Festival della neve di Sapporo

Il Festival della Neve di Sapporo è una celebre rassegna dedicata alle sculture di neve o di ghiaccio, che si svolge ogni anno nell’omonima città, solitamente agli inizi di febbraio e per circa 6-7 giorni, soprattutto nel Parco Odori, nel Sapporo Community Dome e nel quartiere Susukino.
Grazie a questo evento, ogni anno la città di Sapporo attira milioni di turisti e visitatori e il Festival è diventato col tempo uno dei principali eventi della stagione invernale giapponese.

La festa è caratterizzata dalla presenza di numerose sculture di neve o ghiaccio, che possono arrivare ad essere alte oltre 20 metri e che rappresentano sia soggetti di fantasia, sia tematiche di attualità.
Alla festa partecipano non solo artigiani e artisti, ma anche semplici cittadini che prestano servizio di volontariato nel fornire informazioni turistiche, prestare aiuto ai visitatori portatori di handicap e proporsi come guide per i visitatori stranieri.

Il Festival della Neve affonda le sue origini nel 1950, quando sei studenti realizzarono alcune sculture di neve in uno dei parchi cittadini, ossia il Parco Odori: gli abitanti ne furono così entusiasti che le autorità decisero di istituire una vera e propria ricorrenza annuale.
Nel 1955, grazie al coinvolgimento dei soldati delle Forze Armate giapponesi, si iniziarono a vedere le sculture che hanno reso celebre questa manifestazione. Nel 1972, in concomitanza con i giochi olimpici invernali, tenutisi proprio a Sapporo, la festa diventò un evento di risonanza mondiale.
Ogni anno, a partire dal 1974, viene indetto un concorso che mette a confronto le varie statue: nel 1997 hanno partecipato ben 21 squadre provenienti da 19 paesi, tra i quali le Hawaii e alcuni paesi del Sudest asiatico dove peraltro non nevica mai e i cui esponenti erano in realtà abili cuochi particolarmente bravi nel creare decorazioni per la tavola.
Fulcro logistico del festival è il Parco Odori, dove viene disposta la maggior parte delle monumentali statue di ghiaccio e neve. Altre sculture possono essere ammirate all’interno del Sapporo Community Dome, un enorme palaghiaccio di oltre 17 mila m².

Foto







Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!
Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore del libro Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).