Cosa vedere in Islanda

Dai maestosi ghiacciai alle sorgenti geotermiche e ai vulcani attivi, l’Islanda è un luogo dove la natura è sempre al centro di un itinerario di viaggio. Anche nella vivace capitale della nazione, Reykjavik, le viste sul mare e sulle montagne vicine rubano la scena alle classiche attività culturali tipiche di una moderna città. Isolata dal resto dell’Europa per secoli, questa terra di fuoco e ghiaccio ha però anche un patrimonio culturale unico di letteratura, musica e cucina che di certo vi sorprenderà. Illuminata dall’aurora boreale in inverno e dal sole di mezzanotte in estate, l’Islanda brilla in ogni stagione, offrendo tante cose da fare e da vedere a tutti i viaggiatori. Eccovi le principali.

Reykjavik

La capitale Reykjavik è spesso la tappa iniziale e finale di ogni viaggio in Islanda. Iniziate la visita dal centro visitatori situato vicino al pittoresco lago Tjornin e procedete alla scoperta di questa vivace capitale, con la sua affascinante gamma di negozi, bar e ristoranti che si alternano lungo la via centrale di Laugavegur. Numerosi musei raccolgono reperti che raccontano il patrimonio vichingo islandese, l’arte e la cultura locale.

Laguna blu

Situata sulla penisola di Reykjanes, a meno di un’ora di auto da Reykjavik, la Laguna Blu è la destinazione turistica più popolare dell’Islanda. Le acque geotermiche contengono minerali che apportano benefici alla pelle e alla salute, e oltre a questo la laguna offre l’opportunità unica di rilassarsi in piscine fumanti circondate da un paesaggio di rocce laviche nere. Il complesso include a un ristorante che si affaccia sulla laguna, un resort e una spa che offre trattamenti benessere, saune, bagni di vapore e una sala fitness completamente attrezzata.

Percorso del Cerchio d’Oro (Golden Circle)

La regione immediatamente ad est di Reykjavik contiene alcune delle attrazioni uniche dell’Islanda, tra cui siti storici, pittoreschi villaggi, geyser e cascate. Numerose compagnie di tour offrono escursioni di un giorno attraverso l’area lungo un percorso di strade e autostrade che sono conosciute collettivamente come Golden Circle Route. Le gite più popolari si fermano a Gullfoss, dove la gigantesca “Cascata dorata” precipita attraverso il canyon del fiume Hvita e presso la valle dei geyser conosciuta come Haukadalur. I geyser più famosi qui sono Geysir, da cui prendono il nome i geyser, e Strokkur.

Parco Nazionale Vatnajokull

Sede del più grande ghiacciaio d’Europa, il Parco Nazionale Vatnajokull è così vasto che comprende circa il 14% del paese. Diviso in quattro territori, la sezione più visitata è quella meridionale di Skaftafell (Skaftafell National Park), dove sentieri conducono attraverso laghi glaciali di colore blu e cascate. I più avventurosi possono scalare il ghiacciaio Vatnajokull o esplorare la lunga fila di crateri vulcanici noti come Lakagigar, ma ci sono anche altre attrazioni più facilmente accessibili, tra cui la Dettifoss, una cascata famosa per il volume d’acqua e la potenza.

Jokulsarlon

Poche esperienze di viaggio in Islanda possono superare la vista e il suono di un iceberg che si stacca da un ghiacciaio e scivola in mare. Il posto migliore per assistere a questo spettacolo della natura è nella laguna del ghiacciaio di Jokulsarlon. Situato nel sud-est dell’Islanda, questo lago punteggiato da iceberg si è formato dallo scioglimento del ghiacciaio Breidamerkurjokull, che è una grande attrazione a sé stante. Potete assistere a questo spettacolo dalla strada oppure più da vicino con una crociera turistica.

