Cosa vedere a Francoforte

Francoforte è un’antica città attraversata dal fiume Meno che è stata a lungo un importante centro commerciale ed economico per il paese. Lo skyline di Francoforte è dominato dal grande gruppo di grattacieli del quartiere bancario che vanta una classica impronta nordamericana, il motivo per cui dato alla città i soprannomi di “Mainhattan” e “Chicago on the Main”. Tuttavia Francoforte conserva ancora gioielli medievali che si sposano perfettamente alle attrattive moderne, accontentando i gusti di ogni turista. Per saperne di più sui migliori luoghi da visitare in un viaggio a Francoforte, leggete la mia selezione sulle principali attrazioni turistiche della città.

Frankfurter Roemer (Municipio)

Nel cuore del centro storico di Francoforte (Altstadt), sorge la piazza principale della città, Römerberg, un’area sempre vivace e che ospita numerose attrazioni turistiche e cose divertenti da fare, tra cui mercatini di Natale e altri eventi. Tra i luoghi di interesse qui c’è il Roemer, un gruppo di 11 edifici che insieme costituivano il vecchio municipio in epoca medievale. Il complesso è stato ricostruito fedelmente nel 1954 e di particolare interesse è l’elegante Sala Imperiale (Kaisersaal), un tempo teatro di splendidi banchetti.

Museo Städel

Il Museo Städel è il più importante dei musei che compongono il Quartiere dei Musei (Museumsufer) di Francoforte. Vanta un’eccellente collezione di dipinti dal 1300 in poi, che include opere di grandi maestri come Rembrandt, Vermeer e Goya e nei secoli successivi con Monet, Degas, Beckman e Picasso, arrivando fino a stampe e disegni di autori contemporanei. Nell’edificio sono presenti anche una caffetteria e una libreria.

Palmengarten und Botanischer Garten (Giardino botanico e di palme)

Inaugurato nel 1871, il giardino botanico di Francoforte si estende su un’area di 22 ettari racchiudendo specie vegetali da tutte le parti del mondo. È il più grande giardino botanico della Germania ed è un bellissimo posto in cui passeggiare attraverso le diverse mostre di piante all’aperto, disposte in base alla loro provenienza geografica. L’attrattiva principale è però un gruppo di serre contenenti specie di piante subtropicali e tropicali, dove avrete la sensazione di camminare in una foresta pluviale. Nei giardini ci sono anche chioschi dove prendere un caffè, un parco giochi per bambini e aree picnic.

Museo di storia naturale di Senckenberg (Naturmuseum Senckenberg)

Situato nei giardini Senckenberg di Francoforte, il Museo di storia naturale di Senckenberg è uno dei musei più moderni di storia naturale in Europa e il secondo più grande del suo genere in Germania. Insieme alle sue numerose mostre relative alla biodiversità del nostro pianeta e all’evoluzione degli organismi, il museo ospita la più grande mostra europea di dinosauri, che lo rende particolarmente popolare tra le famiglie: numerose riproduzioni di dinosauri a grandezza naturale vi accoglieranno nel cortile del museo.

Cattedrale di Francoforte (Dom St. Bartholomaus)

L'orologio della Cattedrale di Francoforte.
L'orologio della Cattedrale di Francoforte.
La Cattedrale di Francoforte, il cui nome completo è Cattedrale di San Bartolomeo, è una chiesa in stile gotico che si distingue sicuramente per il suo bel colore. Costruita in arenaria rossa tra il XIII e il XV secolo, vanta anche una torre alta 95 metri. Ha rivestito un ruolo importante nella storia della città perché fu qui che vennero incoronati gli imperatori dal 1562 al 1792. All’interno custodisce tesori preziosi, opere d’arte e reliquie: la più importante reliquia della cattedrale è legata proprio a San Bartolomeo.

