Yoga a New York

Sebbene sia l’India la culla dello yoga, la città di New York è attualmente la capitale indiscussa di questa antica disciplina indiana, che qui è largamente praticata. A molti questo “matrimonio” tra la metropoli più caotica e affollata al mondo e la disciplina che si ispira alla meditazione zen sembrerà assurdo, ma la Grande Mela non smette mai di sorprendere per i suoi contrasti, che la rendono però ancora più affascinante. Fatto sta che lo yoga a New York sta davvero spopolando, con nuovi studi che spuntano in tutta la città e una schiera sempre più numerosa di insegnanti e adepti.

E chi inizialmente lo ha associato ad una delle tante mode lanciate dalle celebrities e destinate a scomparire si è dovuto ricredere: lo yoga non passa mai di moda e anno dopo anno diventa sempre più popolare. Nell’immaginario collettivo gli americani non sono proprio dei patiti di fitness, ma la Grande Mela è un pianeta diverso: i newyorchesi doc sono molto attenti all’alimentazione e praticano tanta attività fisica e questo spiega anche il successo di ristoranti e supermarket vegetariani e biologici. E lo yoga non è considerato una semplice attività fisica per mantenersi in forma, bensì uno stile di vita e forse anche una necessità per riconnettersi con il proprio io più profondo, liberarsi dallo stress e dimenticarsi per un attimo della frenesia e dei rumori della metropoli.

E lo yoga non poteva trovare una casa migliore di New York: qui lo yoga si pratica ovunque e basta passeggiare nei quartieri per vedere persone intente a praticare questa disciplina da soli o in gruppo nei parchi, nelle piazze, in spiaggia e sui tetti. Ogni luogo della Grande Mela diventa ideale per gli appassionati perché in fondo basta un tappetino e il gioco è fatto. Anche l’anima libera e tollerante di New York ha dato una spinta ulteriore alla disciplina indiana: non sorprende affatto che in una delle metropoli più multiculturali al mondo si trovino i più svariati stili di yoga, dal classico ashtanga al vinyasa, hot yoga, hatha e kundalini. Ci sono davvero tutti i generi di yoga per soddisfare ogni gusto e necessità e di una cosa si può essere certi: qualora nasca un nuovo stile, quasi sicuramente prenderà forma a New York. La popolarità di questa disciplina fa si che ci siano sempre più corsi e scuole per formare nuovi insegnanti, con un numero crescente di aspiranti “yoga teacher” che decidono di soggiornare per uno o più mesi nella Grande Mela e conseguire qui il loro certificato professionale proprio qui.

Viaggio e yoga a New York

Ma anche gli appassionati che si recano in vacanza a New York spesso decidono di cogliere l’occasione per praticare questa disciplina anche in vacanza, sia in forma gratuita all’aperto che nei centri specializzati, sfruttando il sistema di partecipazione flessibile delle palestre newyorchesi: in America infatti non è necessario essere abbonati per prendere parte ai corsi, ma si può pagare l’ingresso in palestra di volta in volta. Molti centri inoltre propongono ai nuovi iscritti dei pacchetti promozionali per le prime lezioni di prova, perciò se siete appassionati di yoga vi consiglio di provare questa esperienza!

L’unica difficoltà potrebbe essere quella di riuscire a seguire la lezione per chi non ha molta dimestichezza con l’inglese, proprio perché a volte vengono utilizzati termini specifici in riferimento a particolari posizioni o parti del corpo, ma essendo una disciplina indiana vengono impiegate anche parole non inglesi, quindi non dovete preoccuparvi! Tra i vari centri e corsi gratuiti ve ne ho selezionati alcuni che vi propongo qui di seguito.

Yoga gratuito a Bryant Park

I corsi di gruppo gratuiti che si svolgono nella bella stagione a Bryant Park sono perfetti non solo per gli appassionati o per chi vuole risparmiare ma anche per chi non ha mai praticato yoga e vuole avvicinarsi a questa disciplina. La location centrale (e bellissima) nel cuore di Manhattan, rende questa alternativa ideale per i turisti che così non perdono troppo tempo negli spostamenti in metro. Solitamente le lezioni si tengono due volte alla settimana, il martedì mattina e il giovedì sera, perciò potete scegliere l’orario più comodo in base al vostro itinerario giornaliero. La cornice verde di Bryant Park favorisce di certo il relax e la meditazione e non a caso il parco ospita tanti altri corsi di fitness, giochi, tornei ed eventi.

