Piazza del Senato a Macao

Piazza del Senato, o Largo do Senado, è una delle principali e più grandi piazze di Macao, insieme a Praça do Centro Cultural, Praça do Lago Sai Van e Praça do Tap Seac. Nel 2005 è stata inserita nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO in quanto parte del Centro Storico di Macao.

La piazza è chiamata così in quanto, fin dai tempi della dinastia Ming (1368-1644) è situata di fronte al Leal Senado Building. Nel 1940 vi fu collocata la statua di un soldato portoghese di nome Mesquita, responsabile della morte di molti soldati cinesi durante le ostilità con la dinastia Qing (1644-1911). Comprensibilmente, la statua è stata distrutta dai cinesi e sostituita da una fontana, da cui deriva un altro nome con cui la piazza viene comunemente chiamata, ossia “la Fontana“.
Nei primi anni ‘90, le autorità cittadine ordinarono di risistemare la pavimentazione della piazza creando un mosaico di pietre colorate. Da allora la piazza ha iniziato ad essere un punto di riferimento culturale per la città.

Gli edifici intorno alla piazza hanno una lunga storia e, dal punto di vista architettonico, molte caratteristiche occidentali, tanto che sono stati posti sotto tutela ed è stato vietato di modificarne in alcun modo le facciate.
Oltre ai palazzi, la piazza ospita negozi e ristoranti. Nel corso di eventi particolari come il Festival di Primavera, si tengono celebrazioni con fuochi di artificio.

Chiesa di San Domenico

La barocca chiesa di San Domenico risale al tardo 16° secolo: fu terminata nel 1587, ma a causa di vari lavori di ristrutturazione, la struttura attuale risale ai primi anni del 17° secolo. La chiesa è la più antica di Macao ed è indicata come uno dei 29 siti che formano il centro storico di Macao, patrimonio mondiale dell’UNESCO.
La chiesa fu fondata nel 1587 da tre sacerdoti domenicani spagnoli, giunti qui da Acapulco, Messico. Nel 1834 venne chiusa, quando l’ordine monastico venne sciolto e l’edificio fu convertito in caserma, poi stalla e infine ufficio per le opere pubbliche. Tuttavia, in seguito fu riaperto e adibito a luogo d’arte, per ospitare numerose opere provenienti da altri ordini religiosi.
La chiesa è stata ristrutturata nel 1997 e dotata di un museo.
Dal punto di vista architettonico, San Domenico è un bell’esempio di stile barocco, pur presentando un interessante mix di stile europeo e locale (soprattutto cinese).
Il Tesoro del Museo di Arte Sacra è stato istituito nel corso del rinnovamento del 1997 e contiene circa 300 opere religiose e manufatti: dipinti, sculture e suppellettili liturgiche che illustrano la storia della Chiesa cattolica in Asia.

Rovine della Cattedrale di St. Paul

Probabilmente il monumento più famoso della città, nonché il più grande monumento dedicato al cristianesimo in Oriente. Ciò che rimane oggi è la facciata imponente, con le sue statue bibliche. Dietro alla facciata si trova il Museo di Arte Sacra e la cripta, dove sono avvenuti gli scavi archeologici del sito e che contiene i resti dei martiri di cristiani uccisi nel 17 ° secolo.

Leal Senado

Leal Senado è stata la sede del governo di Macao nel periodo in cui il territorio era una colonia portoghese. L’edificio fu eretto nel 1784. Dopo il passaggio di Macao alla Cina, nel 1999, divenne sede dell’Istituto per gli Affari Civici e Comunali di Macao (Instituto para os Assuntos civicos e Municipais).

Altre attrazioni

Numerose sono le attrazioni intorno alla piazza. Oltre alla già citata Chiesa di San Domenico e alle rovine della Cattedrale di St.Paul, da non perdere è il Museo di Macao, con vari cimeli storici della città.

Come arrivare

Bus n. 3, 3A, 4, 8A, 10, 10A, 11, 18, 19, 21A, 26A, 33, diretti alla Av. De Almeida Ribeiro.

Dove si trova

Mappa:

Nome: Piazza del Senato

Nelle vicinanze

Nelle vicinanze:

a-ma-macao-fA 1202 metri