Castello Aoba

Il Castello Aoba, conosciuto anche come il Castello di Sendai, sorge sul Monte Aoba, ad un’altezza di 100 metri, dominando dall’alto la città di Sendai.

Simbolo del potere del clan Date, che regnò per tutto il periodo Edo (1600-1867), il castello non smette di far sognare i visitatori, evocando ancora leggendarie battaglie, storie di samurai e invincibili guerrieri, sebbene siano pochi i resti visibili oggi:  i violenti incendi, il programma di modernizzazione del paese del periodo Meiji e i raid aerei della Seconda Guerra Mondiale hanno lentamente cancellato gran parte degli edifici lasciando solamente le possenti mura esterna e una torretta di guardia, ma il museo di storia realizzato in questa cornice permette di rivivere il passato della fortezza e della regione.

Una visita al Castello Aoba è un ottimo punto di partenza per conoscere meglio la storia di Sendai e al tempo stesso la posizione privilegiata rende questo luogo perfetto per godersi splendide viste sulla città e sui paesaggi naturali circostanti.

La storia del Castello Aoba

Le origini del castello risalgono al 1602 quando venne costruito per volere del signore feudale Date Masamune, fondatore dell’attuale città di Sendai e leggendario combattente soprannominato “dragone con un occhio solo” per via del suo occhio mancante. Oggi una statua equestre di Date Masamune è visibile nel punto in cui sorgeva la fortezza, per omaggiare uno dei più potenti daimyo dell’epoca e fedele alleato di Ieyasu Tokugawa, il primo shogun della storia del Giappone.

Come spesso accade, la posizione sopraelevata del castello è una scelta strategica e difensiva, che permise al clan Date di controllare il territorio dall’alto.

Circondato e protetto da una bellissima foresta che si estende per tutto il pendio occidentale del Monte Aoba, il castello è anche una meta per gli appassionati di natura e trekking: la foresta oggi è parte del Giardino Botanico dell’Università di Tohoku.

Il passato turbolento del castello è segnato da ripetuti incendi e terremoti che hanno danneggiato alcune strutture fino a quando, nel periodo del Rinnovamento Meiji, buona parte del complesso venne demolito dal governo centrale e ciò che rimase venne, infine, distrutto durante la Seconda Guerra Mondiale.

Il castello oggi

Le imponenti mura di fortificazione del castello e la ricostruzione di una torretta di guardia danno un assaggio dell’antico splendore del Castello Aoba, ma se siete curiosi di vedere come fosse il castello originale sarà sufficiente visitare l’Aoba Castle Exhibition Hall, un museo in cui potete conoscere nel dettaglio il passato della fortezza e la storia del clan Date, curiosare tra una collezione straordinaria di reperti e oggetti ritrovati durante gli scavi e vedere una riproduzione della struttura realizzata al computer. Una piccola sala cinema mostra un interessante e breve filmato sul castello. Nel museo troverete anche una serie di negozietti dove acquistare souvenir tipici di Sendai.

Dai primi anni del ‘900 il suolo del castello ospita il Santuario Gokoku, legato al Santuario Yasukuni di Tokyo e nato per commemorare i caduti di guerra del Giappone. Nel santuario si può visitare un museo dedicato alla storia militare moderna del Giappone. Prima di lasciare il castello prendetevi qualche istante per passeggiare nei giardini all’esterno e ammirare i panorami mozzafiato che circondano il Monte Aoba, cogliendo le sfumature delle foreste e delle valli, bellissime in ogni stagione.

Nei dintorni…

Non distante dal castello si trovano anche altri luoghi di interesse. Scendendo verso valle si trova il Museo della Città di Sendai, che ripercorre la storia della città ed espone reperti e oggetti personali legati al clan Date. Il museo è aperto dalle 9:00 alle 16:45, con giorno di chiusura il lunedì, e ha un costo di ingresso di 460 yen.

Se viaggiate con dei bambini, la visita al castello potrebbe essere l’occasione ideale per visitare il piccolo Zoo Yagiyama, che ospita una buona varietà di specie, con una sezione speciale agli animali  del territorio. Accanto allo zoo si trova il parco tematico Yagiyama Benyland, una tappa perfetta per adulti e bambini: offre circa 30 giostre, tra cui montagne russe, una ruota panoramica e un carosello per i più piccoli e per i nostalgici.

Come arrivare

Il Castello Aoba  si può raggiungere in circa 20 minuti dalla stazione di Sendai prendendo l’autobus della linea Loople Sendai. Potete scendere alla fermata n. 5 del Museo della Città di Sendai o a quella successiva nei pressi del castello.  Il servizio turistico di trasporto Loople ferma in varie attrazioni della città e offre un pass giornaliero al costo di 620 yen.

In alternativa potete prendere la linea della metropolitana Tozai Subway Line dalla stazione di Sendai scendendo all’International Center (Kokusai Center) situato alla base del Castello Aoba; da qui proseguite a piedi fino al castello per circa 20 minuti.

Informazioni generali per la visita

Se l’accesso al castello è libero e senza limiti di orari, il Museo del Castello Aoba è aperto tutti i giorni dalle 9:00 alle 17:00 (fino alle 16 da novembre a marzo) e ha un costo di ingresso di 700 yen.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!