Cosa vedere in Norvegia

La Norvegia è un paese scandinavo i cui confini racchiudono maestose montagne e fiordi spettacolari, città alla moda e isole. Sia che desideriate ammirare la meravigliosa aurora boreale o il sole estivo, la Norvegia regala una grande avventura in ogni stagione. 

Se avete in programma un viaggio nel paese sempre in cima alle classifiche tra i migliori in cui vivere, eccovi i luoghi da visitare in Norvegia.

Oslo

Capitale della Norvegia, Oslo è una città moderna e vivace ma con uno stile rilassato. Abbracciando le rive dell’Oslofjord, Oslo è un terzo città e due terzi foreste, parchi e spazi verdi, rendendo le attività all’aperto come il trekking e il ciclismo passatempi popolari. Non mancano spunti culturali, dal centro della città con i suoi edifici storici ai numerosi musei, mentre viali di negozi, vivaci bar e ristoranti attraversano la città.

Isole Lofoten

Uno dei posti più popolari da visitare in Norvegia, l’arcipelago delle Lofoten è un gruppo di isole nella parte settentrionale del paese. Con i suoi paesini di pescatori incastonati nei fiordi che punteggiano una costa molto frastagliata, l’arcipelago è spesso descritto come una delle parti più panoramiche della Norvegia. Anche se l’arcipelago si trova ben al di sopra del circolo polare artico, quasi alla stessa latitudine della Groenlandia, gode di un clima relativamente mite per via della Corrente del Golfo.

Svalbard

Le Svalbard sono un gruppo di isole sotto il dominio norvegese dal 1920. I suoi villaggi sono i luoghi abitati più a nord del pianeta, persino più a nord di qualsiasi parte dell’Alaska. La popolazione permanente è inferiore a 3000 residenti, quasi tutta concentrata nelle principali località di Longyearbyen e Barentsburg sull’isola di Spitsbergen. I visitatori delle Svalbard sono prevalentemente appassionati di natura artica più incontaminata che qui possono esplorare ghiacciai e montagne scoscese, e avvistare animali selvatici come orsi polari, caribù, renne, volpi polari, balene, foche e trichechi.

Bergen

La seconda città più grande della Norvegia, Bergen è stata il principale porto occidentale della nazione sin dal Medioevo. Oggi il suo molo del XV secolo nel distretto di Bryggen è sia un porto ancora attivo che una destinazione turistica per i visitatori desiderosi di assaggiare piatti freschi nei ristoranti sul mare. Sebbene Bergen sia un’ottima base di partenza per le esplorazioni dei fiordi e delle isole vicine, c’è anche molto da vedere all’interno della città: un breve viaggio sulla famosa funicolare di Bergen è un buon modo per orientarsi.

Tromso

Tromso, la più grande città della Norvegia settentrionale, è rinomata sia per le sue schiere di case in legno del XVIII secolo sia per la bellezza dei suoi dintorni naturali. La maggior parte della città è situata sull’isola di Tromsoya, dove i visitatori possono visitare numerosi musei e passeggiare attraverso splendide foreste di betulle. Una gita in funivia fino alla cima della montagna di Storsteinen offre una vista straordinaria sui fiordi e sulle montagne circostanti. L’acquario artico Polaria e il Museo polare sono attrazioni popolari in questa città situata a 350 km a nord del circolo polare artico. Tromso è inoltre uno dei posti migliori al mondo per vedere l’aurora boreale.

Fiordi occidentali

I fiordi famosi della Norvegia si trovano in tutto il paese e non si limitano a una particolare regione o località. Tuttavia quelli più belli e popolari si trovano in gran parte nella Norvegia occidentale, approssimativamente da Stavanger a Molde, e offrono un paesaggio suggestivo, con ripide pareti rocciose e montagne altissime che li circondano. Qui si trova il fiordo di Geiranger, protetto dall’UNESCO, uno dei fiordi più famosi della Norvegia: per visitarlo prenotate un tour con una guida locale o salite sulla strada di montagna Trollstigen fino a un punto panoramico per ammirare viste mozzafiato.

