Muay Thai a Bangkok

Sebbene calcio e golf siano molto seguiti in Thailandia, la Muay Thai, ovvero la boxe thailandese, è lo sport nazionale più amato e conta tantissimi appassionati, tra cui ci sono sia thailandesi che stranieri, i quali vengono da tutto il mondo per assistere ad un combattimento o mettersi alla prova con questa disciplina in una delle palestre locali.  In Thailandia andare allo stadio a vedere un incontro di muay thai è un po’ come per noi italiani assistere ad una partita di calcio o come per gli americani vedere un incontro di baseball. Ma con la differenza che la muay thai non è solo un semplice sport: è un’antichissima arte marziale che risale al 1500 ed è considerata una parte importante della cultura e della storia thailandese. Richiede un’intensa preparazione fisica e i combattimenti sono molto violenti, ma se avete in programma di visitare Bangkok e volete trascorrere una serata alternativa vi consiglio di approfittarne per andare allo stadio.

In quale stadio vedere gli incontri?

Bangkok dispone di vari impianti sportivi e stadi dove vengono organizzate le sfide di boxe thailandese, ma i due luoghi principali sono il Lumpini Stadium e il Rajadamnern Stadium. Il primo è considerato il tempio della boxe thailandese ed è stato recentemente trasferito di sede e ammodernato: oggi si trova vicino all’aeroporto Don Muang ed è una struttura all’avanguardia che ospita fino a 5.000 spettatori.  Il Rajadamnern Stadium è invece più modesto, ma è anche più facile da raggiungere poiché si trova a pochi passi da Khao San Road.

Costo dei biglietti

Ci sono vari tipi di biglietti disponibili che corrispondono ai vari anelli in cui sono suddivisi gli spalti dello stadio. I prezzi sono compresi tra 1.000 e 2.000 bath e come potete immaginare più siete vicino al ring più aumentano le tariffe. L’ingresso costa di più se acquistato in loco, ma se lo comprate online o tramite le varie agenzie turistiche della città potrete risparmiare qualcosina.

Le scommesse

Come capita in molti altri sport, anche attorno alla boxe thailandese gravita un giro di scommesse a cui possono partecipare tutti gli spettatori che vanno allo stadio. Scommettere agli incontri è una tradizione e nonostante non sia una pratica regolamentata non è proibito e nemmeno illegale.

Come si svolge un incontro

Solitamente gli incontri si svolgono alla sera e ciascuno è composto da circa 20 round molto veloci, che durano poco più di 2 minuti, con pause dello stesso tempo. Man mano che si va avanti con i round aumenta l’intensità e anche la partecipazione del pubblico sugli spalti, che incoraggia il proprio lottatore preferito, e su cui ha scommesso.   Prima che inizi la lotta ci sono dei rituali, come una danza cerimoniale eseguita dai due sfidanti con indosso una ghirlanda di fiori; il ballo è accompagnato da musica live suonata da una band che usa strumenti come tamburi e oboe. La musica poi continua a fare da sottofondo all’intera sfida.

Mentre siete seduti, tra le file passano venditori di birre e snacks e solitamente negli stadi c’è anche un piccolo punto di ristoro per fare uno spuntino veloce.

Le lotte, che sono circa una decina per ogni serata, vedono sfidarsi lottatori della stessa categoria, stabilita in base a peso ed esperienza, ma non aspettatevi che tutti gli sfidanti siano supermuscolosi: alcuni sono davvero minuti e molto magri, che però hanno un’agilità e una forza sbalorditiva. I lottatori che si sfidano possono utilizzare combinazioni di pugni, calci, gomitate e ginocchiate.

Le palestre dove praticare boxe thailandese

Se siete appassionati di sport e non volete semplicemente assistere, ma anche provare a praticare la boxe thailandese non c’è luogo migliore di Bangkok. La città ospita tantissime palestre, dove si allenano i campioni più forti di questo sport e dove insegnano i migliori istruttori. Tenete presente che è una disciplina molto intensa, ma ci sono anche lezioni di prova e  corsi di vari livelli, sia per principianti che per esperti. Se volete mettervi alla prova in questa disciplina ecco alcune palestre a cui potete rivolgervi:

  • Sor Vorapin Gym. Situata nei pressi di Khao San Road offre un’atmosfera familiare e accogliente ed è molto frequentata dai giovani turisti che soggiornano in questa zona storica di Bangkok. Non è tra le più moderne della città, ma di certo ha un aspetto molto autentico e offre tanti corsi e lezioni di vari livelli, per chi ha già esperienza o chi vuole semplicemente mantenersi in forma.
  • Banchamek Gym. Questa è una delle palestre più rinomate della città, poiché qui si allena il campione più famoso della Thailandia, Buakaw, del quale vedrete un poster appeso alle pareti della palestra. Oltre a lui qui vedrete altri atleti di talento ed è una delle scuole che ha sfornato più campioni di boxe. Anche gli istruttori hanno curriculum di tutto rispetto e per questo il livello di insegnamento è molto alto, così come lo sforzo fisico richiesto. Non è a chi è alle prime armi, ma a coloro che già praticano boxe.
  • Legend Thai Boxing School. La più recente delle palestre offre sale e attrezzature moderne e all’avanguardia. L’ambiente è internazionale e informale, con istruttori che parlano inglese molto bene per seguire gli allievi stranieri. È adatta anche a chi non ha mai praticato boxe, con lezioni pensate anche per coloro che non hanno intenzione di salire sul ring, ma solamente mantenersi in forma.

Tour Consigliati: