Sala Chalermkrung

Dopo essere stato per anni il più antico cinema della Thailandia, oggi Sala Chalermkrung è diventato uno splendido teatro che vanta un ricco programma di spettacoli tradizionali.
Situato ai margini del quartiere Chinatown, questo tesoro nascosto, nonostante offra servizi moderni e sedute confortevoli, sprigiona un fascino storico e un po’ retrò che lo contraddistingue dalla folta schiera di grattacieli e centri commerciali.

Il magnifico stile art déco dell’edificio offre una cornice straordinaria per le numerose rappresentazioni che vengono allestiste durante tutto l’anno, ma lo spettacolo di punta del teatro è senza dubbio quello legato alla danza tradizionale kohn, un genere molto apprezzato dai thailandesi e che di recente sta cominciando a spopolare anche tra i turisti che attraverso questa forma d’arte possono conoscere alcuni aspetti della storia, delle leggende e dei miti della Thailandia.

Per chi ama il teatro o la danza è sicuramente un’ottima alternativa per trascorrere un paio d’ore di divertimento, ma anche chi non è appassionato a questo genere ne rimarrà piacevolmente sorpreso! I movimenti aggraziati dei ballerini, gli splendidi costumi, le musiche tradizionali suonate dal vivo e la trama coinvolgente che viene narrata durante gli spettacoli valgono sicuramente il prezzo del biglietto (i posti migliori costano 1.200 baht). Se volete conoscere un po’ più a fondo la cultura thailandese non perdetevi uno degli spettacoli di danza kohn, che si tengono tutte le sere dal martedì alla domenica; anche se la parte recitata è in lingua thailandese ci sono dei sottotitoli in inglese per gli spettatori stranieri e all’ingresso riceverete il libretto con la trama scritta in inglese.

Il teatro kohn

Il khon è la più classica forma d’arte thailandese e si tratta di un dramma danzato che si ispira al Ramakien, la versione thailandese del poema epico indiano Ramayana; la storia vede protagonista la famiglia reale, in particolare il Re Rama che lotta per ritrovare la sua amata Sida, rapita dal demone Tosakanth. Questa battaglia simboleggia l’eterna lotta tra il bene e il male. I danzatori indossano costumi colorati e maschere e la narrazione è accompagnata dalla musica.

Galleria Foto


Informazioni e mappa

Nome: Sala Chalermkrung

Nelle vicinanze:

Il tempio Gurdwara Sikh.A 387 metri
Il tempio Wat Suthat.A 504 metri
Fiori freschi in vendita al mercato dei fiori di Bangkok.A 621 metri
Il tempio Wat Pho.A 795 metri
Artigiano al villagio Ban Bat.A 907 metri
Il paroc Lumpini di Bangkok.A 989 metri

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore del libro Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).