L’area del Sognefjord

Il Sognefjord è il fiordo più lungo e profondo della Norvegia e si estende dalla costa a nord di Bergen fino alle montagne del Parco Nazionale Jotunheimen e al ghiacciaio Jostedalsbreen. Le aree montane circostanti sono tra le zone escursionistiche più popolari della Norvegia e sono punteggiate da piccoli villaggi idilliaci.

Trondheim

La città settentrionale di Trondheim nacque nel 997 ed è la terza città più grande della Norvegia. Fu la capitale del paese durante l’era vichinga e il centro religioso della nazione durante il Medioevo, e questo la rende la destinazione ideale per coloro che vogliono approfondire la storia della Norvegia. Da Sverresborg, un castello restaurato del XII secolo, alla Cattedrale di Nidaros, la cattedrale medievale più settentrionale del mondo, la città abbonda di rovine e tesori del passato. 

Ålesund

Vista aerea del fiume e della città di Alesunde.
Vista aerea del fiume e della città di Alesunde.
Situato sulla costa occidentale della Norvegia, Ålesund è la porta d’accesso agli splendidi fiordi nord-occidentali e alle montagne alpine circostanti. La città di Ålesund deve il suo aspetto pittoresco alla ricostruzione attuata dopo che un incendio nel 1904 distrusse gran parte della città: oggi è un perfetto esempio di stile “Jungendstil”, ovvero la versione nordeuropea dell’Art Nouveau. Potete saperne di più su questo stile architettonico al museo Jugendstilsenteret.

Stavanger

Situato nella regione sud-occidentale della Norvegia, Stavanger è uno dei pochi luoghi del paese con lunghe spiagge sabbiose, che lo rende la destinazione estiva ideale per coloro che vogliono inserire un pomeriggio al sole tra le classiche avventure scandinave. Il porto della città è un famoso punto di sosta per le navi da crociera che visitano i fiordi e molte delle attrazioni di Stavanger sorgono a pochi passi dalla riva. Il Rogaland Kunstmuseum vanta un’eccellente mostra di arte norvegese, la Cattedrale di Stavanger è la migliore chiesa medievale del paese e il distretto di Gamle Stavanger trasporta i visitatori indietro nel tempo fino alla Scandinavia del XVIII secolo.

Parco nazionale di Jotunheimen

Jotunheimen, o casa dei giganti, è il principale parco nazionale norvegese. Situato nella regione centro-meridionale della nazione, il parco comprende diverse catene montuose, tra cui le 29 vette più alte della Norvegia. Il parco ospita anche Vettisfossen, che con i suoi 275 metri è la cascata più alta della Norvegia. I rifugi alpini e i sentieri ben segnalati della zona offrono ai visitatori un facile accesso ai ghiacciai e alle scalate delle montagne. Le compagnie turistiche e le associazioni di trekking offrono avventure all’aria aperta per visitatori di ogni età e livello di allenamento.

Flåm

Ogni anno, tanti visitatori raggiungono la cittadina di Flåm per fare un fantastico viaggio in treno con la linea di montagna Flåmsbana, andare in bicicletta o fare escursioni nel meraviglioso paesaggio che circonda il villaggio. Si trova nella zona del fiordo Aurlandsfjord, circondato da montagne ripide, cascate e valli e gli ottimi collegamenti lo rendono facilmente accessibile.

Capo Nord

Il punto più a nord dell’Europa è un’area assolutamente unica d’Europa. La Corrente del Golfo fornisce correnti tropicali dall’altro lato dell’Oceano Atlantico, producendo un clima marino relativamente mite. È il luogo ideale per godersi al meglio il sole di mezzanotte e l’aurora boreale.

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore dei libri Giappone Spettacularis ed Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).