Quanto costa un viaggio a Londra

Londra ha la reputazione di essere una delle città più costose del mondo, ma ciò non significa che non si possa fare un viaggio a costo contenuto, facendo attenzione alle spese e viaggiando in bassa stagione. Se vi state chiedendo “quanto costa andare a Londra” in questo articolo troverete nel dettaglio le voci principali di spesa, ovvero il volo, i trasporti, l’hotel, il cibo e le attrazioni.

Il volo

Il costo di un volo per Londra varia tantissimo a seconda della stagione e dall’aeroporto di partenza, ma si possono trovare prezzi modici: in bassa stagione si può prenotare un volo a/r con 60-70Euro e a volte anche meno.

Per la ricerca fate affidamento a SkyScanner e ad altri motori di ricerca e prenotate con un certo anticipo soprattutto se avete intenzione di viaggiare in alta stagione.

Trasferimento dall’aeroporto alla città

Mettete in conto anche il trasporto che vi condurrà in centro città dall’aeroporto. Ci sono varie opzioni a seconda dell’aeroporto in cui atterrate. Naturalmente il taxi è quella più costosa. Se arrivate a Heathrow potete prendere il treno diretto express che vi porta in città (22 Sterline, circa 25 Euro) proseguendo poi con la metropolitana verso la vostra destinazione finale.

Trasporti in città

Se vi munite del pass turistico per le attrazioni London Pass aggiungendo l’opzione “travel” avrete inclusi i trasporti pubblici per i giorni in cui è valido il pass. Il prezzo del pass per 3 giorni, inclusi i trasporti, è di 151 Sterline (176 Euro) per gli adulti. Se invece volete solamente la tessera per girare in città potete invece usufruire della Oyster Card (tessera della metropolitana) che ha un costo di 5 Sterline (6 Euro) a cui poi va aggiunto un credito ricaricabile a partire da 10 Sterline (circa 12 Euro). Il vantaggio della Oyster Card è che è possibile caricare anche un abbonamento da 1 a più giorni che include viaggi illimitati: il prezzo è di 40 Sterline (46 Euro) per 4 giorni di viaggi illimitati nelle zone centrali di Londra.

Sistemazione

Come forse già saprete Londra non è la città più economica in termini di sistemazioni ma essendo una capitale vasta e con tante soluzioni di alloggio in vari quartieri della città, si trovano diverse fasce di prezzo, con ostelli a prezzi contenuti, airbnb, pensioni e ottimi hotel a 3-4 stelle.

Hotel e ostelli

Tendenzialmente il prezzo medio di una struttura decente o di una camera privata in ostello nel centro di Londra ha un costo in media che si aggira intorno alle 130 Sterline (circa 150 Euro) a notte. Naturalmente si può risparmiare un po’ a seconda della stagione in cui si viaggia e della posizione dell’hotel; allontanandosi un po’ dal centro i prezzi diminuiscono. Quindi alloggiando in un hotel o in ostello mettete in conto nel preventivo di viaggio almeno 60 Sterline (70 Euro circa) al giorno a persona.

Appartamenti

Se volete risparmiare, potreste affittare una stanza privata a Londra tramite Airbnb, un’opzione incredibilmente popolare e un modo efficace per ridurre i costi complessivi del viaggio a Londra.

In media, una stanza privata su Airbnb in appartamento condiviso situato vicino al centro di Londra vi costerà circa 50 Sterline (58 Euro circa) a notte, a seconda della posizione.

Attrazioni

Anche la voce attrazioni è abbastanza variabile in quanto dipende molto da ciò che volete vedere. Tuttavia Londra è fantastica perché molte delle attrazioni sono gratuite. I migliori musei, tra cui la British Library, il British Museum, la National Gallery, il Natural History Museum e il Museum of London, solo per citarne alcuni, sono tutti gratuiti così come i quartieri, le bellissime aree verdi Hyde Park e Kensington Gardens, quindi volendo potreste anche vedere molte cose senza spendere un euro. Per le attrazioni che non sono gratuite potete valutare l’acquisto del London Pass disponibile nelle formule da 1 a 10 giorni, il che vi consente di risparmiare tantissimo rispetto all’acquisto dei singoli biglietti. Inoltre inclusi nel pass avrete anche una crociera sul Tamigi e un tour sull’autobus turistico hop-on hop-off. 

Cibo e Ristoranti

A seconda dei vostri gusti ed esigenze, per il cibo potreste spendere molto come poco. Essendo una delle città più internazionali del mondo, Londra ha una fiorente scena gastronomica ed è possibile provare una miriade di cucine diverse pur mantenendo un budget di viaggio limitato.

Il consiglio se volete risparmiare è di limitare le uscite al ristorante a una volta al giorno. Alcuni hotel includono la colazione nella tariffa e a pranzo potreste approfittare delle “offerte pasto” dei supermercati locali. Queste includono panini già pronti, un pacchetto di patatine o popcorn e una bevanda per circa 3-4 Sterline (3,50-4,50 Euro) a seconda del posto. Inoltre la maggior parte dei ristoranti propone piatti speciali per il pranzo e molte pizzerie offrono il “due per uno” da asporto.

Ci sono poi i mercati, dove troverete stand di street food a prezzi vantaggiosi (5-10 Sterline, 6-12 Euro), nonché le classiche catene di fast food come McDonald’s dove si riesce a mangiare con circa 8 Sterline (10 Euro).

Se volete mangiare al ristorante, considerate che il costo di un piatto principale in un ristorante di fascia media si aggira intorno a 12-15 Sterline (14-17,50 Euro) e quello di un antipasto intorno a 8-10 Sterline (9-12 Euro).

In generale vi consiglio di calcolare almeno 20-25 Euro al giorno a persona per mangiare a Londra.

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore del libro Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).