Castello Sunomata

Si può costruire un castello in una sola notte? Sebbene appaia impossibile, secondo la leggenda il Castello Sunomata venne costruito in tempi talmente rapidi che sembra quasi sia stato realizzato in una sola notte: per questo la struttura è conosciuta anche con il nome di “Ichiya-jo”, che in giapponese significa letteralmente “castello di una notte”.

Situato vicino alla cittadina di Ogaki, nella prefettura di Gifu, è un luogo che si colloca un po’ fuori dai classici circuiti turistici, ma vale la pena visitarlo per la sua lunga storia affascinante e intrisa di leggende che ha contribuito a cambiare le sorti del Giappone.

In primavera non perdetevi il castello incorniciato dalla fioritura degli oltre mille alberi di ciliegio che assieme al paesaggio naturale e al fiume Sai che scorre nelle vicinanze, creano uno scenario talmente bello da sembrare dipinto.

Storia del castello

Quello che potete ammirare oggi è in realtà una riproduzione del castello originale, che fu costruito nel 1566 da Toyotomi Hideyoshi, uno dei generali del famoso samurai e militare Oda Nobunaga. Questo leggendario “castello di una notte” era semplicemente una fortezza in legno cinta da mura, composta da una torretta di avvistamento e una serie di edifici adibiti ad abitazioni. Il motivo della rapida costruzione lo si deve all’utilizzo di sezioni prefabbricate che hanno permesso di velocizzare i tempi, dando l’illusione che il castello sia come spuntato dal nulla in una sola notte, ma si pensa che in realtà la fortezza sia stata completata in due/tre giorni.

Nobunaga ordinò che il castello venisse costruito proprio accanto al confine del territorio governato dall’acerrimo nemico, il clan Saito, per avere una base d’appoggio strategica, utile in vista dell’assalto al castello di Inabayama, a Gifu. La costruzione rapida permise di avere un punto di vantaggio enorme per i suoi uomini e al tempo stesso sorprese e intimorì gli avversari.

Fu così che Nobunaga arrivò a conquistare Gifu e diventare il signore feudale della regione di Mino, un passo importante nella sua scalata al potere e nella missione di unificare il Giappone in un periodo di guerre tra stati.

Fu anche un momento rivoluzionario per la carriera e l’ascesa di Toyotomi Hideyoshi, diventato poi il successore di Nobunaga e colui che portò avanti il progetto del samurai. Nei pressi del castello, proprio al termine del ponte che conduce ad esso, potrete ammirare anche una statua di Hideyoshi che ricorda la storia del castello.

Visitare il castello

Il castello che potete ammirare oggi è una ricostruzione recente, risalente agli anni ’90, che fu progettata ispirandosi al vicino Castello Ogaki originario dello stesso periodo. Nonostante sia una struttura ricca di fascino e in grado di ricreare le atmosfere di un tempo, non è propriamente simile all’originale e presenta dimensioni maggiori. All’interno potete visitare un museo di storia che ripercorre le vicende della regione, con il conflitto tra il clan Saito e il samurai Nobunaga, con una sezione interessante e dettagliata sulla storia e le caratteristiche del castello. Nel percorso di visita avrete modo di ammirare una collezione di armi e armature di samurai, reperti storici e antichi dipinti e ricostruzioni che mostrano com’era il castello originale. All’esterno del castello Sunomata si possono vedere i resti dell’antico castello, posizionati all’interno di un bellissimo parco.

Approfittate della visita per perdervi con lo sguardo tra i bellissimi paesaggi naturali che circondano il Castello Sunomata: il panorama è spettacolare, con il fiume e la vegetazione ad incorniciare il castello, e nelle giornate di cielo limpido potrete cogliere in lontananza il profilo del Castello di Gifu, che in origine era il Castello Inabayama.

Alla sera l’area attorno al castello è illuminata e crea una particolare atmosfera suggestiva.

Presso il castello vengono organizzati regolarmente dei festival tradizionali, un’ottima occasione per visitare la struttura in un momento di festa, entrando così maggiormente in contatto con la cultura locale.

Informazioni generali per la visita

Il castello è aperto per le visite dalle 9 alle 17, con chiusura settimanale il lunedì. Il biglietto d’ingresso costa 200 yen.

Come arrivare

Per raggiungere il Castello Sunomata prendete la linea ferroviaria JR Tokaido Line fino alla stazione di Ogaki. All’uscita sud della stazione troverete la fermata degli autobus Meihan Kintetsu che conducono al castello; scendete alla fermata Sunomata e da qui proseguite a piedi per circa 5 minuti.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!