Natale in Thailandia

Se sognate di trascorrere un Natale alternativo al caldo, distesi su una spiaggia bianchissima mentre sorseggiate un cocktail, allora  la Thailandia è la destinazione perfetta: il periodo compreso tra dicembre ed aprile corrisponde alla stagione secca, quindi il clima è ideale per una vacanza al mare o in città, tra immersioni in mari ricchi di coralli, visite ai templi e un tuffo nei sapori della cucina locale. Se pensate di andare in Thailandia per Natale è importante che prenotiate con un certo anticipo; non aspettatevi però grandi promozioni poiché siamo nel pieno dell’alta stagione. Ma com’è il Natale in Thailandia? Quale atmosfera si respira nelle varie località?

Si festeggia il Natale in Thailandia?

In Thailandia non si festeggia in Natale, nel senso che non è considerata una festività nazionale. Le famiglie cristiane rappresentano infatti solo una piccola percentuale della popolazione, tuttavia nelle principali località turistiche, come Koh Samui, Bangkok e Phuket le vetrine dei negozi, i centri commerciali e gli hotel vengono comunque addobbati con alberi di Natale e decorazioni per accogliere al meglio i visitatori occidentali e far in modo che non sentino la mancanza dell’atmosfera natalizia. Come potrete intuire in tutto questo c’è un aspetto molto commerciale: il Natale è da sempre fonte di guadagno per il Paese, con un picco notevole dell’affluenza turistica, e questo ha portato i thailandesi ad abbracciare alcune tradizioni occidentali pur non sentendole come proprie. La maggior parte delle famiglie thailandesi, infatti, non festeggia in Natale in casa e non si usa andare a funzioni religiose o cantare le canzoncine natalizie attorno all’albero, ma capita che qualche famiglia con bimbi piccoli doni loro un piccolo regalo e ci si riunisca a casa per una cena un po’ più elaborata rispetto al solito. I bambini sono i più entusiasti di questa festa e infatti tutte le scuole organizzano attività particolari e divertenti, come l’arrivo di Babbo Natale, piccole recite, cori e spettacoli. Essendo infatti una giornata lavorativa, tutte le scuole, gli uffici e i negozi sono aperti; i trasporti prestano regolare servizio, anche se data l’affluenza turistica di questo periodo li troverete particolarmente affollati. Se volete prendere parte alla messa, a Bangkok e in altre città troverete diverse chiese cristiane che celebrano le tradizionali funzioni religiose, ma la maggior parte sono in thailandese.

Come si festeggia il Natale nelle varie località

Ogni anno le zona più turistiche della Thailandia organizzano anche piccole cerimonie ed eventi per festeggiare il Natale. Ad esempio ad Ayutthaya e nelle riserve naturali di Chiang Mai e Phuket, agli elefanti viene fatto indossare il cappello di Babbo Natale, prima di portare doni ai bambini del posto e ai piccoli turisti in vacanza. Un’iniziativa simile viene adottata negli zoo del Paese, dove i beniamini dei bambini vengono vestiti come Babbo Natale. Oltre a questo, ci sono tante cose da fare a Natale nelle varie città.

Natale a Bangkok

Una delle attività preferite dagli abitanti di Bangkok è il “Christmas lights walking tour”, ovvero una passeggiata alla scoperta degli addobbi più belli.  Incamminatevi lungo Rachadamri Road, superate gli hotel di lusso Four Seasons, che ospita un bellissimo albero di Natale nella hall, e il  Peninsula Plaza, una delle strutture più fotografate della città per i suoi addobbi sfarzosi. All’incrocio tra Rachadamri e Rachaprasong Road, svoltate a destra e proseguite fino a raggiungere la passeggiata sopraelevata da cui avrete una bella visuale del meraviglioso albero di Natale posto dinanzi all’Intercontinental Hotel; scendete nella Central World Square, dove per tutto il mese di dicembre ci sono concerti serali e vengono allestiti stand di birra. Già che ci siete entrate nel centro commerciale CentralWorld per ammirare gli addobbi e le vetrine.  In questa stessa zona troverete altri shopping center come il Siam Paragon, l’MBK e il Siam Discovery, dove si respira un’aria di festa, con le lucine e gli alberi addobbati, le musiche natalizie che risuonano in sottofondo e le bancarelle di leccornie e bevande.  Vale la pena visitare altri quartieri, come Chinatown e Khao San Road, caratterizzati da un’atmosfera sempre vivace e festaiola, e ovviamente non lasciatevi sfuggire una passeggiata lungo il fiume Chao Phraya: in occasione del  Natale vengono organizzate tante crociere serali con party e cena a bordo.  Essendo una grande metropoli, ci sono anche party e  serate a tema organizzate da discoteche, rooftop bar e altri locali della città per la Vigilia di Natale.

Se volete acquistare i classici regalini o souvenir di Natale ogni anno vengono allestiti numerosi mercatini di Natale in varie zone della città per tutto il mese di dicembre.

Natale a Phuket, Koh Samui e le altre località balneari

Anche le isole e le località tropicali del sud si illuminano grazie agli addobbi di Natale, che creano uno scenario davvero originale: lungo le spiagge,  le palme vengano decorate con luci e fili colorati, mentre nelle hall dei grandi alberghi, nei centri commerciali e per le vie del centro appaiano bellissimi alberi di Natale. Non dimentichiamoci poi che su isole come Phuket e Koh Samui vivono tanti expat, che sono soliti addobbare anche le proprie case: non è raro perciò vedere con renne, slitte e Babbo Natale fare capolino nei giardini o sugli ingressi delle case.

Per i piccoli ospiti gli hotel dell’isola organizzano tante attività divertenti, come l’arrivo di Babbo Natale in spiaggia, la caccia al tesoro e festicciole a tema.

Natale a Chiang Mai

Chiang Mai è la scelta ideale per chi ama trascorrere il Natale in un clima leggermente più fresco: nella “Rosa del Nord” infatti le temperature sono più basse rispetto ad altre città turistiche della Thailandia. Anche Chiang Mai si prepara al Natale con vetrine e centri commerciali addobbati, ma a differenza di Bangkok o Phuket, qui la vita notturna non è così animata, quindi non aspettatevi tanti party e feste a tema, ma la città pullula di bar frequentati dagli expat che si ritrovano per festeggiare bevendo un drink. In alternativa potete prendere parte ad una crociera di Natale sul fiume.

Il pranzo di Natale

Se alloggiate in un hotel di una catena internazionale, sia a Capodanno che a Natale vengono organizzate delle cene di gala con intrattenimento musicale, che in molte strutture sono obbligatorie per chi prenota in questo periodo; potrebbero essere la soluzione ideale per festeggiare in famiglia. Ma anche molti ristoranti di cucina internazionale, nelle maggiori località turistiche, propongono menù di Natale offrendo una valida e più economica alternativa per chi non vuole rinunciare al tradizionale pranzo del 25 dicembre.

Tour Consigliati: