Dove dormire a Valencia

Valencia è un mosaico composto da bellissimi quartieri molto diversi tra loro, ma la maggior parte delle attrazioni e dei locali notturni si concentrano in alcune determinate aree della città. Gli ottimi trasporti e le dimensioni non troppo estese della città, permettono di esplorarla facilmente, ma se avete poco tempo è bene scegliere la zona in base alle attrazioni che volete visitare o alle attività che volete fare. Ogni quartiere offre atmosfere differenti, ma sia che desideriate una vacanza balneare o un soggiorno tra le meraviglie storiche della città, troverete la zona perfetta per voi.

Per aiutarvi nella scelta, qui di seguito trovate una selezione dei migliroi quartieri di Valencia. 

Ciutat Vella

Ciutat Vella è il centro storico di Valencia ed è il luogo migliore in cui alloggiare soprattutto per una prima vacanza in questa città. Tra i suoi vicoli stretti e acciottolati si concentra la maggior parte delle attrazioni culturali della città, con musei, monumenti ed edifici storici come la Cattedrale che domina il paesaggio. Alloggiando qui potrete respirare le atmosfere della Valencia di un tempo, circondandovi di gioielli architettonici, piazze vivaci e dimore medievali. Essendo la zona turistica offre una vasta gamma di sistemazioni, dagli appartamenti agli hotel ricavati da edifici antichi. A differenza del centro di altre città, però, Ciutat Vella ospita anche una vasta selezione di hotel e guesthouse a prezzi convenienti, un vantaggio in più per i viaggiatori con un budget limitato.  Per fare incetta di delizie locali, souvenir, abbigliamento o artigianato non perdetevi il Mercado Central.  A nord del centro si estendono i paesaggi verdi di Jardin del Turia, mentre tutto attorno al quartiere si snodano gli ampi viali dello shopping di Guillem de Castro, Carrer Xativa e Carrer Colon, dove troverete numerose boutique dove fare acquisti. Tante anche le proposte gastronomiche della zona, dai ristorantini tradizionali di paella e cucina spagnola ai locali di cucina internazionale. Ad ovest del quartiere si trova Barrio del Carmen, noto per i suoi bar di tapas e le discoteche, mentre a sud est si trova la famosa Città delle Arti e delle Scienze, quindi si rivela un’ottima base per esplorare la città. Benché non ci siano stazioni della metro all’interno del centro storico, le più vicine sono raggiungibili a piedi in pochi minuti.

Barrio del Carmen

Con il suo labirinto di vicoli medievali e piazzette nascoste, Barrio del Carmen è uno dei quartieri più pittoreschi di Valencia e occupa una posizione centrale che la rende un’ottima base per visitare la città. Anche qui troverete bellissimi edifici antichi e attrazioni come le torri Gothic Quart Towers e Plaza Redonda, ma il quartiere è più famoso per la sua vita notturna movimentata, complice la presenza di bar di tapas, ristoranti aperti fino a tardi, locali con musica dal vivo e discoteche sempre piuttosto affollati; Calle de Caballeros è il cuore della movida del quartiere.  Nei vicoli si nascondono anche bellissime caffetterie, musei e negozietti di moda e accessori vintage. Barrio del Carmen si esplora comodamente a piedi e anche il centro storico si raggiunge in breve tempo; il quartiere è servito da una rete di autobus, ma non ha una fermata della metro che si trova a nord, accanto al Jardin del Turia. 

L’Eixample

Questo quartiere si trova immediatamente a nord del centro storico ed è un’area relativamente recente, nata come un ampliamento (il nome in catalano significa “espansione urbana”) di Ciutat Vella. A differenza degli altri quartieri più antichi indicati in precedenza, il paesaggio urbano di L’Eixample è caratterizzato da ampi viali disposti a griglia ed edifici dallo stile più contemporaneo. Il quartiere vanta una posizione privilegiata, a pochi passi dal centro e dalla stazione principale di Valencia, Estacion del Norte, quindi è davvero un’ottima scelta per visitare la città.  A delimitare l’area a sud è il viale dello shopping Calle de Colón, traboccante di hotel, ristoranti e boutique dai nomi internazionali.  L’ex area del mercato oggi ospita caffetterie molto eleganti dove fermarsi per uno spuntino, mentre un po’ più a nord, accanto al fiume Turia, si estende il quartiere di Canovas, un’altra zona famosa per la sua vita notturna.

