Otaru

La città di Otaru è una popolare destinazione turistica dell’isola di Hokkaido, a nord ovest di Sapporo, direttamente affacciata sulla bella baia di Ishikari. Si tratta di una rinomata località di mare, diventata molto popolare tra i viaggiatori giapponesi e d’oltreoceano. Secondo un sondaggio condotto dalla prefettura di Hokkaido tra i visitatori stranieri qualche anno fa, Otaru si è classificata al primo posto dei luoghi preferiti dell’isola.
Otaru è una città che si sviluppa su un territorio stretto tra mare e montagna e la parte meridionale è caratterizzata da ripidi pendii che scendono bruscamente dai rilievi verso il mare. Un luogo ideale in ogni mese dell’anno, in grado di soddisfare gli amanti del mare in estate e gli amanti degli sport sulla neve in inverno.
Il clima dei mesi estivi è caldo e mite, con punte massime che raramente superano i 25 ° C e un tasso di umidità piuttosto elevato, sebbene inferiore e molte altre zone del Giappone; gli inverni sono invece eccezionalmente nevosi, con precipitazioni abbondanti da novembre a marzo, tanto che lo sci è qui assai praticato, grazie anche alla presenza della nota località sciistica Otaru Tenguyama Ski Resort, raggiungibile in funivia.

Luoghi da non perdere

Il nome “otaru” significa letteralmente “fiume che attraversa la spiaggia di sabbia” e la storia di questa località si lega soprattutto al suo ruolo di centro finanziario e commerciale dell’isola di Hokkaido, nonché fiorente porto commerciale.
La città è diventata da anni una rinomata destinazione turistica, che attrae ogni anno moltissimi giapponesi e stranieri (in gran parte russi), grazie alle sue apprezzate attrazioni turistiche e paesaggistiche.
Una famosa attrazione situata nella parte ovest della città è il Nishin Goten (letteralmente “palazzo delle aringhe”): si tratta di un grande edificio in legno costruito verso la fine del XIX secolo e che un tempo fu la residenza di un ricco magnate del settore della pesca delle aringhe, là dove è ancora possibile notare la netta differenza fra le squallide stanze con i letti destinati ai lavoratori e il lusso delle camere del padrone.
Otaru è anche famosa per la sua birra, le sue gallerie di negozi e per la freschezza del suo sushi, un luogo molto romantico, con un passato ricco di influenze straniere. Fiorito come porto commerciale, è diventato il principale centro delle attività economiche di Hokkaido, guadagnando il titolo di “Wall Street del Nord del Giappone”: dalla metà del XIX secolo ai primi decenni del XX secolo furono edificati infatti numerosi edifici commerciali e banche, ancora oggi visibili.
Otaru si differenzia da altre città più tipicamente giapponesi (come ad esempio Kyoto e Nara), grazie ad uno squisito mix di influenze giapponesi e occidentali.
Il canale è un po’ il simbolo della città, un tempo luogo di distribuzione delle merci, oggi celebre e amata attrazione turistica con la sua bella e suggestiva passeggiata, affiancata da edifici e capannoni che rievocano un passato glorioso e che contribuiscono a creare un’atmosfera malinconia e romantica.
Un’altra attrazione è l’Otaru Gleaming Festival, che si tiene ogni anno nel mese di febbraio, e che attrae molti curiosi e visitatori grazie alle tipiche realizzazioni in neve e candele, che proiettano una calda luce sulle strade della città al calar della notte.

La città del sushi

Ma forse uno degli aspetti più piacevole di Otaru è quello legato al cibo, in particolare al delizioso sushi, che si può gustare negli oltre 130 ristoranti della città, una cifra che le vale il nome di “città del sushi“; molti rivenditori di sushi sono “nascosti” per le vie della città, in modo tale da permettere al turista di unire il piacere di una passeggiata alla scoperta delle bellezze urbanistiche a quello irrinunciabile del buon cibo. Il prezzo accessibile unito alla prelibatezza del pesce fresco ne hanno decretato il successo tra i turisti giapponesi e non solo. Oltre al sushi, si possono gustare ottimi frutti di mare freschi e l’ottima birra locale, magari in uno dei tipici izakaya nei pressi del canale.

Foto
















Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!