Cosa vedere a Dubrovnik (Ragusa)

Soprannominata la “Perla dell’Adriatico”, la bellissima città di Dubrovnik offre una grande ricchezza di attrazioni turistiche. Governata nel corso dei secoli da veneziani e ungheresi, la città ha vissuto un grande periodo di splendore tra il XV e il XVI secolo, un fatto che si riflette nell’imponente architettura e nella sua designazione come patrimonio mondiale dell’UNESCO. Ma Dubrovnik è famosa anche per la sua spettacolare posizione affacciata sul mare, lungo la costa meridionale della Croazia. Per saperne di più sulle tante cose da fare e da vedere in questa meravigliosa città, leggete questa guida alle principali attrazioni di Dubrovnik.

Mura della città vecchia

Vista delle mura di Dubrovnik.
Vista delle mura di Dubrovnik.
Le mura della città vecchia di Dubrovnik sono una delle sue caratteristiche più conosciute, ora più che mai grazie alla serie TV di successo “Il Trono di Spade”. Costruite nel X secolo, queste imponenti mura, alte fino a sei metri in alcuni punti, costituivano una solida difesa contro gli invasori. Con una lunghezza di quasi due chilometri, le mura della città di Dubrovnik sono il luogo ideale per una passeggiata panoramica in quanto offrono viste eccellenti sull’Adriatico e sul centro storico della città. Lungo le mura si possono vedere due torri, la Torre Minceta e la Torre Bokar, insieme a due forti, il Forte Lovrjenac e la Fortezza di Revelin. L’accesso alle mura avviene attraverso l’ingresso principale, la Porta Pile. 

Stradun

Lo spettacolare Stradun, noto a Dubrovnik anche come Placa, è una delle vie pedonali più pittoresche d’Europa e vanta numerosi bar e ristoranti ma è anche un buon posto per fare shopping o riposarsi dopo una giornata in giro per Dubrovnik. Lunga 300 metri e famosa per la sua pavimentazione in pietra calcarea bianca, la strada risale al 1468, anche se molti degli edifici circostanti furono costruiti nel 1600 dopo un devastante terremoto. Le storiche case situate lungo lo Stradun sono progettate in stile tradizionale, con un piano superiore residenziale e un piano terra destinato alle attività commerciali.

War Photo Limited

A pochi passi dallo Stradun, in una delle strade secondarie, si trova War Photo Limited, un affascinante museo di fotografia che mostra immagini di innumerevoli conflitti armati che hanno coinvolto diversi paesi.

Cattedrale dell’Assunzione della Vergine

Nata sul sito di una vecchia cattedrale distrutta da un terremoto, la bellissima Cattedrale di Dubrovnik è uno splendido esempio di stile barocco.

Stupisce con le sue tre navate, le absidi e gli splendidi interni, la cattedrale conserva opere d’arte preziose come dipinti di artisti italiani e dalmati dal 1500 al 1700, tra cui una replica della Vergine della Seggiola di Raffaello. Da vedere è il Tesoro della Cattedrale con le sue molte importanti reliquie, la più famosa è un pezzo della croce su cui si pensa che Gesù sia stato crocifisso.

Le porte della città

La città di Dubrovnik vista dall'alto.
La città di Dubrovnik vista dall'alto.
Per secoli la famosa Porta Pile è stata l’entrata principale di Dubrovnik ed è ancora il punto di accesso più interessante alla città vecchia. Precedentemente circondata da un fossato completo di ponte levatoio costruito nel 1537, la Porte Pile è accessibile ai soli pedoni e vanta anche un piacevole giardino che occupa il vecchio fossato. Un’altra porta da vedere è la Porta Ploce del XIV secolo, proprio dietro la Torre Asimov. Progettata come un sistema di “doppia difesa“, si è dimostrata efficace nei momenti difficili.

Piazza della Loggia

Piazza della Loggia a Dubrovnik è stata a lungo un punto di incontro centrale per cittadini e visitatori. Con alcuni dei più famosi edifici e monumenti di Dubrovnik, questa ex piazza del mercato si trova nella parte nord-est del centro storico della città. Tra le sue principali attrattive ci sono una storica torre dell’orologio, la Fontana di Onofrio, la Colonna di Orlando dello scultore Antonio Ragusino, così come la famosa Loggia delle Campane, risalente al 1480 e utilizzata come sistema di allarme dagli abitanti nei periodi di agitazione. È qui che troverete anche la Chiesa di San Biagio, interessante per la sua facciata barocca e la sua inestimabile collezione di opere d’arte.

