Cosa vedere a Lucerna

Lucerna ha il classico scenario fiabesco di una cittadina svizzera, incastonata tra le montagne e un lago. Offre diverse attrazioni culturali, concentrate principalmente nel suo nucleo medievale ben conservato, dove potrete fare belle passeggiate tra eleganti edifici storici e una sfilza di caffè, negozi e ristoranti. La città è anche una buona base per esplorare bei paesaggi di montagna a piedi o a bordo di ferrovie panoramiche. Ecco la mia selezione delle migliori cose da vedere e da fare durante un viaggio a Lucerna.

Monte Pilatus

Le cime innevate del Monte Pilatus sorgono alle spalle della città, ad una distanza di soli 20 minuti dal centro, e sono la meta perfetta per trascorrere del tempo all’aperto. Potete salire in cima con la ferrovia a cremagliera più ripida del mondo e poi proseguire a piedi lungo i sentieri che conducono verso le vette. Lo spettacolare scenario alpino si aprirà di fronte a voi in tutta la sua bellezza. In alternativa, potete prendere la funivia fino alla cima da Kriens. Sulla montagna sono disponibili numerose attività come l’escursionismo e l’arrampicata. 

Kapellbrücke (Ponte della Cappella)

Uno degli elementi più caratteristici di Lucerna è il Kapellbrücke, un ponte di legno coperto che attraversa il fiume Reuss. Oltre ad aggiungere un tocco romantico al paesaggio di Lucerna, il ponte, costruito nel 1333, è interessante per gli oltre 100 quadri del XVII secolo esposti all’interno, raffiguranti santi patroni e scene della storia della città. Accanto al ponte troverete la torre ottagonale Wasserturm, alta più di 34 metri e un tempo parte delle fortificazioni della città.

Lago di Lucerna (Lago dei Quattro Cantoni)

Nella bella stagione il lago di Lucerna diventa il luogo dove gli abitanti amano trascorrere il tempo libero. Qui si passeggia lungo le rive, si nuota e si prende il sole su spiaggette designate o ci si gode il paesaggio durante una gita in barca. Potete prendere parte ad una classica crociera turistica di un’ora in cui ammirare le vette e il lago e ascoltare la storia e le tradizioni di questi luoghi oppure optare per una gita di mezza giornata che include escursioni e pasti a bordo.

Città vecchia

Le strade del centro storico di Lucerna sono fiancheggiate da edifici riccamente decorati, alcuni risalenti al Medioevo, molte vecchie case borghesi e piazzette con fontane. Alcune strutture hanno facciate decorate con affreschi e tra i più belli ci sono la Pfistern Guildhouse (Kornmarkt 4, Lucerna), l’Hotel des Balances (Weinmarkt, Lucerna) e il ristorante Fritschi (Sternenplatz 5, Lucerna).

Nella piazza Kornmarkt si trova l’Altes Rathaus, l’antico municipio, costruito nel 1600 in stile rinascimentale italiano, mentre la vicina piazzetta Weinmarkt è dominata da una fontana tardogotica. Sulla piazza Kapellplatz si trova la chiesa più antica di Lucerna, la cappella di San Pietro. Il centro storico è un luogo delizioso per passeggiare e non esitate ad esplorare anche le stradine laterali per scoprire scorci davvero sorprendenti.

Monte Rigi

Un’altra delle montagne che circonda Lucerna è il Monte Rigi, alto 1.798 metri. Potete salire a bordo di una storica ferrovia a cremagliera dalle rive del Lago dei Quattro Cantoni per raggiungere la vetta. Dall’alto, le viste si estendono fino alla Foresta Nera in Germania, comprendendo tutta Lucerna e il suo lago. Molto popolare è il percorso circolare panoramico che inizia con un tragitto in barca da Lucerna a Vitznau, dove si sale a bordo del treno a cremagliera per Rigi Kulm.

Spreuerbrücke

Oltre al più famoso Kapellbrücke, Lucerna ha un secondo ponte storico in legno, lo Spreuerbrücke, costruito nel 1400. Anche in questo caso, la passeggiata lungo il ponte è coperta ed è praticamente come visitare un museo. L’interno è decorato 45 dipinti della Danza della Morte, noti in tedesco come Totentanz, che invitano a riflettere sulla mortalità e l’esistenza umana.

Löwendenkmal (Monumento del Leone)

Appena a nord di Löwenplatz si trova il famoso Monumento del Leone, un’enorme figura di un leone morente scolpito in una parete rocciosa. Progettato da Thorwaldsen nel 1820, il monumento commemora ufficiali e soldati delle guardie svizzere che furono uccisi nell’attacco alle Tuileries mentre proteggevano il re Luigi XVI durante la Rivoluzione francese nel 1792. Il toccante monumento è uno dei luoghi più famosi di Lucerna.

Verkehrshaus der Schweiz (Museo dei trasporti svizzeri)

Questo grande complesso di sale espositive e mostre all’aperto racconta la storia dei trasporti svizzeri con anche uno sguardo ai settori delle comunicazioni e del turismo. In esposizione vedrete tanti modelli di locomotive, navi, aerei, razzi e automobili, che consentono di seguire lo sviluppo del trasporto sin dai suoi primi giorni. È l’ideale se siete in viaggio con i bimbi che rimarranno assolutamente affascinati da questo brillante museo che include anche mostre interattive, giochi e simulatori, così come un cinema IMAX. Il Museo svizzero dei trasporti ospita anche la Swiss Chocolate Adventure, dove potete conoscere la storia e la produzione del cioccolato svizzero, nonché assaggiarlo!

Museggmauer & Türme (mura e le nove torri della città)

Lungo il lato nord del centro storico di Lucerna si può osservare un tratto delle antiche mura della città, costruite tra il 1350 e il 1408, con nove torri costruite in stili diversi. Si può salire su una delle torri per ammirare la città, il lago e il paesaggio circostante. Il più antico degli orologi di Lucerna, costruito nel 1535, si trova sulla torre Zyt e suona ogni ora, esattamente un minuto prima di tutti gli altri orologi della città. All’interno della torre è possibile osservarne il meccanismo.

Museum Sammlung Rosengart (Collezione Rosengart)

Per gli appassionati di arte, questo museo merita di certo una visita. Grande spazio è dato alle opere di Paul Klee e Pablo Picasso, ma la collezione comprende anche lavori di oltre 20 artisti del XIX e XX secolo, tra cui Cézanne, Monet, Chagall, Kandinsky, Matisse e Miró. Tra le opere di Picasso ci sono i ritratti di Angela Rosengart, la fondatrice del Museo.

 

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore dei libri Giappone Spettacularis ed Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).