Dove dormire a Siem Reap

Nonostante abbia dimensioni compatte, Siem Reap è un mosaico variegato composto da quartieri diversi, ciascuno con le proprie attrazioni e una propria anima. Dai pittoreschi paesaggi dell’antico quartiere francese all’area giovane e brulicante di vita dell’Angkor Market fino alla tranquillità dei quartieri che costeggiano il fiume, Siem Reap offre una soluzione perfetta per ogni viaggiatore, quindi non vi resta che decidere quale tipo di vacanza sognate: preferite divertirvi alla sera? Siete appassionati di storia e cultura e volete alloggiare vicino ai siti archeologici di Angkor? Oppure preferite tuffarvi nei sapori della cucina locale e fare shopping?

In questa guida ai quartieri di Siem Reap trovate tutte le informazioni e i consigli utili per individuare la zona migliore per le vostre vacanze.

Old French Quarter

Il centro storico di Siem Reap vi farà letteralmente innamorare con le sue raffinate residenze dallo stile francese risalenti all’epoca coloniale che affiancano costruzioni dai profili orientali creando un mix unico e affascinante. Questa grande area è pervasa da una romantica atmosfera parigina, con il suo intreccio di piccoli vicoli in cui si nascondono caffetterie, negozietti e ristoranti.

La zona è ricca di attrazioni, come la Residenza Reale, dove ancora oggi vive la famiglia reale quando si trova in città; gli incantevoli giardini del palazzo sono aperti al pubblico e permettono di ritagliarsi attimi di tranquillità, lontano dal trambusto del centro. Appassionati di storia, arte e cultura troveranno qui il loro paradiso, grazie alla presenza di numerosi musei e gallerie d’arte, tra cui la McDermott Gallery, rinomata per la sua straordinaria collezione di fotografie. Le passeggiate lungo il fiume offrono il contesto perfetto per  passeggiare perdendosi con lo sguardo tra i paesaggi in cui natura e cemento si fondono insieme e ammirando scene di vita quotidiana, come i bimbi che giocano e gli abitanti del posto che si rilassano pescando lungo le rive. Le sistemazioni della zona sono in gran parte hotel di lusso, concentrate soprattutto lungo gli ampi viali principali come Sivatha Road, ma si trovano anche soluzioni semplici e a prezzi vantaggiosi nelle vie secondarie. Ampia è anche l’offerta di ristoranti, pub, discoteche e negozi.

L’area dell’Angkor Night Market

L’Angkor Market, una delle principali attrazioni di Siem Reap, si trova sempre nel centro storico, ma l’area che lo circonda è diversa dal resto del quartiere: è una zona molto vivace, ricca di spa, negozietti di souvenir, locali notturni, pub e centri di yoga. È considerata un po’ la mecca dei backpackers, grazie all’alta concentrazione di ostelli e guesthouse situati principalmente nei pressi di Pub Street, cuore della movida notturna. Se siete giovani e volete uscire e far tardi alla sera, questa è la zona migliore. Ci sono anche strutture più eleganti e appartamenti in affitto per chi ha un budget più alto.  Il mercato è ottimo per fare incetta di cibo locale, vestiti, souvenir e tanto altro, ma se volete ripercorrere le vicende storiche di Siem Reap vi basta prendere un tuk-tuk o un taxi per raggiungere in breve tempo i siti archeologici di Angkor, distanti solo una manciata di chilometri.

Se siete viaggiatori in cerca di tranquillità, invece, è preferibile optare per un’altra zona o cercare una sistemazione lontana dai locali notturni.

Charles de Gaulle Boulevard

L’ampio viale Charles de Gaulle Boulevard collega il centro di Siem Reap al parco archeologico di Angkor Along e lungo questa strada si susseguono numerosi hotel di lusso, strutture più piccole ed eleganti, negozi e ristoranti. Tutta l’area che circonda il viale è tranquilla, ma mettete in conto che le sistemazioni qui hanno tariffe più alte rispetto ad altre zone. È una zona piuttosto turistica, non molto frequentata dalla gente del posto, e vanta una posizione strategica perché si trova a metà tra il centro e i siti archeologici. Tra le altre attrazioni della zona ci sono i templi Wat Thmei Pagoda e Wat Preah Inkosei e l’Angkor National Museum, dove scoprire la storia dell’antico impero Khmer attraverso reperti, filmati e mostre interattive.  La vita notturna non è molto movimentata e i principali intrattenimenti sono i concerti e gli spettacoli teatrali che si tengono all’Apsara Terrace e alla Beatocello Concert Hall.

Siem Reap Riverside/ Wat Bo

Situato sulla sponda est del fiume, di fronte all’Old French Quarter, l’area che si estende attorno al complesso del tempio Wat Bo offre un paesaggio sereno e ricco di aree verdi, che regalano una cornice romantica a edifici come il Wat Damnak e la galleria d’arte Siem Reap Art Center. Questa zona è ricca di sistemazioni di vario genere, da quelle più lussuose agli ostelli, che generalmente offrono tariffe più economiche rispetto alle altre zone e hanno il vantaggio di regalare splendide viste sul fiume e sulla città. La posizione strategica, a pochi minuti a piedi dal centro, rende l’area di Wat Bo una base ottima per esplorare Siem Reap, anche se avete pochi giorni a disposizione.  La vita notturna è molto tranquilla e con pochi divertimenti, fatta eccezione per bar, pub e ristoranti affacciati sul fiume, quindi può essere una scelta ideale per famiglie e coppie in cerca di relax. Se siete a caccia di oggetti artigianali e souvenir unici, qui troverete tanti negozietti autentici e piccole botteghe dove acquistare regalini originali per amici e parenti.