Dove dormire a Ottawa

Nonostante sia la capitale del Canada, Ottawa è una città di dimensioni contenute, in cui le principali attrazioni sono concentrate nelle zona centrale di Downtown. Qui tra grattacieli, ristoranti  e  negozi, si trovano palazzi storici, musei e gallerie d’arte che rendono questa zona perfetta per un primo soggiorno ad Ottawa. Ma la città è composta da una serie molto variegata di quartieri, ciascuno con le proprie caratteristiche e atmosfere, che offrono sistemazioni alternative più economiche e maggiormente vicine allo stile di vita locale: potete riscoprire il volto multiculturale di Ottawa nei quartieri di Chinatown e Little Italy, immergervi nella storia e nella gastronomica di Ottawa nel quartiere Byward Market oppure lasciarvi travolgere dall’energia delle pittoresca Glebe o della giovane Golden Triangle. Qualunque siano i vostri gusti e il budget disponibile per la vostra vacanza, di certo troverete il quartiere adatto a voi.

Se avete deciso di partire per Ottawa, eccovi una guida completa sui migliori quartieri in cui alloggiare.

Downtown e Centretown

Downtown è il principale centro governativo, finanziario e commerciale di Ottawa. Qui si concentrano le maggiori attrazioni culturali e i monumenti della città, come il complesso di maestosi edifici gotici di Parliament Hill, i musei d’arte e di storia come la National Gallery of Canada e il Canadian War Museum. Accanto a musei ed edifici storici, sorgono anche tanti palazzi moderni, sede di hotel di lusso e uffici.  Confinante a nord con il fiume Ottawa River e ad est con il canale Rideau, la zona di Downtown comprende a sud anche il quartiere denominato Centretown, una zona sempre centrale ma più residenziale, caratterizzata da un’elevata concentrazione di piccoli appartamenti e villette, molte delle quali trasformate in B&B e case vacanza per i turisti, piccoli negozietti, ristoranti e caffetterie soprattutto lungo i viali principali come Bank ed Elgin Street. Attorno a Bank Street si trova anche l’area soprannominata “gay village”, in quanto casa della comunità LGBT.

Entrambe queste zone sono ideali per un primo viaggio ad Ottawa, in quanto sarete a breve distanza dalle principali attrazioni, molte delle quali raggiungibili comodamente a piedi; al tempo stesso avrete tanti mezzi di trasporto a disposizione, tra cui treno, autobus, barche e taxi per raggiungere altre zone. L’atmosfera è sempre molto vivace, sia di giorno che alla sera: qui infatti troverete una grande offerta di ristoranti, negozi e centri commerciali, teatri e cinema che animano il quartiere fino a tardi.  Non mancano hotel e sistemazioni di ogni tipo, anche se come potrete intuire, alloggiare in quest’area è più costoso rispetto ad altre zone.

Golden Triangle

Considerato un sottoquartiere di  Downtown, il Golden Triangle è una verde area residenziale, che conserva un’atmosfera giovane e vivace grazie alla numerosa popolazione di studenti che frequentano la vicina università. Il cuore pulsante di questa zona è Elgin Street dove durante il giorno potete passeggiare tra eleganti boutique, caffetterie e gallerie d’arte indipendente, mentre di notte sullo stesso viale trovate pub di tendenza, ristoranti e discoteche frequentate soprattutto dai giovani universitari. L’ottima collocazione di questo piccolo quartiere vi permette di arrivare in centro e alle attrazioni principali in appena 15 minuti di passeggiata.

Byward Market

Uno dei quartieri più caratteristici di Ottawa è Byward Market, situato a est del centro, che prende il nome dall’omonimo mercato che si svolge proprio qui, uno dei più antichi del Canada. È una zona che appare quasi come un villaggio a sé stante poiché si avverte un forte senso di comunità e ha conservato il fascino di un tempo, permettendo ai visitatori di riscoprire il passato di Ottawa. Oltre a passeggiare sulle orme della storia di Ottawa, Byward Market è il luogo perfetto per riscoprire le tradizioni gastronomiche del Canada: fate una sosta alle bancarelle del mercato, nei negozietti alimentari o nei ristoranti per provare le delizie locali come lo sciroppo d’acero, i famosi dolcetti BeaverTails, una sorta di ciambelle, e tante altre specialità. Il viale centrale del mercato è Sussex Street dove accanto agli stand di prodotti gastronomici, frutta e verdura, trovate opere d’arte, oggetti artigianali e d’antiquariato originali e molto interessanti. Ai lati delle strade non mancano poi negozi vintage e boutique di abbigliamento che rendono Byward Market la meta preferita degli appassionati di shopping. Il quartiere è sempre brulicante di vita, e se di giorno la folla si riversa nelle strade, di notte si ritrova nelle discoteche e nei pub della zona, frequentati da molti giovani universitari e impiegati.