Ruzafa

Passeggiando in direzione sud dalla stazione dei treni si arriva al quartiere di Ruzafa, uno dei più vivi e trendy di Valencia.  Un tempo era una delle aree più degradate della città, ma si è poi trasformata in un quartiere hipster e creativo, sedi di vari centri culturali, gallerie d’arte, bakery in stile americano e ristoranti vegani, aree verdi e qualche club dove scatenarsi alla sera. Non è un quartiere ricco di attrazioni, ma è molto piacevole passeggiare tra le sue stradine, fermarsi a bere un caffè o un drink nei bar con tavolini all’aperto oppure fare incetta di prelibatezze al mercato agroalimentare di Ruzafa, famoso tra gli appassionati di gastronomia. In realtà tutto il quartiere è perfetto per assaporare tapas, specialità spagnole tradizionali o piatti della cucina internazionale in quanto ospita deliziosi ristorantini ed enoteche. Ruzafa è il quartiere consigliato se volete stare lontano dalle aree più turistiche ma al tempo stesso alloggiare vicino al centro, raggiungibile con una breve camminata. Tenete presente però che nel weekend le zone dove si concentrano i locali notturni sono abbastanza rumorose.

Benimaclet

In passato Benimaclet era una cittadina separata da Valencia, da cui è stata inglobata solo negli anni ’70, ma ancora oggi qui si ha la sensazione di essere in un’altra città. Quartiere multiculturale e degli studenti, Benimaclet ospita vari istituti scolastici e sedi dell’università, che contribuiscono a rendere la zona vivace e dinamica, oltre che economica: qui potete trovare ottime sistemazioni e ristorantini a basso costo. Tutto il quartiere è pervaso da un’atmosfera bohemienne e creativa, con numerosi caffè letterari, locali con musica dal vivo e teatri. La piazza centrale, dove si erge la chiesa, è il principale punto di ritrovo dei residenti e il luogo dove si svolgono numerosi festival durante tutto l’anno. Benimaclet è anche ben collegato al centro, quindi non avrete difficoltà negli spostamenti.

El Cabanyal

Ex villaggio di pescatori un tempo separato dalla città, El Cabanyal si trova accanto all’ampia spiaggia Playa Las Arenas, a pochi minuti di metro o tram dal centro. Questo quartiere è perfetto se ad esempio viaggiate in estate e volete alloggiare in una zona dalle atmosfere marinare e dai ritmi rilassati.  Lo stile architettonico di El Cabanyal, con i suoi edifici storici e colorati, gli attribuisce un carattere e un paesaggio unico e affascinante. È il quartiere ideale per trascorrere una vacanza al mare, provare la paella in deliziosi ristorantini accanto alla spiaggia o assistere a dei concerti nei vecchi magazzini oggi trasformati in spazi per eventi. Essendo poco turistico, conserva un’atmosfera autentica e offre sistemazioni a prezzi competitivi.

Il Porto

Ad una breve passeggiata da El Cabanyal, la zona del porto è una delle più animate durante il periodo estivo. Qui troverete bellissimi edifici che circondano i moli, hotel, ristorantini di pesce e locali affacciati sull’acqua.  Lungo i moli vedrete ormeggiati piccole barche di pescatori, yatch e navi da crociera che fanno tappa qui per far scendere i turisti in visita a Valencia.  Gli antichi magazzini del porto sono diventati la cornice di eventi, mostre e concerti mentre l’edificio futuristico creato per l’evento velistico dell’Americas Cup, oggi ribattezzato Veles e Vents, è meta degli appassionati di gastronomia e cultura per i suoi ristoranti ed eventi culturali.

Dal porto partono numerose crociere e tour lungo la costa. In estate è il quartiere perfetto per una vacanza balneare, con la vicina spiaggia di Las Arenas su cui distendersi a prendere il sole durante il giorno, e i locali notturni che rendono il porto molto vivace alla sera.

Malvarrosa

La spiaggia bianca di Malvarrosa è lambita dalle acque turchesi del Mediterraneo ed attorno ad essa  si estende l’omonimo quartiere, meta perfetta dei turisti amanti del mare e della tintarella. Nella bella stagione diventa un quartiere piuttosto vivace, con il famoso lungomare costellato da palme,  Paseo Maritimo, che diventa la cornice ideale per una passeggiata e un aperitivo al tramonto.  Parallelo al lungomare si trova l’ampio viale Calle de Pavia, punteggiato da varie strutture di catene internazionali che offrono numerosi servizi e camere vista mare.  A sud di Malvarrosa si trova anche l’altra famosa spiaggia della città, Las Arenas.  L’area è servita dalla metro che consente di spostarsi facilmente verso gli altri quartieri della città.