Cosa vedere a Toledo

A mezz’ora di treno da Madrid, Toledo è il cuore storico e culturale della Spagna. Questa città antica, designata patrimonio mondiale dell’UNESCO, è un gioiello che vale la pena esplorare con una gita di un giorno. Le sue imponenti mura medievali nascondono un labirinto di tortuose stradine pedonali, dove vecchi edifici in pietra racchiudono l’eredità del passato. Per secoli cristiani, ebrei e musulmani hanno vissuto nella “città delle tre culture” lasciando le loro tracce nell’incredibile serie di chiese, conventi, palazzi, fortezze, sinagoghe e moschee. Per avere un’idea di cosa vedere e cosa fare a Toledo, eccovi una panoramica delle migliori attrazioni della città. 

Catedral Primada (Cattedrale di Toledo)

Con la sua torre elevata e il meraviglioso stile gotico di chiara ispirazione francese, la cattedrale di Toledo è uno dei luoghi di culto cristiani più importanti in Spagna. La cattedrale fu costruita nel XIII secolo sul sito di una moschea musulmana e ci vollero ben 200 anni per completarla. Sebbene l’esterno sia in qualche modo oscurato dagli edifici che la circondano, l’interno è spettacolare. Avrete modo di ammirare una ricca collezione di dipinti, tra cui capolavori di Goya, Rubens, Tiziano ed El Greco, numerose colonne riccamente decorate e bellissime vetrate colorate.

Casco Historico de Toledo (Città vecchia di Toledo)

Non c’è niente di più bello che passeggiare per i vicoli suggestivi di Toledo, ammirare le vetrine delle botteghe artigiane, scoprire antiche rovine romane e rilassarsi nei cortili nascosti tra le case della città vecchia. Soprattutto la sera, con gli edifici illuminati, avrete la sensazione di essere tornati indietro nel Medioevo. Prendetevi del tempo per ammirare i dettagli architettonici dei bellissimi edifici in pietra e mattoni, con le graziose finestre, i balconi e le decorazioni in ferro.

Juderia (quartiere ebraico)

Il quartiere Juderia è quello che un tempo era il quartiere ebraico della città, e oggi resta una delle parti più belle di Toledo. Qui troverete strade lastricate di piastrelle di ceramica colorate, edifici ben conservati e diverse sinagoghe storiche, una delle quali, El Transito, ospita un museo che racconta la vita della comunità ebraica a Toledo prima dell’Inquisizione. Questa sinagoga è l’esempio più importante di architettura ebraico-spagnola esistente ed è decorata con elementi di influenza moresca e intricati motivi geometrici e floreali, insieme a iscrizioni in arabo ed ebraico.

Monasterio de San Juan de los Reyes

Il Monasterio de San Juan de los Reyes è un convento francescano fondato nel 1476 sotto il regno di Elisabetta di Castiglia, una delle regine più potenti della Spagna, con l’intenzione di essere utilizzato come mausoleo reale. La chiesa è un esempio mozzafiato dello stile predominante in Spagna in quel periodo, con molte cappelle che ne decorano i lati, e un soffitto particolarmente notevole poiché è stato progettato in stile mudéjar, con una chiara influenza araba. Molto bello è il chiostro, affacciato su giardini tranquilli, offrendo un ambiente sereno.

Mirador del Valle

Lo splendido Mirador del Valle è un fantastico belvedere da cui si può osservare l’intera città di Toledo. Ci sono magnifiche viste sul fiume, sull’imponente Alcázar, sulle stradine del centro e sulla Cattedrale. Anche la passeggiata per arrivare in cima è uno spettacolo in sé, poiché attraversa numerosi edifici importanti, come la Cattedrale, il Museo di Santa Cruz e le mura della città. Il panorama è ancora più bello nelle ore del tramonto.

Alcázar

L’Alcázar di Toledo sorveglia sulla città dalla sua posizione collinare. Non è solo un ottimo posto da visitare per conoscere la storia e la cultura di Toledo, ma vale anche la pena vederlo per il panorama mozzafiato che offre sulla città. Questa antica fortezza moresca, costruita sul sito di un precedente forte romano, ha una forma quadrata con difese merlate e quattro torri angolari aggiunte nel corso dei secoli. L’Alcazar è stato restaurato e oggi ospita un Museo dell’Esercito con interessanti mostre sulla Guerra Civile.

Museo El Greco

Il famoso maestro della pittura spagnola, Doménikos Theotokópoulos nacque a Creta ma si trasferì in Spagna dove veniva chiamato semplicemente El Greco. La Casa di El Greco, situata nel quartiere ebraico vicino alla sinagoga di El Tránsito, era la sua dimora ed oggi presenta ancora mobili e sculture appartenuti al pittore. Nell’edificio adiacente alla Casa di El Greco si trova il Museo El Greco, dove sono esposte diverse opere famose del pittore e di altri artisti spagnoli.

Iglesia de Santo Tomé

Ad ovest della cattedrale, al confine con la Judería, la chiesa di Santo Tomé del XII secolo è una delle tante chiese spagnole costruite su una moschea. Nel XIV secolo la chiesa fu ristrutturata in stile gotico con una torre mudéjar ricavata dal vecchio minareto. All’interno lo stile gotico si mescola ad uno stile moresco, ma qui l’attrazione principale è uno dei dipinti più famosi di El Greco, “La Sepoltura del Conte di Orgaz”, esposto in una stanza dedicata.

Puente de San Martín

Il Puente de San Martín è un ponte medievale in pietra con cinque archi, costruito sul fiume Tajo. È uno dei simboli di Toledo. Da questa struttura si ha una splendida vista del centro storico ed è un posto molto romantico dove andare per una passeggiata serale. C’è una piccola statua di una donna nell’arco centrale del ponte che raffigura la moglie dell’architetto incaricato della costruzione del ponte e legata ad una curiosa leggenda. Si dice che quando l’architetto si rese conto, giorni prima dell’inaugurazione, di aver calcolato erroneamente il peso e la lunghezza del ponte e che sarebbe crollato dopo la rimozione del ponteggio, la moglie bruciò il ponte durante la notte e così la struttura venne ricostruita.

MQM Museo del Queso Manchego Toledo

Se siete amanti del vino e del formaggio, adorerete questo museo. Si compone di 3 sale espositive realizzate con cura e molto istruttive sul formaggio spagnolo Manchego in cui viene anche trasmesso un filmato che illustra i metodi tradizionali di produzione. La visita si conclude con una degustazione di diversi tipi di formaggio Manchego con diversa stagionatura e vini.

La Muralla

Costruite originariamente dai Romani e ampliate nel corso dei secoli, le mura di Toledo sono arrivate al giorno d’oggi sorprendentemente intatte. Si può passeggiare lungo le mura, sostando nei piccoli parchi e presso le porte di accesso alla città, alcune antichissime come la Puerta Vieja de Bisagra, una porta del IX secolo in stile architettonico moresco e la Puerta del Sol del XIV secolo particolarmente impressionante per i suoi dettagli.

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore dei libri Giappone Spettacularis ed Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).