Santuario Udo

Arroccato in cima a una ripida scogliera che si affaccia sull’infinito blu dell’oceano e sulle pareti frastagliate sottostanti, il Santuario Udo è uno dei luoghi da vedere se vi trovate nella zona di Miyazaki. Si trova lungo la costa di Nichinan, a sud della città di Miyazaki, ed è dedicato a Yamasachihiko, il padre dell’imperatore Jimmu, il leggendario primo imperatore del Giappone. Oltre alla posizione invidiabile, la particolarità di questo santuario dalle tinte vivaci è il fatto che si collochi in una grotta sulla quale circolano varie leggende che la legano all’Imperatore Jimmu: non è chiaro se sia nato qui o se abbia visitato la grotta da piccolo, tuttavia l’unica cosa che le storie hanno in comune sono le rocce a forma di seno nella parete della caverna che si dice lo abbiano nutrito. Proprio per via di questi racconti il santuario è simbolo di fertilità e venerato da donne in gravidanza, che hanno appena partorito o che sperano di avere un figlio.

La strada verso il santuario

Sia che veniate da nord da Nichinan o da sud da Miyazaki, la strada raggiunge il Santuari Udo regala una spettacolare passeggiata lungo la costa: la combinazione delle recinzioni e dei cancelli del santuario color rosso vermiglio, l’oceano blu e il verde delle palme è spettacolare e vi consiglio di godervi appieno questo paesaggio. La strada per il santuario principale si trasforma improvvisamente in un percorso in leggera salita e gradini, quindi è una buona idea indossare scarpe comode durante la visita. L’ingresso principale del santuario si trova anch’esso lungo le scogliere, a pochi metri dall’oceano che regala incredibili panorami e consente di respirare a pieni polmoni l’aria di mare.

Superato l’ingresso principale, si prosegue attraverso una serie di porte torii rosse che si collocano lungo la scalinata e danno vita ad un suggestivo tunnel dove fare foto con l’oceano sullo sfondo.

Visitare il santuario

Una volta completata la scalinata, ci si trova di fronte al negozietto del santuario, dove si vendono souvenir e amuleti e all’accesso della grotta in cui si colloca l’edificio di preghiera di Udo. Poiché è considerato un posto speciale con poteri di fertilità, vedrete molte donne intente nella preghiera e alle prese con alcuni rituali. A pochi passi dalla sala principale troverete l’O-Chichi-iwa o la “roccia seno”: l’acqua che scorre giù da questa roccia viene raccolta e bevuta in quanto si ritiene che apporti benefici per la gravidanza, il parto, l’allattamento ed è inoltre un rito portafortuna per le donne che sperano di avere un figlio. Il santuario è anche un luogo ritenuto fortunato per coppie e sposi che auspicano in una lunga durata del loro rapporto d’amore.

All’esterno della grotta c’è una meravigliosa terrazza con vista sull’oceano dove potete fermarvi a fare foto e ammirare l’immensità del mare.

Provare il tiro al bersaglio

Tra le rocce sottostanti la terrazza panoramica vedrete un bersaglio, che consiste in una sorta di buca scavata nella roccia, segnalata da una corda. Qui ha luogo un rito propiziatorio piuttosto divertente: i visitatori, dopo aver espresso un desiderio, si cimentano nel lancio di un piccolo undama (un sassolino di argilla) provando a centrare il bersaglio. I sassi sono disponibili presso le bancarelle del santuario per pochi yen e sono incisi con i caratteri giapponesi di “buona fortuna”. Le donne devono lanciare la pietruzza con la mano destra mentre gli uomini con la sinistra, e l’atterraggio di un undama nel bersaglio porta fortuna e si dice realizzi il desiderio espresso.

Come arrivare

Il santuario Udo si trova a circa 40 chilometri a sud della città di Miyazaki ed è più facile da raggiungere con un’auto a noleggio. In alternativa è disponibile una linea di autobus che parte dalla stazione di Miyazaki e impiega 90 minuti e un costo di 1480 yen a tratta per raggiungere il santuario, fermando lungo il tragitto anche ad Aoshima. Scendete alla fermata dell’autobus “Udo Jingu” e da qui proseguite per dieci minuti a piedi verso l’entrata del santuario.

Informazioni generali per la visita

Il santuario è visitabile gratuitamente tutti i giorni dalle 6:00 alle 19:00 da aprile a settembre e dalle 7:00 alle 18:00 da ottobre a marzo.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!
Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore dei libri Giappone Spettacularis ed Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).