Museo della Scienza di Nagoya

Il primo elemento che cattura lo sguardo è un enorme globo color argento che spicca sulla cima dell’edificio del Museo della Scienze di Nagoya: si tratta del planetario più grande al mondo!  Nella grande città industriale di Nagoya, un luogo ricco di storia e attrazioni culturali, non poteva mancare un grande museo dedicato alla scienza e alla tecnologia, indubbiamente uno dei migliori del paese ed un must per gli appassionati. Il museo offre anche tante attrazioni interattive che di certo incuriosiranno anche i bambini.

Il museo si trova nel quartiere centrale della città, Sakae, incorniciato dai prati verdi del Parco Shirakawa, ed è composto da tre sezioni, ciascuna dedicata ad una specifica area scientifica: scienza e tecnologia, biologia e astronomia.

Un viaggio tra le stelle

La sezione astronomica è il vanto del museo, grazie al suo planetario gigantesco inaugurato nel 2012 che offre viste straordinariamente chiare della volta celeste. Il planetario offre vari programmi, proiezioni e filmati frequenti che ricreano suoni e immagini del cielo, e sebbene siano solo in giapponese, l’attrazione principale sono le stelle e i pianeti quindi basta semplicemente osservarli per restarne affascinati. Il proiettore utilizzato dal planetario è uno dei più complessi e accurati al mondo, ed è in grado di replicare il cielo notturno visto dall’Emisfero Meridionale o Settentrionale del pianeta in ogni momento. Le proiezioni durano generalmente 50 minuti durante i quali ve ne starete comodamente seduti su una poltrona con lo sguardo rivolto verso l’alto, ammirando la distesa di stelle e pianeti proiettata sulla volta del planetario.

Scienza per tutti

Il Museo delle Scienze è stato progettato principalmente per scopi educativi, con l’intento di catturare l’attenzione dei bambini. Per questo ogni sezione comprende aree interattive, esperimenti, giochi, numerose spiegazioni e percorsi di visita da intraprendere con l’ausilio di tablet per rendere l’esperienza il più divertente e piacevole possibile.  Cinque piani del museo sono dedicati alle mostre permanenti e temporanee, sviluppando varie tematiche e argomenti: si passa dal corpo umano ai principi della natura con una sezione dedicata alle piante e al cibo, fino alle tecnologie più moderne usate quotidianamente. Interessanti sono i laboratori che offrono una panoramica su alcuni fenomeni naturali: nel “Deep Freezing Lab”, ad esempio, vengono riprodotte le condizioni climatiche dei luoghi più freddi della Terra, dove si arriva a -30°C, mentre nel “Tornado Lab” si ricreano in laboratorio tifoni e tornado che regolarmente colpiscono il Giappone per capirne meglio gli effetti e ridurre i rischi.

Troverete dunque di tutto e di più in questo interessante viaggio nel mondo delle scienze e della natura, che consente di comprendere meglio tutto ciò che circonda.

Come arrivare

Il Museo delle Scienze di Nagoya si trova a pochi minuti a piedi dalla stazione Fushimi, raggiungibile con la linea metropolitana Higashiyama o la linea Tsurumai.

Informazioni generali per la visita

Il museo è aperto dalle 9:30 alle 17:00, ma resta chiuso tutto i lunedì e il terzo venerdì di ogni mese.

Il biglietto di ingresso costa 400 yen per gli adulti, ma se volete assistere allo spettacolo del planetario il costo è di 800 yen.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!