China Town a Kobe

Nella piccola cittadina portuale di Kobe si trova una delle tre principali Chinatown del Giappone. Il quartiere di Nankinmachi rappresenta una grande attrazione turistica che ogni anno attira tantissimi visitatori curiosi di passeggiare tra i suoi viali ricchi di templi, ristoranti e negozietti. Ma la Chinatown di Kobe non è solo questo: ogni angolo è pervaso di storia e ci narra il passato burrascoso ed emozionante della comunità cinese.

Storia

Con l’apertura del porto di Kobe, nel 1868, questa cittadina divenne una frenetica area commerciale e qui iniziarono a risiedere numerose comunità straniere, tra cui quella cinese. Con il passare degli anni la comunità cinese divenne sempre più numerosa e il quartiere ovest di Kobe divenne il ritrovo e la dimora della “gente proveniente da Nankin”, come venivano chiamati allora i cinesi. Da qui deriva il nome di questa zona, Nankinmachi, che tradotto letteralmente significa la città di Nankin. All’epoca questa zona pullulava di ristorantini, negozietti e dimore in stile tipicamente cinese e l’atmosfera era sempre vivace e regnava ovunque un tripudio di suoni e colori. Tuttavia nel corso del tempo la Chinatown di Kobe venne distrutta più volte, prima dai bombardamenti della seconda guerra mondiale e poi a causa del Grande Terremoto Hanshin, ma ogni volta la comunità cinese si è rimessa all’opera per ricostruire rapidamente il proprio “nido” e ritrovare quel cuore culturale e commerciale che era andato perduto e che grazie a loro batte ancora oggi.

La Cina del Giappone

Oltre ad essere il centro della comunità cinese, oggi Nankinmachi è una vera e propria attrazione turistica. Se volete scoprire la cultura cinese, assaggiare le specialità tipiche o acquistare un souvenir, siete nel luogo giusto. Le stradine della Chinatown di Kobe brulicano di attività commerciali, negozi di souvenir, ristoranti e club dedicati al tipico gioco cinese mahjong.

Durante la vostra visita sarete avvolti da un vortice di colori brillanti e da dettagli architettonici e decorativi tipicamente cinesi; tre dei quattro ingressi di Nankinmachi sono contrassegnati da bellissime e imponenti porte ad arco, mentre la quarta entrata è sorvegliata da una coppia di leoni. Giunti al centro di Chinatown potrete ammirare un incantevole gazebo in pietra decorato con i 12 segni zodiacali cinesi; approfittatene per fare una sosta in questa zona e scattare alcune foto!

Festival

Nel periodo del capodanno e durante la stagione autunnale si tengono due dei festival più importanti della comunità cinese che attirano a Kobe tantissimi turisti e abitanti delle città limitrofe. In queste occasioni speciali le stradine di Nankinmachi si affollano di cinesi vestiti con abiti tradizionali e l’atmosfera si anima grazie ai canti e ai balli tradizionali. Se visitate la città durante questi due festival non potete assolutamente perdervi questo spettacolo!

Come arrivare

Per raggiungere Nankimachi potete prendere le linee JR Kobe Line o la Hanshin Main Line e scendere alla stazione di Motomachi, situata a pochi passi dalla Chinatown di Kobe.


Mappa:

Nome: Chinatown di Kobe


Nelle vicinanze:

misono-fA 683 metri
marui-fA 747 metri
loft-fA 835 metri
starbucks-giappone-fA 1338 metri

Video