Come muoversi alle Seychelles

Con tempi di percorrenza abbastanza brevi tra le isole e tra i principali luoghi di interesse e una rete regolare ed efficiente di trasporti aerei, terrestri e marittimi, spostarsi alle Seychelles è molto facile.

Il modo migliore per muoversi alle Seychelles dipende da dove vi trovate e da dove volete andare: il servizio di autobus è molto affidabile su Mahé e Praslin, mentre i visitatori della piccola e piatta La Digue trarrebbero maggior beneficio da una bicicletta. Se avete intenzione di viaggiare tra le isole, i servizi di traghetto delle Seychelles sono sia convenienti che affidabili, ma volendo ci sono anche trasporti interni in aereo. I taxi sono presenti su tutte e tre le isole principali delle Seychelles (anche se meno numerosi a La Digue) e rappresentano il modo più conveniente per gli spostamenti da/per l’aeroporto internazionale delle Seychelles. In questa guida completa, troverete tutto ciò che vi serve sapere per spostarvi alle Seychelles.

Dall’aeroporto delle Seychelles a destinazione

Il Seychelles International Airport, situato sulla costa orientale di Mahé, è l’unico aeroporto internazionale dell’arcipelago e si trova a circa 8 km a sud di Victoria. Solitamente i grandi hotel e resort offrono un servizio di navetta da/per l’aeroporto per i propri ospiti, ma in alternativa ci sono i taxi, disponibili all’esterno del terminal. Il costo varia a seconda della destinazione ma in generale un viaggio da Victoria all’aeroporto costa circa 70 rupie (quasi 5 euro).

All’interno delle isole

Seychelles in autobus

La Seychelles Public Transport Corporation gestisce un buon servizio di trasporto in autobus su Mahé e Praslin, due delle tre isole più visitate delle Seychelles. Gli autobus passano ogni giorno dalle 5:30 alle 20:30 e le corse hanno un costo fisso di 5 rupie (0,33 euro). Se prevedete di utilizzare l’autobus come mezzo di trasporto principale, potete prendere in considerazione l’acquisto di una smart card ricaricabile al prezzo di 50 rupie (3,33 euro): si tratta di una carta prepagata su cui si può caricare un massimo di 500 rupie (circa 34 euro), permettendovi di salire a bordo e girare in autobus in maniera più pratica, senza preoccuparvi di avere con voi l’importo esatto per il biglietto. È possibile acquistare una smart card dall’ufficio SPTC che si trova su Latanier Road, a Victoria.

Seychelles in bicicletta

Se alloggiate a La Digue, scoprirete che l’isola è abbastanza piccola e piatta da essere esplorata facilmente in sella alle due ruote. La maggior parte delle strutture ricettive fornisce il noleggio di biciclette per gli ospiti, così come diversi negozi. La Digue non è chiaramente l’unica isola in cui è piacevole passeggiare: potete noleggiare una bicicletta anche su Praslin che, sebbene sia più grande di La Digue, offre un terreno altrettanto pianeggiante. Mahé è invece un po’ collinosa e per questo la bicicletta non è un mezzo molto utilizzato. I prezzi dipendono dal negozio e dalla durata del noleggio, ma in generale aspettatevi di pagare circa 160 rupie (circa 10 euro) al giorno.

Seychelles in auto

Se volete esplorare l’isola in cui vi trovate in totale autonomia e libertà, allora l’alternativa più indicata è il noleggio di un’auto, tuttavia ricordatevi di guidare con molta cautela: ad esempio le strade delle isole, in particolare a Mahé, possono essere ripide e le curve strette sono comuni, inoltre alle Seychelles si guida sul lato sinistro. Sull’isola di Mahé troverete numerose agenzie di autonoleggio tra cui scegliere, mentre un’offerta inferiore la trovate a Praslin. Se alloggiate a Praslin, un’auto può esservi utile, ma i comodi servizi di navetta dell’hotel e le numerose linee di autobus rendono la macchina un lusso più che una necessità. I prezzi sono abbastanza standard, con tariffe che variano da 500 a 600 rupie (34-40 euro circa) al giorno; essendoci una maggior concorrenza, i prezzi più economici si ottengono a Mahé, mentre le tariffe su Praslin sono superiori di circa 5-10 euro. Puoi prenotare l’auto a noleggio online e ritirarla in aeroporto oppure tramite il vostro hotel.

A La Digue e in tutte le altre isole non ci sono compagnie di autonoleggio in quanto qui tutti i turisti si muovono a piedi o in bicicletta.

Tenete presente che i conducenti devono avere più di 23 anni e possedere la patente di guida da almeno un anno.

Seychelles in taxi

I taxi che servono le isole Seychelles sono perlopiù privati e sono più numerosi a Mahé e Praslin, ma ci sono alcuni operatori anche a La Digue. Potete fermare un taxi in strada in aree più popolate come Victoria, oppure prenotarlo telefonicamente. Solitamente il prezzo parte da 19 rupie (1,26 euro) per il primo chilometro e poi ogni chilometro successivo prevede un’aggiunta di circa 6 rupie (0,40 centesimi). Ci sono anche taxi che tendono a proporre una tariffa fissa in quanto non c’è una vera regolamentazione: in ogni caso chiedete sempre prima di salire.

Muoversi tra le isole

In traghetto

Se avete intenzione di esplorare più di una delle tante isole delle Seychelles, spostarsi in traghetto è la soluzione migliore. La compagnia Cat Cocos fornisce il trasporto giornaliero da Mahé a Praslin con alcune traversate che proseguono fino a La Digue. 

La traversata dura da un’ora a un’ora e mezza, a seconda dell’isola di destinazione (La Digue è la più lontana da Mahé). I biglietti possono costare tra 835 e 1.060 rupie (tra 56 e 70 euro circa) a tratta (i bambini possono viaggiare a una tariffa ridotta), anche se i prezzi variano in base all’itinerario e al momento della prenotazione: in alta stagione è opportuno prenotare con un certo anticipo attraverso il sito ufficiale www.seychellesbookings.com. Oltre alla Cat Cocos, è presente una seconda compagnia di navigazione, la Inter Island Ferry che offre un trasporto giornaliero più frequente tra Praslin e La Digue, distanti circa 30 minuti l’una dall’altra. Il viaggio costa 240 rupie (16 euro) a tratta o 432 rupie (circa 29 euro) per un viaggio andata e ritorno; sono previsti sconti per bambini di età pari o inferiore a 11 anni.

In aereo

Air Seychelles, l’affidabile compagnia nazionale, gestisce i trasporti aerei interni tra le isole. Gli unici servizi di linea sono tra Mahé e Praslin (non c’è un aeroporto a La Digue), con circa 25 voli al giorno in ogni direzione. I voli da Mahé partono dal terminal nazionale dell’aeroporto delle Seychelles, mentre l’aeroporto di Praslin si trova sulla costa nord-occidentale dell’isola. Un viaggio di sola andata dura circa 20 minuti e i voli sono frequenti, con partenze all’incirca ogni ora. I prezzi variano a seconda dell’orario di partenza e della stagione, ma considerate all’incirca 100-140 euro per un volo andata e ritorno. Air Seychelles vola anche verso le isole Bird, Denis, Frégate e Desroches Islands, ma con voli charter; le prenotazioni per questo genere di voli sono gestite direttamente dagli hotel dell’isola.

La Digue e Silhouette Island (e tutte le altre isole) sono raggiungibili anche in elicottero.

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore del libro Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).