Cosa vedere in Spagna

Dai Pirenei al Mediterraneo e da lì all’Atlantico, la Spagna offre paesaggi, cultura e tradizioni variegati, molto più di quanto si creda. Un viaggio in Spagna consente di scoprire le varie sfumature di questa nazione così popolare tra i turisti: approfondite la lingua e la cultura catalana a Barcellona, visitate la cosmopolita Madrid e osservate le tracce dell’architettura moresca in Andalusia, nel sud. E la Spagna offre ancora molto altro da vedere, basti pensare alle spiagge lungo la costa e ai piccoli villaggi dell’entroterra. Ecco i migliori posti da visitare in Spagna.

Madrid

La capitale e città più grande della Spagna, Madrid, è ampiamente conosciuta per la sua vivace vita notturna. Madrid vanta atmosfere multiculturali che la rendono una delle città cosmopolite più colorate d’Europa. La maggior parte delle attrazioni turistiche più famose si concentrano nel cuore della capitale, come il Palazzo Reale, la residenza del monarca spagnolo, e Puerta del Sol, una grande piazza che funge da cornice di festival ed eventi importanti e da palcoscenico di artisti di strada. Un’altra piazza importante è Plaza Mayor, nota per il vivace mercato di San Miguel.

Toledo

Arroccata su una montagna della Spagna centrale, non lontana da Madrid, Toledo è stata la capitale spagnola fino al XVI secolo. Poiché è stata abitata da ebrei, cristiani e musulmani per molti secoli, la città è talvolta chiamata la “Città delle tre culture”. Oggi Toledo è una destinazione popolare per la sua ricchezza di arte e architettura storica che risale all’Impero Romano. La migliore cosa da fare a Toledo è perdersi tra le strade medievali e ammirare i suoi antichi gioielli architettonici che comprendono una splendida cattedrale, una sinagoga e una moschea.

Barcellona

Barcellona è una delle principali destinazioni di viaggio del paese perché offre tutto ciò che i turisti cercano in una città europea, dall’architettura storica allo shopping vivace, dalla ricchezza culturale alle spiagge. Segno distintivo di Barcellona sono le meraviglie progettate del famoso architetto spagnolo, Antoni Gaudi, che includono la Casa Batlló, Parc Güell e la famosa Cattedrale Sagrada Familia, tutte straordinarie strutture che presentano combinazioni di design, forme e colori affascinanti. Le attività popolari a Barcellona includono una passeggiata lungo La Rambla, un viale pedonale alberato e e un pomeriggio di sole e bagni a Barceloneta, una delle spiagge più famose della città.

Santiago de Compostela

La vista panoramica aerea della cattedrale di Santiago de Compostela in Galizia.
La vista panoramica aerea della cattedrale di Santiago de Compostela in Galizia.
Capoluogo della regione della Galizia, nella Spagna nordoccidentale, Santiago de Compostela è famosa come destinazione finale del tradizionale pellegrinaggio noto come Cammino di Santiago, importante per molti cristiani perché si ritiene che Santiago de Compostela sia dove è sepolto San Giacomo, un apostolo di Gesù Cristo. Oggi, la città attira migliaia di visitatori ogni anno sia per la sua tradizione religiosa che per la sua storia. Il punto di arrivo per la maggior parte dei pellegrini è la piazza principale, Praza do Obradoiro: situata nel cuore della città, questa vivace piazza è teatro di molti importanti monumenti, in particolare la Cattedrale di Santiago, dove si trova la tomba di San Giacomo.

