingresso costa 410 yen e nel centro visitatori del giardino potete anche noleggiare un’audioguida disponibile in diverse lingue che vi permetterà di conoscere meglio la storia e le curiosità di questo luogo.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!
Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore del libro Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).