Cosa vedere in Croazia

Maggiore destinazione turistica dei Balcani, la Croazia è una terra che riserva incredibili sorprese: città medievali e rovine storiche si alternano ad una serie di meravigliose attrazioni naturali. 

La moderna capitale di Zagabria ospita alcuni dei migliori musei, gallerie e ristoranti del paese, mentre sulla costa si incontrano piccole città portuali ricche di edifici di epoca veneziana e spiagge incantevoli dove praticare sport acquatici. Per sfruttare al meglio il viaggio in questo bellissimo paese dell’Europa orientale, prendete spunto da questa guida ai migliori luoghi da visitare in Croazia.

Zagabria

Capitale e città più grande della Croazia, Zagabria è una metropoli frizzante ricca di attrazioni sia storiche che moderne. Si trova nella Croazia nord-occidentale e vanta origini molto antiche, che risalgono all’XI secolo. Oggi è la sede del governo e dell’amministrazione croata, nonché un grande polo universitario e culturale per il paese. Zagabria è suddivisa in due parti, la città alta e bassa: la prima corrisponde al centro storico, dove passeggiare tra antiche chiese e torri medievali.

Dubrovnik

Soprannominata la “Perla dell’Adriatico“, Dubrovnik è tra le destinazioni più popolari della Croazia. Situata nella parte meridionale del paese, la città ha alle spalle una lunga storia, visibile nel suo centro storico designato Patrimonio Mondiale dall’UNESCO per la ricchezza di tesori antichi. Iniziate la visita della città camminando attorno alle mura difensive medievali e passeggiate tra le strade di ciottoli del centro fiancheggiate da magnifici palazzi e chiese. Appena fuori dal centro storico ci sono spiagge famose come Banje e Lapad, mentre la vicina isola di Lacroma è una popolare gita di un giorno.

Spalato

Soprannominata il “fiore del Mediterraneo“, la seconda città più grande della Croazia, Spalato, si trova su una penisola al largo della costa dalmata. L’attrazione principale della città è il suo nucleo storico, che racchiude una splendida architettura gotica e rinascimentale, tra cui spicca il complesso del Palazzo di Diocleziano. Questa cittadella vanta un labirinto di passerelle di marmo ed edifici che contengono negozi, caffè e bar. Anche fuori dal centro storico ci sono tantissime cose da vedere e da fare: passeggiate sul lungomare, fate shopping nel vivace mercato e nuotate sulla spiaggia di Bacvice.

Rovigno

Situata sulla penisola istriana della Croazia, nel mare Adriatico, Rovigno è una cittadina portuale con un centro storico arroccato in cima ad un promontorio. Strade strette di ciottoli, scale, archi e altre interessanti architetture rendono una passeggiata nella Città Vecchia una vera e propria avventura. Tra le gemme storiche della Città Vecchia ci sono le sette porte medievali e la Basilica di Sant’Eufemia. Da vedere anche il pittoresco porto, Carrera Street con i suoi numerosi negozi e gallerie d’arte e Grisia Street, fiancheggiata da botteghe di artisti e venditori di souvenir. L’arcipelago di Rovigno comprende 14 isole al largo della costa.

Parco nazionale di Plitvice

Una delle meraviglie naturali più belle della Croazia e di tutta Europa, il Parco Nazionale di Plitvice è costituito da numerosi laghi mozzafiato, cascate e foreste lussureggianti. L’attrattiva principale del parco sono i 16 laghi di Plitvice, splendidi bacini collegati da una successione di fragorose cascate e che presentano caratteristiche e colori diversi, dal turchese al blu, verde e grigio. Attraverso una rete di passerelle in legno e tour in barca è possibile visitare l’area. Grazie alla natura rigogliosa e incontaminata, il parco è un paradiso per gli animali selvatici, tra cui lupi e orsi, gufi, aquile e falchi.

Isola di Hvar

Uno dei posti più popolari da visitare in Croazia e nel mare Adriatico, Hvar è una bellissima isola croata al largo della costa dalmata, apprezzata per i suoi paesaggi composti da un mosaico di spiagge spettacolari, campi di lavanda e vigneti. L’omonima città, centro principale dell’isola, è una località affascinante, con stradine in pietra, palazzi gotici, splendide chiese e un’imponente vecchia fortezza. La piazza della città è una delle più grandi e belle della Croazia, circondata da molti edifici storici come la Cattedrale di Santo Stefano. Tutt’intorno i paesaggi naturali dell’isola permettono di cimentarsi in numerose attività ricreative all’aperto, dalle escursioni lungo la costa al nuoto nelle baie e spiagge remote.

Zara

Zara è una città millenaria che si affaccia sulla bellissima costa dalmata settentrionale della Croazia, coniugando così storia e splendidi paesaggi. È la meta turistica ideale perché offre molto da vedere e da fare conservando però un’atmosfera tranquilla rispetto ad altre destinazioni popolari in Croazia. Nel cuore della città si trova il centro storico che racchiude tesori preziosi, tra cui rovine romane, architettura medievale e numerose chiese antiche. Dirigendovi verso la costa, troverete una serie di bellissime spiagge dove potrete prendere il sole, nuotare e rilassarvi.

Isola di Brac

L’isola di Brac è l’isola più lunga della Dalmazia centrale. Nonostante la sua vicinanza a Spalato, Brac è meno turistica delle scintillanti isole di Hvar e Curzola più a sud e per questo motivo, offre una finestra sull’autentica vita dell’isola, in particolare nei villaggi dell’entroterra. Famosa per le sue coste rocciose che offrono punti ottimi per le immersioni, Brac è anche apprezzata per il suo olio di oliva la cui produzione risale agli anni del dominio veneziano.

Sebenico

Anche se non è così popolare come altre destinazioni croate, anche Sebenico conserva tanti luoghi interessanti da visitare in particolare per gli appassionati di storia. Iniziate passeggiando nel centro storico perfettamente conservato, dove troverete un’elegante architettura del XV e XVI secolo, insieme a numerose attrazioni tra cui la Cattedrale di San Giacomo, patrimonio mondiale dell’UNESCO e una delle chiese più belle di tutta la Croazia. Da visitare anche i resti della fortezza di San Giovanni, arroccata su una collina che domina la città e che offre una magnifica vista sull’Adriatico.

Parco Nazionale di Krka

Situato nella Dalmazia centrale, il Parco Nazionale di Krka è un’area protetta che racchiude spettacolari paesaggi naturali, animali selvatici e siti storici. Situato lungo il fiume Krka nella contea di Sibinik-Knin, il parco è famoso per le sue numerose cascate zampillanti e le piscine naturali dalle acque limpide. Facilmente raggiungibile da Spalato, il parco nazionale è attraversato da una rete di sentieri e passerelle in legno che permettono di arrivare proprio attorno alle cascate. In alcune piscine naturali è possibile anche nuotare.

Curzola

Meglio conosciuta come il luogo di nascita del famoso esploratore, Marco Polo, Curzola è un’isola situata al largo della costa adriatica della Croazia. Il paesaggio di questo fazzoletto di terra si estende tra rigogliose foreste, vigneti, uliveti, spiagge e incantevoli villaggi. La città principale dell’isola, la città di Curzola, è una storica località fortificata con architettura rinascimentale veneziana, mercati colorati e numerose strutture turistiche.

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore del libro Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).