Cordova

Cordova è capoluogo della provincia di Cordova, nella regione meridionale dell’Andalusia. Il centro storico di Cordova è un labirinto di stradine medievali, piazze e cortili, tutti situati intorno all’attrazione principale, la Mezquita. Inizialmente costruita come moschea, la Mezquita è oggi una gloriosa cattedrale che conserva gran parte della sua architettura originale. La sua distesa di colonne sormontate da archi a strisce bianche e rosse in stile islamico serve a ricordare la gloria e l’importanza che Cordova ebbe in epoca medievale. Altri luoghi di interesse includono la fortezza Alcázar de los Reyes Cristianos, il Vicolo dei Fiori e il vecchio Quartiere Ebraico con i suoi affascinanti cortili e i negozi di souvenir.

San Sebastian

San Sebastian è la capitale della provincia di Gipuzko, nei Paesi Baschi (Spagna settentrionale). È una bellissima città balneare molto amata per le sue eccellenti spiagge e la deliziosa tradizione gastronomica. La Città Vecchia presenta molti edifici storici ricostruiti nel 1800 dopo che la città fu quasi distrutta durante le guerre napoleoniche. San Sebastian vanta alcune delle migliori spiagge d’Europa, tra le quali la più famosa è Playa de la Concha, che offre bagni di sole e attività acquatiche come nuoto, kayak e sci d’acqua.

Valencia

Una delle città più grandi e importanti della Spagna, Valencia si trova nella parte orientale del paese, nella regione di Valencia. Attraversata dal fiume Turia, la città ha trovato il suo punto di riferimento principale nell’enorme complesso culturale e di intrattenimento noto come la Città delle Arti e delle Scienze. All’interno di questo complesso sono presenti diversi edifici come un museo della scienza, un planetario e un acquario che offrono giornate divertenti ed educative a grandi e piccini. Ogni marzo, Valencia ospita il famoso Festival Fallas, in cui ogni quartiere espone monumentali figure di cartapesta di ogni dimensione e colore.

Siviglia

Le eccezionali attrazioni turistiche e la vivace vita notturna fanno di Siviglia uno dei posti migliori da visitare in Spagna. Essendo capoluogo dell’Andalusia, Siviglia è anche il fulcro finanziario e culturale della regione. La città ospita molti monumenti storici belli e importanti, il principale dei quali è la grande Cattedrale di Siviglia, dove si crede che sia sepolto Cristoforo Colombo. Un altro edificio significativo è il Real Alcázar, uno stravagante palazzo moresco con lussuosi giardini.

Isole spagnole

La Spagna ha alcune delle isole più belle e famose d’Europa, equamente divise tra l’arcipelago delle Baleari e le Isole Canarie. A est della terraferma spagnola, le quattro principali Isole Baleari, Ibiza, Formentera, Maiorca e Minorca, mantengono un carattere distinto dal resto della Spagna e ciascuna vanta proprie atmosfere e caratteristiche. Maiorca è la più grande e conosciuta isola delle Baleari, mentre Ibiza è famosa come destinazione per le feste estive. Le Isole Canarie, conosciute semplicemente come Canarie, si trovano nell’Atlantico, appena al largo della costa nord-occidentale del Marocco. Sono famose per le loro bellissime spiagge, il clima mite e le importanti attrazioni naturali, in particolare le dune di Maspalomas a Gran Canaria e il vulcano Teide di Tenerife.

Granada

Situata ai piedi della catena montuosa Sierra Nevada, nel sud della Spagna, Granada è capoluogo della provincia di Granada. Offre una miscela perfetta di culture tradizionali, una vita notturna animata e attrazioni spettacolari tra cui il famoso complesso dell’Alhambra, l’apice dell’arte e dell’architettura moresca che incapsula la storia andalusa. Questo complesso medievale che domina Granada è uno dei più grandi monumenti architettonici d’Europa, con molti visitatori che vengono a Granada esclusivamente per vederlo. Ultima roccaforte moresca in Europa, l’Alhambra offre al visitatore una splendida architettura ornamentale, giardini spettacolari e lussureggianti, giochi d’acqua a cascata e gocciolanti e viste mozzafiato sulla città sottostante.