Casa e museo di Goethe (Goethehaus)

Scultura di Goethe a Francofort.
Scultura di Goethe a Francofort.
Francoforte fu la città natale del più grande scrittore tedesco, Johann Wolfgang von Goethe. La sua casa di famiglia, la Goethehaus fu il luogo dove Goethe nacque nel 1749 e visse fino al 1765. Oggi la dimora è un museo che mostra come viveva la famiglia di Goethe e ripercorre la vita e le opere dello scrittore. Potrete visitare ad esempio la sala da pranzo sontuosamente decorata e la sala di scrittura di Goethe in cui ha composto molti dei suoi primi lavori e dove ha recitato da bambino con il suo teatro delle marionette. Accanto si trova il Museo Goethe, una galleria di 14 sale che espone opere d’arte dell’epoca dello scrittore.

The Hauptwache

Situato nel centro della città e in una delle zone pedonali più trafficate di Francoforte, l’Hauptwache è una piazza famosa per il suo mix di raffinati edifici storici e strutture moderne. L’edificio più notevole qui è una storica stazione di polizia con torretta di guardia e prigione, da cui prende il nome la piazza. Costruito nel 1730, oggi l’edificio ospita una caffetteria. La piazza è una delle principali aree dello shopping di Francoforte, completa di un grande centro commerciale sotterraneo, ed è anche il punto da cui si irradiano le principali strade di Francoforte.

Frankfurt am Main Hauptbahnhof

La Hauptbahnhof, o stazione centrale di Francoforte.
La Hauptbahnhof, o stazione centrale di Francoforte.
Importante snodo ferroviario in Germania, la stazione Frankfurt am Main Hauptbahnhof accoglie ogni giorno migliaia di passeggeri. Da qui ci sono collegamenti diretti con Bruxelles, Amsterdam, Parigi, Colonia e Zurigo, nonché treni regionali e da linee della metropolitana che permettono di spostarsi facilmente in città e nel paese. Oltre alla sua importanza come centro dei trasporti, la stazione è un bell’edificio da ammirare. Le parti più antiche della stazione risalgono alla fine dell’800 e mostrano caratteristiche neo-rinascimentali, mentre le due sale esterne, aggiunte nel 1924, seguono lo stile neoclassico. La facciata orientale presenta un grande orologio con due statue simboliche raffiguranti il giorno e la notte, mentre il tetto della sala d’ingresso è decorato con una statua di Atlante che sostiene il mondo, aiutato da due figure allegoriche che rappresentano Ferro e Vapore.

Eiserner Steg

Sopra il fiume Meno tra il centro della città e il quartiere di Sachsenhausen si trova l’Eiserner Steg, un ponte pedonale in ferro che ha oltre 150 anni di storia: fu completato nel 1869. È stato ricostruito due volte, la prima volta nel 1912 quando il Meno fu reso navigabile e accessibile alle barche, e di nuovo dopo che un bombardamento lo fece saltare in aria negli ultimi giorni della Seconda Guerra Mondiale. È una struttura che si contraddistingue per una certa eleganza nella struttura metallica e potete ammirarla meglio da vicino attraversandola a piedi: il momento migliore è verso la fine della giornata quando il sole calante illumina i grattacieli e gli edifici della città.

MyZeil

MyZeil è un centro commerciale situato nel cuore del centro città, all’ingresso della Zeil, la principale via commerciale di Francoforte. Colpisce i passanti dal punto di vista architettonico per la sua gigantesca facciata in vetro ricurva. All’interno troverete tantissimi negozi di marche prestigiose e low cost, sia internazionali che regionali, nonché una food court con tante proposte sfiziose per un pranzo o una merenda.

Zoo di Francoforte

La fontana all'ingresso principale dello zoo di Francoforte.
La fontana all'ingresso principale dello zoo di Francoforte.
Casa di oltre 4.500 animali di almeno 510 specie diverse, lo zoo di Francoforte fu fondato nel 1858, il che lo rende il secondo zoo più antico della Germania.

Le varie sezioni ricreano fedelmente gli habitat di animali delle varie regioni geografiche del mondo: un esempio è “l’Exotarium”, con animali provenienti da diverse regioni climatiche, tra cui rettili e coccodrilli. La “Borgori Forest” ha una casa delle scimmie immersa in un’autentica foresta pluviale. Altre sezioni interessanti includono la “Nocturnal Animals House” dove vivono animali notturni e la grande voliera “Bird Hall”. Sono offerti una varietà di eventi e programmi, tra cui festival di famiglia, mostre e tour a tema.

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore dei libri Giappone Spettacularis ed Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).