Dove dormire a Roma

Decidere dove dormire a Roma è tutt’altro che facile: la Città Eterna si sviluppa su tanti quartieri, ciascuno dei quali conserva la propria atmosfera e personalità. Se volete immergervi nella storia ogni zona di Roma è perfetta, perché monumenti, antiche rovine e siti archeologici punteggiano tutta la città, ma se avete pochi giorni vi suggerisco di trovare una sistemazione accanto alle attrazioni che volete visitare per non perdere troppo tempo negli spostamenti. Alcuni rioni sono però migliori di altri per la vita notturna, lo shopping o la scena gastronomica, e per aiutarvi a scegliere quale zona sia più adatta alla vostra vacanza, eccovi una guida sui migliori quartieri di Roma.

Centro storico

A est del Tevere,  il centro storico della Città Eterna è un susseguirsi di immagini ormai famose in tutto il mondo: stretti vicoli in cui perdersi all’ombra di palazzi rinascimentali e chiese imponenti, piazze millenarie, tra cui la celebre Piazza Navona, che fanno da cornice agli spettacoli degli artisti di strada e ai selfie dei turisti, bancarelle dei mercatini che affiancano sculture e monumenti e piccole trattorie dove fermarsi a gustare un tradizionale piatto di pasta cacio e pepe.  La parte antica di Roma è  un museo a cielo aperto, dove ogni angolo è intriso di storia e affollato di turisti: è senza dubbio la zona più visitata e dinamica della città e quella più ricca di hotel per tutti i gusti, dalle pensioncine nascoste tra le strade acciottolate agli hotel di lusso collocati all’interno di maestosi edifici storici.  Il Pantheon e Campo de’ Fiori, con il suo celebre mercato, sono le attrazioni principali della zona. Non mancano negozietti di souvenir, abbigliamento e prelibatezze gastronomiche, ma fate attenzione ai prezzi, che in questa zona sono più elevati.

Il Centro Moderno

La famosissima Fontana di Trevi, simbolo di Roma e della Dolce Vita felliniana, è il fiore all’occhiello della parte più moderna del centro, dove comunque non mancano, come nel resto della Città Eterna, bellissimi palazzi antichi, alcuni dei quali sono oggi la sede del Parlamento e la residenza del Presidente della Repubblica. Accanto agli edifici storici si assiste a scena di vita moderna, con le signore eleganti che passeggiano sulle famose Via Veneto e Via dei Condotti, dove fare shopping in boutique di grandi firme e gioiellerie, prima di fermarsi per un aperitivo nei raffinati bar della zona. Su questi viali si affacciano anche hotel esclusivi delle rinomate catene internazionali, ma nelle vie laterali si trovano anche soluzioni a prezzi più bassi, anche se si tratta pur sempre del centro di Roma.

Colosseo e Foro Romano

Se siete appassionati di storia e archeologia, questa zona a sud del centro di Roma è la base ideale per le vostre vacanze.  È un’area ricca di fascino, in cui si concentrano i principali monumenti e gran parte delle rovine dell’Impero Romano, tra cui il famosissimo Colosseo, simbolo della capitale.   Nonostante sia sempre affollata di turisti durante tutto l’anno, non perde l’atmosfera romantica e suggestiva tipica di quei luoghi dove il tempo sembra essersi fermato. Tra un selfie con i gladiatori e una passeggiata rilassante lungo il Tevere, tuffatevi nel passato tra le colonne e i templi del Foro Romano e ammirando le rovine dei Fori Imperiali e del Circo Massimo. L’area si estende ai piedi del celebre colle Campidoglio, dove sorge l’omonima piazza progettata da Michelangelo, che ospita i Musei Capitolini. La zona del Colosseo e del Foro Romano è servita in maniera ottimale dai mezzi pubblici, ma volendo da qui potete anche raggiungere a piedi le attrazioni del centro.

