Castello di Atami

Con la sua posizione privilegiata, il Castello di Atami domina dall’alto la città ed è considerato uno dei luoghi migliori per ammirare la fioritura dei ciliegi. Le sue eccellenti condizioni rivelano la giovane età dell’edificio, che nonostante venga definito castello in realtà non è una struttura storica, ma venne costruito nel 1959 solo come attrazione turistica, ispirandosi ai castelli del periodo Momoyama.

Del resto il castello sorge in una cittadina divenuta meta popolare di villeggiatura per le sue tante attrattive, tra cui il mare, la natura e gli onsen, e in questa cornice si inserisce perfettamente offrendo un’alternativa per gli appassionati di storia e cultura, ma non solo: il Castello di Atami è molto popolare per le sue viste mozzafiato sulla baia di Sagami e sulla città che lo rendono anche un ottimo punto di osservazione da cui ammirare i fuochi d’artificio durante i festival estivi.

Visitare il Castello di Atami

Il castello di Atami è un polo museale che ospita diverse mostre dedicate alla cultura e alla storia locale e del Giappone, con una ricca collezione di reperti, armi e armature appartenuti a signori feudali e samurai. Oltre alla collezione permanente e alle mostre temporanee, il museo ospita alcune riproduzioni, tra cui quella di una tradizionale casa di un samurai. Ci sono anche sezioni interattive in cui i visitatori possono indossare abiti tradizionali del periodo Edo e divertirsi a scattare fotografie.

Una sezione del castello è la sede di un insolito museo, “Atami Adult Museum”, dedicato al mondo della sessualità e dell’erotismo; l’ingresso è consentito solo ai maggiorenni. Al piano terra c’è anche un’area giochi gratuita con tavoli da ping pong e altre attrattive per il divertimento di grandi e piccini.

In pochi anni il castello è divenuto uno dei luoghi più popolari tra i turisti essenzialmente per i meravigliosi panorami che offre dall’osservatorio sulla torre. Nella terrazza del primo piano, è invece possibile immergere i piedi in una piccola vasca termale mentre si ammira il paesaggio circostante. Non perdetevi una passeggiata nel giardino del castello, che diventa particolarmente affollato durante la fioritura dei ciliegi in primavera, solitamente tra fine marzo e gli inizi di aprile, e in occasione degli spettacoli d’artificio del festival estivo di Atami che si svolge in agosto.

Informazioni generali per la visita

Il castello è aperto ogni giorno dalle 9 alle 17. Il biglietto di ingresso costa 1.700 yen per gli adulti con riduzioni per i bambini a seconda dell’età.

Come arrivare

Il castello di Atami è una delle fermate poste lungo il tragitto del bus turistico Yuyu Sightseeing Loop Bus. Partendo dalla stazione della città il castello si raggiunge in 15 minuti a 250 yen con un biglietto singolo o 700 yen con un pass giornaliero. Un’alternativa potrebbe essere anche la funivia di Atami, che offre anche l’occasione di ammirare lo splendido paesaggio della città e della costa durante il tragitto. La funivia parte dal porto della città e il castello si trova poi ad una breve passeggiata dalla stazione. Il costo del viaggio a/r in funivia è di 600 yen.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!