Iyengar Yoga Institute

Perfetto per esperti e principianti, questo centro offre un ambiente pulito e sicuro per chi vuole praticare yoga guidato da insegnanti competenti e certificati. Il fondatore dell’Iyengar Yoga Institute  è stato uno dei primi insegnanti di yoga in Occidente e questo la dice lunga sulla qualità di questo centro, dove i partecipanti sono seguiti con molta attenzione e in maniera personalizzata da insegnanti esperti che usano un linguaggio molto chiaro e semplice. Ci sono corsi di vari livelli adatti a tutti e con diversi orari durante tutta la giornata; viene fornita anche l’attrezzatura necessaria per alcuni corsi: ad esempio in quelli più avanzati si utilizzano corde per le posizioni in sospensione. Gli “yogi” vengono aiutati a eseguire e mantenere la corretta posizione senza alcun rischio di farsi male, offrendo consigli su misura a chi ha già dei problemi fisici. Lo studio si trova nel quartiere di Chelsea, sulla West 22nd Street, tra la 6th e la 7th Avenue, all’undicesimo piano. Essendo uno dei principali centri di yoga di New York il costo delle singole lezioni è un po’ più alto rispetto agli altri studi.

Dharma Yoga Center

Il celebre maestro brasiliano di yoga Sri Dharma Mittra insegna questa disciplina dal 1967 e questo centro, aperto sin dal 1975, è uno dei più famosi di New York perché è uno dei pochi in cui si ha l’occasione di avvicinarsi allo yoga con uno degli insegnanti più noti ed esperti a livello internazionale.  Anche se questo stile di yoga ha delle proprie particolarità, si ispira alla tradizione ashtanga e vinyasa e le lezioni interessano tutto il corpo, impegnando i partecipanti sia dal punto di vista fisico che spirituale. La scuola offre diversi corsi a vari livelli, per principianti ed esperti, oltre a laboratori e programmi per insegnanti.

Le lezioni si svolgono tutti i giorni e con diversi orari, sia al mattino che alla sera, così potrete decidere quale vi è più comodo; un altro vantaggio è il prezzo competitivo: una lezione di prova con il leggendario  Sri Dharma Mittra costa poco più di 10 dollari!

Il Dharma Yoga Center si trova accanto ad una delle attrazioni più famose di New York, il Flatiron Building. L’indirizzo è il 61 West 23rd Street, tra la 5th e la 6th Avenue.

Jivamukti Yoga

Il successo internazionale della scuola gestita da Sharon Gannon e David Life ha portato alla nascita di due centri a New York dedicati all’insegnamento del jivamukti yoga. Tra gli allievi della scuola ci sono stati anche tante celebrities, da Sting a Madonna, oltre ad alcuni personaggi di spicco nell’attivismo sociale statunitense perché il jivamukti yoga è un metodo che non comprende solo l’esercizio fisico e spirituale: è uno stile di vita yogico basato sul veganismo e il rifiuto dello sfruttamento degli animali e della natura. Che aderiate o meno agli ideali di questa filosofia, il centro jivamukti vicino a Union Square è stato il primo ed è uno dei più grandi degli Stati Uniti, con un programma giornaliero di corsi di yoga dal mattino presto fino alla sera. Una lezione costa poco più di 20 dollari, ma l’ambiente è davvero straordinario e gli insegnanti sono molto preparati e seguono attentamente gli allievi. Lo yoga jivamukti si ispira allo stile vinyasa e include canti e musica. Oltre alle sale dedicate allo yoga, la scuola ospita un cafè e una zona benessere dove vengono praticati i massaggi. Il bar JivamukTea Café si affaccia sulla Broadway e propone un menù completamente vegano con creazioni realizzate proprio da Sharon Gannon, tra cui sono famosi i frullati, la mousse al cioccolato e i tè biologici. Il cafè è aperto a tutti, non solo agli allievi della scuola. La scuola si trova al secondo piano dell’edificio situato al civico 841 di Broadway.