Riserva naturale di Hornstrandir

Se volete vedere l’Islanda nella sua bellezza naturale più pura, visitate la Riserva Naturale di Hornstrandir nei Fiordi occidentali. Sebbene il suo terreno accidentato di montagne scoscese e scogliere a picco sul mare presenta qualche sfida, l’Hornstrandir è il luogo ideale per gli avventurieri amanti della natura incontaminata, il che significa anche l’assenza di negozi o servizi all’interno della riserva. Qui l’attrazione principale è l’Hornbjarg, una scogliera situata sulla punta più settentrionale della riserva. Durante la stagione estiva, sono disponibili visite guidate che vi permetteranno di vivere questa esperienza al meglio in termini di sicurezza e facilità.

Parco nazionale di Thingvellir

Essendo il luogo in cui il parlamento islandese fu istituito nel X secolo, il Parco Nazionale di Thingvellir ha una grande importanza storica per la nazione. È una popolare destinazione per una gita di un giorno da Reykjavik, il primo parco nazionale islandese presenta sentieri ben segnalati e adatti a tutti. Thingvellir, che si trova sulla spaccatura tra le placche tettoniche europee e americane, è anche noto per le sue caratteristiche geologiche uniche.

Cascata Seljalandsfoss

Seljalandsfoss è una delle cascate più famose dell’Islanda. Parte della sua popolarità è probabilmente dovuta al fatto è effettivamente possibile camminare dietro questa cascata: un’opportunità unica, sebbene il sentiero dietro la cascata sia chiuso durante i mesi invernali. Seljalandsfoss, che precipita per circa 60 metri su una scogliera vulcanica, è considerata una delle cascate più belle dell’Islanda ed è facilmente accessibile dalla Ring Road, sulla costa meridionale dell’Islanda.

Cascata Skogafoss

In un paese con molte cascate, Skogafoss è una delle più grandi e spettacolari. Situata nel sud dell’Islanda, non lontano dalla Ring Road, questa cascata fragorosa ha un’altezza di 60 metri ed è il sogno di un fotografo, soprattutto nei giorni di sole, quando si formano bellissimi arcobaleni. Per vedere questa splendida cascata dall’alto, potete salire gradini che conducono ad una piattaforma di osservazione.

Reynisfjara Beach

Con la sua sabbia nera, le colonne di basalto e le grandi onde che si infrangono sulla riva, la spiaggia di Reynisfjara può apparire a volte quasi ultraterrena. Si trova vicino al villaggio di Vik, sulla costa meridionale dell’Islanda e il suo strano aspetto ha ispirato diverse leggende locali.

Lago Myvatn e Krafla Lava Fields

Montagne vicino al lago Myvatn e vulcano Krafla.
Montagne vicino al lago Myvatn e vulcano Krafla.
Situato nel nord dell’Islanda, Myvatn è un lago poco profondo che è famoso tra gli appassionati di birdwatching in quanto qui vivono diverse specie di uccelli. Il nome Myvatn significa “lago dei moscerini” e quindi non sorprende che grandi nuvole di moscerini caratterizzino quest’area durante i mesi estivi. Questo lago si è formato circa 2.300 anni fa da un’enorme eruzione di lava basaltica e alcune formazioni vulcaniche sono ancora visibili oggi intorno a Myvatn: a nord del lago si trovano i campi di lava Krafla che danno vita ad un paesaggio lunare mozzafiato.

Husavik

Un minuscolo villaggio di pescatori incastonato in una baia riparata nel nord dell’Islanda, Husavik è uno dei posti migliori in Europa per l’osservazione delle balene e di altri cetacei. Dai moli partono tour in barca mentre il Museo delle Balene del villaggio espone scheletri a grandezza naturale offre numerose informazioni sulle balene e sulla storia della caccia alle balene in Islanda.

Parco Nazionale Snæfellsjökull

Il Parco Nazionale Snæfellsjökull si trova sulla penisola di Snæfellsnes ed è noto soprattutto per il suo ghiacciaio caratteristico da cui prende il nome. Oltre al ghiacciaio, potrete ammirare campi di lava e una vasta gamma di flora e fauna locale. Il parco è attraversato da una rete di sentieri escursionistici che consentono persino di camminare sul ghiacciaio a seconda del periodo dell’anno.

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore dei libri Giappone Spettacularis ed Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).