Golf a Dubai

L’Emirates Golf Club è considerato uno dei più affermati golf club di tutto il mondo, tanto da essersi guadagnato l’appellativo “miracolo nel deserto”. Inaugurato nel 1988 è stato il primo tutto campo da golf in erba di tutto il Medio Oriente. L’Emirates Golf Club è da sempre molto amato dagli appassionati di questo sport e il suo circolo è senza dubbio il migliore di Dubai. Le tende beduine del logo sono diventate sinonimo del golf a Dubai. Il club nasce per volere dello Sceicco Mohammed Bin Rashid Al Maktoum e vanta due campi a 18 buche. Entro un solo anno dall’apertura, il campo Majlis ha ospitato la prima edizione del Dubai Desert Classic, un evento particolarmente prestigioso, nel quale si sono messe in luce stelle del golf mondiale del calibro di Seve Ballesteros, Ernie Els, Mark O’Meara e Tiger Woods. Grazie ai numerosi irrigatori, il campo si staglia rigoglioso contro lo sfondo del deserto, creando un contrasto pittoresco. Il Majlis è stato inserito dalla rivista Golf World nella lista dei 100 migliori campi da golf del mondo, oltre ad aver vinto il premio come ‘Miglior Campo da Golf del Medio Oriente’ agli Asian Golf Monthly Awards del 2010. L’altro campo, il Faldo, rappresenta una sfida interessante sia per i golfisti più esperti che non: una caratteristica unica di questo campo è il wadi (parola araba che significa valle), che si estende per tutta la sua lunghezza. Il Faldo è inoltre l’unico campo a 18 buche di tutta la regione ad offrire la possibilità di giocare di notte. Soci e gli ospiti possono rilassarsi e godere di una vista spettacolare sui campi e sul deserto dal ristorante dal ristorante a cinque stelle Le Classique, il cui chef è stato votato il migliore a Dubai nel 2004 e nel 2007 . Oltre al golf, l’Emirates Golf Club permette di praticare numerose altre attività come il tennis, il nuoto e lo squash. Il club ospita anche la Golf Academy, gestita in collaborazione con l’istruttore di fama internazionale Peter Cowen, considerato come uno dei migliori d’Europa: la scuola svolge la propria attività su due campi di allenamento illuminati. Emirates Golf Club ospita due classici tornei, come l’Omega Dubai Desert Classic e l’Omega Dubai Ladies Masters. L’Emirates è molto di più di un semplice club di golf, essendo diventato anche un punto di riferimento per gli amanti della cucina raffinata, del benessere e dello sport in generale.

Come arrivare

Emirates Golf Club è situato nel cuore della ‘New Dubai’, non lontano dalla Dubai Marina e dal Palm Jumeirah. La stazione metro di Nakheel si trova direttamente davanti all’ingresso principale, rendendo il club facilmente raggiungibile anche da coloro che sono privi di mezzi propri.

Codice di abbigliamento

Come ogni prestigioso golf club del mondo, anche l’Emirates Golf Club impone delle norme a livello di abbigliamento. All’interno del circolo, tutti i membri e i visitatori sono tenuti ad indossare abiti consoni e ragionevolmente di buon gusto, mentre sui campi il codice si fa più severo.

  • Uomini: pantaloni o pantaloncini, T-shirt con colletto e maniche, da indossare all’interno dei pantaloni o pantaloncini. Sono ammessi anche i pantaloni con tasche laterali. Vietati: jeans, abbigliamento da atletica, maglie da calcio.
  • Donne: camicie o camicette da golf, pantaloni, pantaloncini o gonne da golf. Ammesse le magliette con collo rotondo. Vietati: jeans, abbigliamento da atletica, maglie da calcio.
  • Calzature: sono necessarie scarpe da golf con punte morbide o scarpe da ginnastica con la suola piatta. Obbligatorio indossare le calze. Vietati: scarpe con punte di metallo, scarpe aperte o sandali.
  • A pranzo: consentiti i jeans. Vietati: magliette senza maniche o senza colletto, abbigliamento da atletica,
  • A cena: si consiglia un abbigliamento elegante. Vietate le t-shirt, pantaloni o gonne corte, jeans, calzature aperte.

Majlis Course

Fiore all’occhiello dell’Emirates Golf Club, il campo è stato progettato dall’architetto Karl Litten, con le 18 buche realizzate dentro e intorno alle dune, rispettando il volere dello sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum, di mantenere la flora del deserto nel suo stato naturale. Al suo interno si trovano centinaia di specie autoctone di flora e fauna, oltre a sette laghi di acqua dolce e salata. Il Majlis, il primo campo in erba di tutto il Medio Oriente, prende il nome dalla parola araba majlis, che significa ‘luogo di incontro’, ad indicare l’omonima costruzione posizionata tra l’8 e la 9 buca e diventata un punto di riferimento a Dubai dal 1988. Il primo riconoscimento internazionale è arrivato nel 1989, quando il campo ha ospitato il suo primo evento europeo, ossia il Dubai Desert Classic. Ventiquattro anni dopo, questo torneo conta centinaia di milioni di spettatori in tutto il mondo, e la maggior parte dei migliori giocatori del mondo, tra cui Tiger Woods e Ernie Els, hanno preso parte a questa competizione. Tra i premi ricevuti dal campo: Top 100 Golf World Ranking 2010, 2011 e 2012, Best Course Middle East -Asian Golf Monthly Awards 2010, ‘Runner Up’ Best Championship course Asia Pacific region- Asian Golf Monthly Awards 2010, Top 100 Golf Digest Ranking 2009, Dubai Desert Classic Host course 1989 – 1990, 1992 – 1998, 2001 – 2013, Dubai Ladies Masters Host course 2006 – 2012.

The Faldo Course

Inaugurato nel 1996, è il secondo campo dal golf dell’Emirates Golf Club. Ridisegnato nel 2005 dalla leggenda del golf Nick Faldo, il campo unisce un layout affascinante al giusto grado di sfida, rendendolo perfetto per golfisti di ogni livello.

Par 3

Il Par 3 è il campo ideale per coloro che vogliono allenarsi e affinare le proprie abilità. Sullo sfondo della skyline di Dubai Marina, il campo ospita 9 buche.

Golf Academy

La Dubai Golf Academy dell’Emirates Golf Club è gestita in collaborazione con Peter Cowen, uno degli allenatori di golf più conosciuti al mondo, e che ha lavorato con alcuni dei migliori giocatori del mondo, tra cui grandi campioni come Darren Clarke, Martin Kaymer e Henrik Stenson. La scuola permette a principianti e giocatori affermati di seguire le orme dei grandi del golf e migliorare le loro prestazioni. L’Accademia è composta da professionisti qualificati. E’ possibile prenotare lezioni individuali o di gruppo ed ottenere dei programmi personalizzati concepiti in base alle proprie esigenze.