Forte Lovrijenac

Soprannominato la “Gibilterra di Dubrovnik” per la sua posizione su un promontorio roccioso appena fuori le mura occidentali della città, il Fort Lovrijenac è stato a lungo una delle fortezze più importanti della Croazia. Sorgendo a ben 37 metri sopra l’Adriatico, questa straordinaria fortificazione si dimostrò inespugnabile durante i numerosi assedi del passato. Notevole anche per la sua insolita pianta triangolare con le sue tre terrazze, Fort Lovrijenac è ​​accessibile tramite due ponti levatoi e un passaggio attraverso le sue imponenti mura. Il forte oggi è anche cornice di festival e rappresentazioni teatrali. 

Monte Srđ (Monte Sergio)

Un’altra cosa divertente da fare quando si visita Dubrovnik è salire verso le colline che circondano la città. La funivia di Dubrovnik porta i visitatori sul Monte Srd o Monte Sergio in circa 10 minuti. Dall’alto della collina avrete una vista sensazionale di tutto il centro storico e troverete diverse attrattive, come una fortezza antica, un ristorante che vanta una vista spettacolare sul centro storico, insieme a negozi di artigianato e souvenir.

Isola di Lokrum

Situata a soli 600 metri da Dubrovnik, l’isola di Lokrum è una tappa che vi consiglio di non perdere. Oltre ad offrire superbe viste sulla Città Vecchia di Dubrovnik, ci sono alcune attrazioni interessanti tra cui il Fort Royal, una fortificazione costruita dalle truppe di Napoleone. Altri punti di interesse su questa piccola isola includono un piccolo lago salato nell’entroterra, un luogo popolare per i selfie e le immersioni subacquee, un vecchio monastero benedettino che ora ospita un museo sull’isola e un ristorante, e un grazioso giardino botanico.

Porto Vecchio

Situato nella parte orientale di Dubrovnik, il Porto Vecchio è oggi un luogo romantico e perfetto per una passeggiata serale. Nel periodo di massimo splendore marinaro di Dubrovnik furono costruiti due forti attorno al perimetro del porto per proteggere le navi della città. Oggi il Porto Vecchio è sia un’attrazione turistica che un punto di partenza per le crociere dirette alla vicina isola di Lokrum.

Parco Nazionale di Mljet

Perfetta per un’escursione giornaliera, Mljet è una delle isole più belle e verdeggianti dell’Adriatico ed è sede del Parco Nazionale di Mljet, che copre l’intera parte nord-occidentale dell’isola. Camminate lungo i piacevoli sentieri ombreggiati e fate un’escursione su per le colline per godervi lo splendido scenario sulla costa di Mljet. Potete anche fare un giro in barca su due laghi di acqua salata, Veliko e Malo Jezero, e visitare la piccola isola di Santa Maria che si trova proprio nel centro del lago più grande.

Sveti Jakov Beach

La spiaggia Sveti Jakov Beach è una delle spiagge più belle di Dubrovnik e si trova nella parte orientale della città, in una piccola baia, offrendo scorci sull’isola Lokrum e sul centro storico.

Si trova a poco più di un chilometro di distanza dal centro storico, quindi è possibile raggiungerla sia a piedi che in autobus. È un luogo di ritrovo molto popolare tra la gente del posto nei mesi estivi e dispone di un delizioso ristorante e bar sulla spiaggia, nonché di punti di noleggio di ombrelloni, kayak e moto d’acqua.

Banje Beach

Se volete restare vicino al centro di Dubrovnik, optate per la spiaggia di Banje, un luogo incantevole, anche se un po’ affollato in estate, per rilassarsi e fare il bagno. Oltre alle numerose attività sportive acquatiche come il kayak e il windsurf, è anche una zona piacevole per una passeggiata, soprattutto dopo aver gustato una cena in uno dei numerosi ristoranti affacciati sul mare.

Isole Elafiti

Una gita di un giorno alle isole in questo arcipelago a nord-ovest di Dubrovnik è una perfetta fuga estiva dalla folla e dalla città. Delle 14 isole, solo le tre più grandi, Koločep, Lopud e Šipan, sono permanentemente abitate e ci sono tanti tour guidati in barca che le includono tutte e tre.

Lopud è la più popolare delle tre isole Elafiti, complice anche la paradisiaca spiaggia di Šunj, la più grande spiaggia di sabbia di Dubrovnik. Concedetevi inoltre una passeggiata sul lungomare passando pescherecci, ristoranti e caffè, attraverso incantevoli giardini botanici, chiese rinascimentali e rovine romaniche.

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore dei libri Giappone Spettacularis ed Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).