Mérida

I siti archeologici di Mérida, dichiarati parte del Patrimonio Mondiale dall’UNESCO, ridanno vita all’affascinante mondo dell’antichità classica. Mérida ospita alcune delle rovine romane meglio conservate della Spagna ed è il luogo ideale da visitare se siete interessati alla storia e all’archeologia. La città fu fondata nel 25 a.C. sotto il dominio dell’imperatore Augusto con il nome di Emerita Augusta, e divenne presto il più grande avamposto romano in Spagna. L’eredità di questo ricco passato è visibile nell’abbondanza di monumenti antichi, tra cui il Teatro Romano, il Portico del Foro, il Tempio di Diana, la Casa del Mitreo e un acquedotto di 2000 anni straordinariamente ben conservato. La maggior parte dei resti archeologici romani si trova all’estremità orientale della città.

Almeria

L’unica regione desertica d’Europa è un paesaggio ultraterreno di distese polverose e secche e affioramenti rocciosi. Il paesaggio assomigliava così tanto al selvaggio West americano che il regista Sergio Leone ha filmato qui i suoi western classici, tra cui il celebre film “Il buono, il brutto e il cattivo”. Il Parco Naturale Cabo de Gata-Níjar è una bellissima area costiera che comprende saline, spiagge incontaminate e villaggi bianchi di pescatori.

Malaga e Costa del Sol

Situata nei pressi della città di Malaga, Costa del Sol offre tante attività per i turisti. Oltre a 40 eccellenti campi da golf, si può andare a cavallo, fare tour di degustazioni di vini o prendere lezioni di cucina spagnola. C’è davvero qualcosa per tutti, ed è facile capire perché la Costa del Sol è una delle destinazioni turistiche più popolari al mondo.

Se la città cosmopolita di Malaga è spettacolare per un viaggio culturale, sulla Costa del Sol troverete anche una scelta di spa, centri benessere e spiagge per un po’ di relax. È anche una destinazione eccellente per una vacanza invernale al caldo.

Costa Brava

La Costa Brava si affaccia sul Mediterraneo, abbellita da aspre scogliere e insenature nascoste. Le spiagge qui sono piccole e incontaminate e invitano a distendersi e rilassarsi ma anche a cimentarsi in sport acquatici. Nei villaggi della Costa Brava, incontrerete un’atmosfera autentica: un tempo la zona ospitava grandi artisti come Salvador Dalì e Pablo Picasso e qui vive un’orgogliosa tradizione artistica. Avventurarsi in una delle città più grandi della Costa, come Lloret de Mar o Begur, è un modo infallibile per sperimentare sia un’eccellente vita notturna che esperienze culinarie squisite.

La Rioja

I vini spagnoli stanno diventando sempre più popolari e nessuno è più conosciuto o amato del vino Rioja. La regione omonima ospita centinaia di vigneti, molti dei quali offrono visite guidate e degustazioni di vini. Logroño, capoluogo della regione, è un’ottima base e sede di imperdibili tapas bar incentrati su Calle Laurel e sulle stradine circostanti.

Bilbao

Vincitore della “Città europea dell’anno 2018”, Bilbao ha cambiato volto dal malessere economico post-industriale degli anni ’90: dopo il crollo delle industrie siderurgiche e navali la città è rinata investendo largamente nella cultura. Cultura e cibo hanno portato il capoluogo basco a rifiorire e diventare una delle tappe che meritano di certo una visita. Il grande punto di riferimento della città è il luccicante Museo Guggenheim di Frank Gehry che oggi si trova tra altre grandi opere architettoniche, come il vicino Zubizuri, un ponte progettato da Santiago Calatrava e l’Azkuna Zentroa, un ex magazzino del vino trasformato in centro culturale che porta l’immaginazione di Philippe Starck. La città ha anche conservato bellezze del passato, tra cui un teatro neo-barocco, una stazione ferroviaria in stile art nouveau e diverse spettacolari cattedrali.

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore del libro Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).