Molti condomini e appartamenti sono stati convertiti in piccoli B&B e residence che offrono prezzi economici e ambienti familiari e accoglienti.

Chinatown e Little Italy

Ad ovest, confinante con il centro, c’è la piccola e vivacissima Chinatown che si concentra attorno a Somerset Street e termina lungo Preston Street, arteria principale della Little Italy di Ottawa. Chinatown è il luogo perfetto dove trovare piccoli hotel e ostelli economici, spesso invasi dai profumi della cucina orientale che domina nel quartiere con ristoranti, pub, negozietti, forni e pasticcerie. Ma a differenza delle Chinatown di altre città, quella di Ottawa non propone esclusivamente cucina cinese: si possono trovare specialità francesi, indiane, thailandesi, spagnole e italiane. È di certo un quartiere energico ad ogni ora del giorno e della sera, particolarmente consigliato ai giovani e a chi vuole alloggiare vicino al centro spendendo il giusto.

Se invece avete nostalgia dei sapori italiani, allora optate per la zona attorno a Preston Street, ribattezzata Corso Italia. Ad attendervi ci sono ampi viali alberati che in estate fanno ombra ai tavolini all’aperto di bar, ristoranti e gelaterie dove assaporare le specialità del Bel Paese. Soprattutto nella stagione estiva c’è sempre qualcosa da fare, grazie ad un programma ricco di eventi e festival dedicati principalmente al cibo. Little Italy è anche un’ottima base per visitare la città: è servita dalla linea di treni ed è attraversata da due percorsi ciclabili che da qui permettono di partire alla scoperta della città.

Glebe

A sud del centro, Glebe è un quartiere di tendenza e molto vivace, che seppur sia un’area per lo più residenziale si conferma essere una delle più apprezzate, sia dagli abitanti che dai turisti. È un quartiere che conserva alcuni tratti storici, visibili soprattutto nelle piccole residenze in mattoncini, molte risalenti ai primi anni del ‘900. Bank Street è l’arteria principale del quartiere e lo attraversa da nord a sud con una schiera variegata di negozi e ristoranti che attirano tantissime persone nel weekend. Se volete ritrovare un po’ di tranquillità, dirigetevi al Lansdowne Park, un’enorme area verde che ospita anche i più importanti impianti sportivi della città dove si svolgono le partite di football e hockey sul ghiaccio.

Sandy Hill

Poco più a est del centro c’è Sandy Hill, quello che in passato era una delle aree più esclusive della città, oggi superata da Rockcliffe Park, ma conserva tutt’ora splendide ville ed edifici storici, molti dei quali sono stati trasformati in appartamenti, piccoli hotel, B&B, mentre altri ospitano le ambasciate. Sandy Hill si è trasformata oggi in una zona giovane e dinamica, dalle atmosfere internazionali, seppur prevalentemente residenziale. Qui infatti ha sede la University of Ottawa, quindi una buona parte delle sistemazioni è rivolta proprio ai giovani studenti, con appartamentini condivisi molto economici e residence. La presenza delle ambasciate e al tempo stesso degli studenti ha portato alla nascita di un’offerta molto variegata per quanto riguarda i ristoranti, le caffetterie e i negozi: ci sono locali eleganti e costosi, ma anche take away, pizzerie e bar economici per soddisfare un pubblico più giovane. Sandy Hill ospita anche uno dei parchi più belli di Ottawa: Strathcona Park, che si affaccia sul canale Rideau River ed offre tanti spazi per rilassarsi e fare sport. Ben collegata al centro, Sandy Hill è una buona area in cui alloggiare sia per le famiglie, che per i giovani e per chi vuole un’atmosfera meno turistica.