7 giorni in Croazia

Una settimana non è molta per visitare un paese così ricco di attrattive e luoghi affascinanti, ma in ogni caso 7 giorni in Croazia vi daranno un’ottima panoramica del paese, dei suoi paesaggi e dello stile di vita. Seguite il mio itinerario di 7 giorni in Croazia pensato per comprendere le principali città, mare e luoghi naturali mozzafiato! 

Giorni 1 e 2 – Dubrovnik

La cosiddetta “perla dell’Adriatico“, Dubrovnik è il luogo perfetto per iniziare il vostro itinerario in Croazia. Situata sulla costa dalmata, Dubrovnik è famosa per le sue mura cittadine, le viste da cartolina sul mare Adriatico e il centro ricco di storia ad ogni angolo.

Tra le migliori cose da fare a Dubrovnik c’è una passeggiata lungo le mura della città vecchia, un percorso di 2 km che racchiude l’intero centro intervallato da 17 torri. La passeggiata vi offrirà panorami meravigliosi nonché uno sguardo sulla storia della città. Merita una bella esplorazione anche il centro storico di Dubrovnik, dove vi ritroverete tra maestosi edifici in pietra, chiese, piazze e strade medievali; qui potete percorrere la strada principale Stradun e visitare il Palazzo del Rettore. Vicino al centro parte la funivia di Dubrovnik che sale fino a 778 m sul Monte Srd e vi offrirà una vista davvero incredibile della città, del porto e del mare Adriatico. Per gli appassionati della serie “Trono di Spade”, sono disponibili anche tour guidati che accompagnano nei luoghi di Dubrovnik usati per le riprese!

Giorni 3 e 4 – Isola di Hvar

Sebbene sia famosa soprattutto tra i giovani come destinazione per le feste e la vita notturna vivace, l’isola di Hvar offre molto di più. Ospita infatti splendide spiagge, graziosi centri storici e tante possibilità per fare escursioni e praticare sport acquatici. La città di Hvar è il luogo da cui vi consiglio di partire: visitate la città vecchia, la cattedrale, la fortezza-museo di Spanjola e le antiche mura. Una volta usciti da questa città troverete meno trambusto, cittadine tranquille e una natura assolutamente straordinaria.

Se amate trascorrere del tempo in spiaggia, le più famose dell’isola sono Malo Zarace Beach, Dubovica Beach e Pokonji Dol dove troverete tanti servizi e acque limpide per fare il bagno. Non tutti lo sanno ma ad Hvar ci sono anche bellissimi campi di lavanda! La Croazia vanta infatti una fiorente industria della lavanda e vi consiglio di farvi un giro per le colline e le campagne dell’isola di Hvar dove troverete campi e fattorie di lavanda molto belli da fotografare.

Giorni 5-7- Spalato

Concludete il viaggio in Croazia nella storica città di Spalato. Spalato è la seconda città più grande della Croazia ed è un centro culturale e artistico di rilievo nonché uno dei porti più importanti dell’Adriatico con molti traghetti e crociere che la collegano all’Italia.

Tra le principali attrazioni di Spalato ci sono il Palazzo di Diocleziano, un enorme complesso situato proprio nel centro storico. Intorno alla piazza del palazzo troverete tantissimi negozi, caffè, gelaterie e graziose strade acciottolate. Per un aperitivo con vista sul mare della città, raggiungete la zona del lungomare dove troverete ristoranti e bar eleganti.

Situato appena fuori dal centro di Spalato, il Parka Suma Marjan (Parco forestale di Marjan) è l’aggiunta perfetta all’itinerario per una bella escursione nella natura che vi porterà a quasi 200m sopra Spalato, regalandovi viste eccezionali del centro e del Mar Adriatico.

Dato che Spalato si trova in un’ottima posizione ci sono tante opzioni per fantastiche gite di un giorno nella zona per chi vuole esplorare i dintorni: tra le escursioni più popolari c’è quella al Parco nazionale di Krka.

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore dei libri Giappone Spettacularis ed Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).