Termini – Esquilino/San Giovanni

Se avete pochi giorni da trascorrere a Roma e un budget limitato la zona a est del centro, dove si trova la Stazione Termini è la scelta migliore per gli ottimi collegamenti al centro, raggiungibile anche a piedi, e all’aeroporto, e per l’alta concentrazione di hotel a prezzo contenuto. I viali accanto alla stazione non offrono l’atmosfera magica di Roma, ma se vi allontanate un po’ scoprirete zone autentiche e vivaci, frequentate da giovani studenti e artisti che si ritrovano nei parchi, nelle piccole trattorie tradizionali, nei pub e nelle enoteche. Negozietti vintage, murales e mercatini delle pulci caratterizzano la zona popolata dai giovani universitari, ma anche qui non mancano siti storici come  le rovine delle Terme di Diocleziano e la splendida Basilica di Santa Maria Maggiore, che si affaccia su Piazza Esquilino, al centro della quale sorge uno degli obelischi antichi della città.

Vaticano

Sulla sponda occidentale del Tevere, si trova la Città del Vaticano e all’esterno delle sue mura si trovano piccoli rioni residenziali e tranquilli, come Aurelio, Borgo e Prati, che rappresentano una scelta ottimale per chi vuole visitare i Musei Vaticani e la Basilica di San Pietro poiché alloggiando nelle vicinanze riuscirete ad arrivare di prima mattina ed evitare le lunghe file.

Gli hotel della zona sono di buona qualità e si affacciano su eleganti viali alberati ricchi di negozi, tra cui la famosa Via Cola Di Rienzo, dove rilassarsi al termine della visita con un po’ di shopping.

A nord del centro

A nord del centro moderno si trovano le zone più esclusive ed eleganti della città, dove i pomeriggi si trascorrono ad ammirare il via vai di gente a Piazza di Spagna, cuore pulsante di quest’area,  o facendo shopping nelle boutique d’alta moda. Salendo gli scalini di Piazza di Spagna si raggiunge Piazza Trinità dei Monti, da cui si gode una vista mozzafiato sulla città. In particolare le zone attorno a Villa Borghese e i quartieri Salario e Parioli sono quelle che offrono le atmosfere più chic.

Le sistemazioni sono per lo più hotel di piccole dimensioni ma di lusso e piuttosto costose.

Trastevere

Se amate uscire e divertirvi alla sera, allora Trastevere fa al caso vostro. Situato a breve distanza dalla Città del Vaticano e dal Centro Storico, è un labirinto di stradine di sanpietrini e piazzette traboccanti di bar, piccoli ristorantini, locali notturni, pub e negozietti che lo rendono un quartiere sempre molto vivace e trafficato, frequentato sia dai turisti che dalla gente del posto. È considerata una delle zone migliori per la scena gastronomica assieme al quartiere di Testaccio, per i sapori autentici e i prezzi ragionevoli. Se visitate Roma nel weekend non perdetevi alla domenica mattina il famoso mercatino delle pulci di Porta Portese, dove curiosare tra bancarelle di souvenir, oggetti vintage e tante altre idee regalo. Accanto a Trastevere sorge anche il secondo colle più alto di Roma,  il Gianicolo, da cui godersi un panorama mozzafiato sulla città. Da Trastevere basta attraversare Ponte Sisto per ritrovarsi in pochi minuti a Piazza Navona e Campo de’ Fiori, nel cuore della città.

Testaccio e il Colle Aventino

Alternativo e giovane, il Testaccio racchiude l’anima più verace di Roma. È una zona conosciuta per i suoi locali notturni e le trattorie tradizionali, dove mangiare e divertirsi in ambienti informali, non troppo chic o trendy. Giovani, studenti e chiunque voglia scoprire il volto più spensierato e autentico della città non può perdersi questo quartiere.  Poco più a nord sorge uno dei più poetici colli di Roma, l’Aventino, che pur essendo vicino alla città sembra lontano anni luce. L’atmosfera qui è romantica e tranquilla e proprio sul colle sorge uno dei quartieri residenziali più belli di Roma, dove rilassarsi tra i profumi di giardini e roseti mentre si ammira la città dall’alto e nelle sere d’estate assistere a concerti di opera lirica nella suggestiva cornice delle Terme di Caracalla.