Quanti giorni a Londra

Quanti giorni servono per visitare Londra? Non c’è in realtà una risposta perfetta e adatta a tutti in quanto sono diversi i fattori da considerare: a seconda dei vostri interessi, del vostro budget e dal vostro stile di vacanza potrebbero servirvi più o meno giorni.

Pianificare un viaggio a Londra potrebbe sembrare complicato, soprattutto se questa è la prima volta nella capitale e non si ha una chiara idea di cosa vedere e delle dimensioni della città. Un elemento spesso trascurato è anche il periodo dell’anno.

Il periodo dell’anno

L’inverno non è tra i periodi migliori per visitare Londra, a meno che non abbiate ferie obbligate in inverno oppure un budget limitato e quindi preferite viaggiare nella bassa stagione.

In questo caso vi consiglio di prendervi uno o due giorni in più: il clima rigido magari vi costringerà a fare qualche sosta in più per riscaldarvi con un caffè e il buio cala presto sulla città quindi è preferibile non concentrare troppe attrazioni in un giorno.

Il budget

Il budget è naturalmente fondamentale per decidere quanti giorni restare a Londra in quanto in base ad esso potrete calcolare quanti pernottamenti potete fare, dove alloggiare e quali attrazioni vedere.

Le principali attrazioni hanno un costo di ingresso, ma si possono eventualmente anche solo vederle dall’esterno, risparmiando tempo e denaro. Ciascuna attrazione, che sia un museo, un parco o un edificio storico, richiede normalmente 1-3 ore per la visita.

Le distanze

Londra è una città enorme e nonostante ci siano ottimi mezzi di trasporto, se alloggiate lontano dalle attrazioni e dal centro dovete considerare il tempo impiegato negli spostamenti: ad esempio andare da ovest a est può richiedere anche 90 minuti sulla metropolitana; la Torre di Londra si trova sul bordo orientale, mentre il Museo di Storia Naturale si trova sul bordo occidentale e camminare dall’una all’altra richiede almeno mezz’ora. Molte attrazioni si trovano distanti tra loro e, in base a ciò che volete vedere, questo potrebbe avere un impatto su quanto tempo trascorrerete a Londra.

I vostri interessi

Per capire quanti giorni servono, iniziate a pensare ai vostri interessi e a come volete trascorrere la vacanza a Londra. Siete amanti dei musei e vi piace trascorrere ore in ogni galleria? In tal caso, avrete bisogno di almeno una settimana a Londra: ci sono così tante collezioni di livello mondiale nella capitale inglese che ci vorrà tanto tempo per vederne una buona parte.

Al contrario, se siete molto veloci con i luoghi da visitare e siete più interessati agli edifici e alle principali attrazioni turistiche, avrete bisogno di meno tempo a Londra. Ad esempio prendere un tour Hop-On Hop-Off in autobus turistico potrebbe ridurre il numero di giorni necessari a Londra in quanto sarete in grado di vedere molte attrazioni di Londra in un tempo relativamente breve.

Se siete quindi persone a cui piace sperimentare un’ampia panoramica di una città senza impantanarsi nei dettagli, allora potete vedere Londra in due o tre giorni.

Se poi volete fare delle gite di una giornata fuori Londra, per visitare ad esempio Stonehenge, l’Isola di Wight o alcuni dei migliori posti di Cotswold, allora dovrete pianificare qualche giorno in più.

Lo stile di viaggio

Infine l’ultima cosa che consiglio di prendere in considerazione è il proprio ritmo, il proprio stile di viaggio. Se siete tra coloro che camminano velocemente e si fissano un itinerario turistico ben preciso da fare rapidamente, avrete bisogno di meno tempo in città.

D’altra parte, se amate viaggiare lentamente e non volete correre da una parte all’altra, pianificate un itinerario più dilatato, con tanti momenti dedicati a soste e relax. Se volete camminare tranquillamente, fermarvi per un caffè o lasciare il tempo per esplorare i luoghi che scoprite lungo il percorso, vi consiglio di aggiungere uno o due giorni in più al viaggio.

Quindi, qual è il numero perfetto di giorni necessari a Londra?

La maggior parte dei turisti trascorre 3-5 giorni a Londra, il che è il miglior compromesso quando si prende in considerazione tempo, budget e numero di attrazioni. Tuttavia se avete tempo e maggiori risorse finanziarie a disposizione, è un’ottima idea trascorrere una settimana a Londra per riuscire a vedere quasi tutto con la giusta calma e magari approfittarne per esplorare i dintorni della capitale.

Per aiutarvi a programmare il viaggio voglio darvi qualche informazione su ciò che riuscireste a vedere in 2 o più giorni in modo tale che potete farvi un’idea.

Due giorni a Londra

Direi che due giorni sono il tempo minimo per riuscire ad avere una visione generale della città. In queste due giornate riuscirete a vedere in maniera veloce le maggiori attrazioni, come la Torre di Londra, il Tower Bridge, il Palazzo di Westminster (sede del Parlamento) e l’omonima Abbazia, il Big Ben, Buckingham Palace e infine piazze iconiche come Trafalgar Square e Piccadilly Circus. Non dimenticate poi di fare tappa nel pittoresco Covent Garden, passeggiare lungo il Tamigi e godervi un delizioso “tè delle cinque”. Naturalmente per riuscire a vedere più cose possibili è necessario spostarsi in metro, ma eventualmente potete anche decidere di fare un pass per un autobus turistico di una giornata per avere una panoramica generale della città e poi il secondo giorno dedicarlo alla visita di alcuni luoghi specifici a cui siete maggiormente interessati.

Da tre a cinque giorni a Londra

Un periodo da tre a cinque giorni è ideale per riuscire a cogliere al meglio le varie sfumature della capitale inglese e pianificare un itinerario meno serrato. Oltre alle attrazioni citate sopra, potete aggiungere nel programma alcuni dei musei più famosi della città, come il British Museum e il Museo delle Cere Madame Tussauds, fare shopping nei grandi magazzini come Harrod’s, passeggiare tra giardini curati e scoiattoli a Hyde Park e nei giardini di Palazzo Kensington oppure, se siete appassionati di cinema, esplorare i quartieri più famosi come Notting Hill.

Sei o più giorni

Se siete fortunati da trascorrere 6 o più giorni a Londra, potreste valutare anche di fare una gita fuori dal centro di Londra per almeno un giorno o visitare alcuni quartieri meno turistici ma molto particolari, come ad esempio il quartiere di Camden, famoso per i suoi mercati, i canali, lo zoo e Regent’s Park.

In alternativa, se non siete interessati a visitare Camden, puoi provare a visitare alcune attrazioni che restano un po’ fuori dalla città, come il Castello di Windsor e i giardini botanici Kew Gardens.

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore dei libri Giappone Spettacularis ed Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).